L’indulgenza plenaria concessa da Francesco è un inganno satanico

Che cosa è l’indulgenza? «E’ una remissione di pena temporanea dovuta per i peccati; che la Chiesa concede sotto certe condizioni a chi è in grazia, (applicandogli i meriti e le soddisfazioni sovrabbondanti di Gesù Cristo, della Madonna e dei Santi, le quali costituiscono il tesoro della Chiesa)». Essa può essere plenaria quando per mezzo di essa è rimessa tutta la pena temporanea dovuta per i peccati; parziale quando è solo una remissione parziale della suddetta pena. Quindi l’indulgenza plenaria concessa da Francesco due giorni fa è un inganno satanico, in quanto non esiste questa indulgenza nella Scrittura. I Cristiani hanno in Cristo Gesù la remissione dei peccati, secondo che è scritto: “Poiché in lui noi abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, la remissione de’ peccati, secondo le ricchezze della sua grazia” (Efesini 1:7), sono cosparsi con il sangue di Gesù Cristo (cfr. 1 Pietro 1:2), che li purifica da ogni peccato (cfr. 1 Giovanni 1:7); e quindi non hanno bisogno di alcuna indulgenza papale. I Cristiani dunque hanno la certezza che perseverando nella fede fino alla fine, moriranno nel Signore (anziché nei peccati come invece muoiono coloro che non hanno la fede in Gesù Cristo), e il Signore li salverà nel Suo regno celeste dove si riposeranno dalle loro fatiche. Al bando dunque le menzogne papiste, che stanno illudendo e trascinando in perdizione centinaia di milioni di anime. Cattolici Romani, ravvedetevi e credete nel Vangelo di Cristo, per ottenere la remissione dei peccati mediante la fede nel nome di Gesù Cristo, e uscite e separatevi dalla Chiesa papista. Altrimenti morirete nei vostri peccati andandovene nelle fiamme dell’inferno, nonostante tutte le assoluzioni ricevute dai vostri preti e le varie indulgenze. Io vi ho avvertito.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a L’indulgenza plenaria concessa da Francesco è un inganno satanico

  1. Umberto scrive:

    E pensare che persino gli ebrei avevano capito che solo Dio può togliere i peccati! Infatti, nonostante Israele avesse costruito intorno alla legge di Mosè un enorme numero di regole e tradizioni, gli ebrei conoscevano bene questa realtà, tanto che i Farisei accusarono Gesù di bestemmia quando affermò di poter perdonare i peccati (Luca 5:21). Nessun uomo e nessuna donna al mondo può perdonare i nostri peccati, nessuno, ne che sia attualmente vivente e ne che sia già morto! Solo il Signore ha questo potere! Dirsi cristiani e non accettare questo è inescusabile, la Scrittura è chiarissima in merito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.