Chiesa Valdese: una chiesa che risponde in modo abominevole

Per la rubrica video “Una chiesa che risponde”, Paola Schellenbaum (Gruppo di studio “genere e sessualità’; Comunione di chiese protestanti in Europa) risponde alla domanda di Stefano da Ferrara che chiede: “Essere credenti omosessuali oggi è un peccato? La Bibbia lo condanna?”. Il video è stato caricato il 20 Aprile 2020. La risposta che dà questa signora, è la risposta che la Massoneria ha ordinato alle Chiese Evangeliche di dare a questa domanda. E presto anche le Chiese Pentecostali istituzionalizzate daranno ufficialmente questa risposta, perché anch’esse devono ubbidire alla Massoneria. Bastano soltanto le parole che sentirete, per capire quanto la Massoneria sia una istituzione diabolica che sta operando da dentro le Chiese ma anche dal di fuori per spingere le Chiese ad apostatare dalla fede. Ormai le Chiese Valdesi e tutte quelle che parlano e ragionano così si devono definire Chiese al servizio della Massoneria. Colgo dunque l’occasione per dire a quei credenti che fanno ancora parte di queste denominazioni ad uscirne, perché la faccia di Dio è contro di esse come lo è contro la Chiesa papista. La maggiore parte dei membri di queste Chiese sono dei figliuoli d’ira che stanno andando in perdizione. Questa è la ragione per cui è necessario predicare il ravvedimento e il Vangelo innanzi tutto a queste congreghe di peccatori sulla via della perdizione travestiti da Cristiani. Ma c’è un’altra cosa che voglio dire, e cioè che è molto inquietante che anche davanti a queste affermazioni ci siano tanti che si rifiutano di condannare pubblicamente la Massoneria e di mettere i credenti in guardia da essa, come se la Massoneria non stesse facendo alcunché di male all’interno delle Chiese … anzi come se la Massoneria stesse procacciando il bene delle Chiese! Lo ribadisco, se le Chiese Protestanti e tante Chiese Pentecostali oggi hanno un parlare ed un agire abominevole e sono morte, è in virtù dell’opera dei massoni al loro interno nel corso del tempo. Ma questi che rifiutano di mettere in guardia dalla Massoneria sono dei codardi, dei presuntuosi, dei buffoni, che sanno soltanto calunniarci e schernirci, questa è l’unica cosa che hanno il coraggio di fare pubblicamente e privatamente, ma per il resto è gente che non vale niente, ma proprio niente. E’ gente che scappa non solo davanti alle vipere, ma anche davanti ad una lucertola …. che a sentirli parlare c’è da svenire, non solo da dormire. Ma loro hanno studiato, hanno lauree, sanno questo e quell’altro, ma se li mettete alla prova si dimostrano di una stoltezza e di una ignoranza biblica spaventose.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa Valdese, Massoneria, Omosessualità e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Chiesa Valdese: una chiesa che risponde in modo abominevole

  1. andrea scrive:

    Giacinto… Dio ti benedica grandemente.
    E’ davvero dura ascoltare queste parole peccaminose e diaboliche, anche a distanza di anni dalla mia conversione e tanti anni che ho gli occhi aperti sull’evangelismo modermo faccio fatica, molta fatica a restare calmo di fronte a tutto questo scempio della parola di Dio. ma come si fa a dormire tranquilli dopo aver detto queste bestemmie gravi contro la santità di Dio? come fanno a ridacchiare mentre raccontano queste bestialità? è una cosa ABOMINEVOLE l’omosessualità davanti a Dio! finchè muoio non riuscirò mai a rassegnarmi a tutto questo. molti anni fa ci fu un pastore (in una delle tante chiese dove sono stato quando non avevo capito che le denominazioni sono da Satana) che mi riprese pubblicamente perchè avevo detto che gli omosessuali non ravveduti vanno all’inferno; eppure citavo la lettera ai Romani… ma niente, fui ripreso pubblicamente e dovetti anche scusarmi!!! tempo dopo me ne uscii da quella chiesa… cose avvenute molti anni fa, ma è tutto più che mai attuale!

    • Umberto scrive:

      Pace nel Signore, Andrea. Quello che sta accadendo a proposito dell’omosessualità è sconvolgente. Queste pratiche contro natura sono un peccato, così come lo è rubare, mentire ecc. ecc. però esse investono una parte molto intima della nostra vita e ci coinvolgono più profondamente. In questi tempi bui molto spesso il male viene considerato bene e viceversa. Ormai siamo arrivati al punto che se qualcuno obietta qualcosa su questa depravazione, viene subito zittito e accusato di razzismo o di mancanza di tolleranza, come è successo a te! A me capita con mia moglie questo tipo di situazione, lei è una cattolica osservante e guai se dico qualcosa contro l’omosessualità! Fratello, una cosa è certa: stiamo vivendo in un’epoca nella quale si stanno concentrando tutti i segni profetici menzionati nelle Sacre Scritture, a proposito della beata speranza per l’apparizione del nostro grande Dio e Salvatore, Cristo Gesù che è benedetto in eterno!!! Perciò esortiamoci e consoliamoci a vicenda e il nostro cuore si rafforzi: Maranatha! Un forte abbraccio da Umberto.

      • Andrea scrive:

        Carissimo Umberto, fai bene a usare la tua bella giovinezza e la tua forza. Dio ti sostenga sempre soprattutto nelle battaglie familiari.

        • Umberto scrive:

          Carissimo Andrea, grazie per le tue parole. Desidero solo dirti che non sono più un giovane, ho 10 anni meno di te: ne sono a conoscenza perché lo avevi scritto in uno dei tuoi commenti, quindi ho quasi 66 anni e vivo in provincia di Torino. Immagino che anche tu sarai un nonno, io ho 2 nipotini e ringrazio il Signore anche per questo dono! Per quanto riguarda le battaglie familiari, posso dire che 43 anni fa, quando ci siamo sposati, anche io frequentavo la chiesa cattolica come mia moglie, ma dopo la mia nuova nascita, avvenuta quasi 30 anni fa, hanno fatto poi seguito tanti di quei problemi che tu puoi immaginare! Ti saluto, il Signore ci benedica entrambi, con le nostre famiglie.

          • Andrea scrive:

            Grazie Umberto per aver condiviso cose personali con me. 10 anni non sono pochi a questa età io ad esempio ci vedo pochissimo e per scrivere questi post faccio una fatica terribile .. sì anche io ho dei nipoti ma non più nipotini, sono belli forti e spero sempre di portarli a Dio, non so, vorrei morire solo dopo averli visti convertiti.. ma non sta a me sapere queste cose. Che Dio lo conceda non solo a me ma anche a tutti noi che crediamo in Cristo Gesù

  2. Giuseppe scrive:

    Questa donna è un falso dottore delle scritture, e le omette facendo apparire l’omosessualità una cosa normale mentre invece è un abominio agli occhi di Dio!
    Hanno corrotto ed edulcorato gli insegnamenti dei loro padri!!!

  3. Umberto scrive:

    Pace Giacinto, ho ascoltato le parole abominevoli di questa donna, che non hanno proprio nulla di biblico. Ha avuto anche il coraggio di citare un brano della lettera ai Galati per confermare il suo credo, e ciò mi ha fatto arrabbiare! Ma conosco le parole del Signore che ci comanda di restare nella Sua pace, qualsiasi cosa accada. Allora mi sono ricordato anche di quell’altra affermazione dell’Iddio Vivente e Vero, quando dice che la vendetta appartiene a Lui, e così la mia rabbia si è trasformata in speranza, perché tutto ciò che sta capitando nella chiesa e nel mondo non fa altro che confermare quanto sia sempre più vicino il ritorno sulla Terra del nostro Signore e Salvatore, Gesù il Re dei Re!

  4. Francesco scrive:

    Si vede chiaramente lo spirito dell’anticristo, che stá seducendo da anni queste chiese e continuerá a sedurne altre.
    Torcono le Scritture facendo discorsi vani sull’esegesi di un brano considerata attendibile dai protestanti (come se questo fosse garanzia di una corretta interpretazione).
    Non ho ancora letto il tuo libro sulla Massoneria Smascherata, quindi non ho idea del controllo che essa esercita su queste chiese. Ma sicuramente sono controllate dallo spirito dell’anticristo che è all’opera negli uomini ribelli.

  5. Luca scrive:

    Non dimentichiamo che si avvicina la dichiarazione dei redditi e che l’8×1000 ritorna sempre comodo: n’do cojo cojo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.