USA: il 65 per cento delle Chiese hanno sperimentato un calo di offerte a causa del Coronavirus


Secondo questo articolo del 26 Aprile 2020 una gran parte di pastori in tutti gli Stati Uniti stanno trovando delle difficoltà a pagare le bollette e gli stipendi. Secondo un sondaggio infatti il 65 per cento delle chiese hanno visto un calo nelle offerte da quando è scoppiato il Covid-19. Un sondaggio fatto su oltre 1000 chiese su 50 stati mostra che più di sei chiese su 10 hanno visto un calo di offerte a partire da metà Marzo. Nel sondaggio il 34 per cento delle chiese hanno riferito che le offerte sono calate del 10-20 per cento o più; il 22 per cento delle chiese hanno visto un calo del 30-50 per cento o di più; il 9 per cento delle Chiese hanno visto un calo del 75 per cento o più. E il 27 per cento delle Chiese poi riferiscono che le offerte si sono mantenute costanti, e l’8 per cento delle chiese invece hanno detto che le offerte sono aumentate. Chissà in Italia un sondaggio del genere che risultati darebbe … Una cosa è certa però e la sappiamo: i servitori di Mammona in questo periodo si sono ulteriormente manifestati per quello che sono, e quindi molti hanno capito che questi sedicenti pastori servono il loro ventre e non il Signore Gesù Cristo e quindi hanno deciso finalmente di non dargli più neppure un centesimo. E questo non può che farci tanto piacere e ci spinge a ringraziare Dio.

Giacinto Butindaro


Fonte della notizia: https://blackchristiannews.com/2020/04/65-percent-of-churches-report-seeing-decline-in-giving-since-coronavirus-outbreak-started-in-the-u-s/

Questa voce è stata pubblicata in Meditazioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.