Una pietra d’intoppo

Molti invece che prendere piacere nella santificazione, la rigettano. Non vogliono proprio riconoscere che si tratta di un comandamento divino quello di santificarsi, che noi abbiamo per frutto la santificazione. Santificazione che si procaccia imitando gli apostoli, i quali a loro volta erano imitatori di Cristo Gesù. Ma siccome che imitare gli apostoli comporta dovere rinunciare all’empietà e alle mondane concupiscenze per vivere in questo mondo temperatamente, giustamente e piamente, ecco che costoro rifiutano la santificazione. La santificazione per loro è una pietra d’intoppo. Ma nessuno si illuda: senza la santificazione nessuno vedrà il Signore. In cielo non ci sono nè ladri, né idolatri, né amanti e praticanti della menzogna, né fornicatori, né omosessuali, né adulteri, né effeminati, né stregoni, né omicidi, né ubriaconi, né amanti del denaro, né ingiusti, né rapaci, né oltraggiatori, né bestemmiatori.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Una pietra d’intoppo

  1. fabio scrive:

    Pace,
    Come le persone astute hanno voluto aggirare questa VERITÀ CHE GESÙ È UNA PIETRA D’INTOPPO, UN SASSO D’INCIAMPO (Isaia 8:14 e Romani 9:33), si che le persone imitando Gesù e gli apostoli ricercassero quella SANTIFICAZIONE SENZA LA QUALE NESSUNO VEDRÀ DIO (Ebrei 12:14), iniziando a insinuare nella mente degli uomini che possono credere in Gesù È continuare a fare tutto quello che vogliono.

    Quindi la volontà dell’uomo secondo il mondo va prima della SANTIFICAZIONE e anche se ne parlassero Giacinto è sempre e solo a parole perché i fatti dimostrano che se vi fosse chi la PREDICASSE CON QUELLA PERSEVERANZA CHE SOLO CRISTO GESÙ IL FIGLIO DI DIO da a te di predicare le loro comunità si svuoterebbero.

    Nella PAROLA DI DIO l’apostolo Paolo è chiaro quando scrive ai Galati in 5:17
    Perché la carne ha desideri contrari allo Spirito e lo Spirito ha desideri contrari alla carne; sono cose opposte tra di loro; in modo che non potete fare quello che vorreste.

    “NON POTETE FARE QUELLO CHE VORRESTE”, e per fare QUELLO CHE VUOLE LO SPIRITO È NECESSARIO AVERE UNO SGUARDO RIVOLTO NON A NOI STESSI MA A CRISTO come sempre l’apostolo Paolo dice in Colossesi 3:1-3 Se dunque siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove si trova Cristo assiso alla destra di Dio; pensate alle cose di lassù, non a quelle della terra. Voi infatti siete morti e la vostra vita è ormai nascosta con Cristo in Dio!

    Non si possono far fare le cose di lassù se non si trova mai tempo per leggere, ascoltare LA PARA DI DIO, e lasciare che LO SPIRITO SANTO CI CONDUCA A TUTTA LA VERITÀ, una volta una persona disse ” per stare con Gesù, Non aspettate di stare male”, noi uomini ricerchiamo Cristo quando stiamo male e non vi sono dottori sulla terra che ci possono curare, solo allora ci rivolgiamo a Lui ma se ci si pensa questo è un comportamento opportunista, ricerchiamo invece GESÙ per LA GRAZIA CHE VIENE DA DIO anche quando stiamo bene, ascoltiamo LUI solo e LO SPIRITO SANTO FARA IL RESTO GUIDANDOCI VERSO LA SANTIFICAZUONE CHE CI FA COMPIERE LE COSE DI LASSÙ.

    SIA DIO IL PADRE E GESÙ CRISTO NOSTRO SIGNORE PER MEZZO DELLO SPIRITO SANTO RESI VIVI NEI NOSTRI CUORI PERCHÉ POSSIAMO ESSERE UNITI NELLA VERITÀ PER PORTARE A DIO FRUTTI DI GIUSTIZIA Romani 14:17 perché il regno di Dio non consiste in vivanda né in bevanda, ma è giustizia, pace e gioia nello Spirito Santo.

    Pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.