Gennaro Chiocca accusa i pastori ADI di giocare a fare i pastori

Gennaro Chiocca ha fatto UNA DICHIARAZIONE IMPORTANTISSIMA E GRAVISSIMA, infatti ha affermato che i pastori delle Assemblee di Dio in Italia (ADI) giocano a fare i pastori! Le sue testuali parole sono state queste: «E NOI MINISTRI NON DOBBIAMO PIÙ GIOCARE A FARE I MINISTRI». Il che significa che FINO AD ORA – ed è trascorso molto tempo – essi hanno giocato, hanno preso in giro le Chiese! Noi lo sapevamo già che costoro non hanno il ministerio di pastore, ma fingono di essere dei pastori e quindi il loro cosiddetto ministerio è TUTTA UNA RECITAZIONE, e quindi ingannano le Chiese, ma sentirlo dire ad uno che fa parte di quel sistema diabolico che è il sistema denominazionale-piramidale (che è in abominio a Dio) colpisce molto. A proposito, nessuno si illuda, i funzionari delle ADI continueranno a giocare a fare i pastori anche quando riapriranno i loro locali di culto, che è il teatro dove questi attori si esibiscono a danno delle anime. Continueranno a fare quello che hanno sempre fatto! Loro ce l’hanno nel sangue questo, altrimenti non potrebbero ricoprire quella posizione nelle ADI. Gennaro Chiocca, che nelle ADI è il più astuto tra i funzionari di questa Chiesa di Stato, ha fatto questa dichiarazione, come anche altre, soltanto perché ha capito che molti in mezzo a questa distretta hanno deciso di lasciare le ADI andandosi così ad aggiungere a tutti coloro che sono già usciti dalle ADI per mettersi a servire il Signore. Come vi ho detto spesso, fratelli, questi vi ingannano (predicando un’altra dottrina), questi si prendono gioco di voi, questi sono degli attori, cioè degli ipocriti, per i quali voi siete soltanto dei numeri, ma Dio li ha svergognati e continuerà a svergognarli perché questi non sono ministri di Dio ma MINISTRI DEL LORO VENTRE. Uscite e separatevi dalle ADI, e radunatevi nelle case.

Giacinto Butindaro


Fonte del video originale:

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.