L’Evangelo che gli apostoli predicarono al mondo

L’Evangelo che Gesù Cristo comandò ai Suoi apostoli di predicare per tutto il mondo ad ogni creatura è “che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve” ai suoi discepoli (1 Corinzi 15:3-5). Questo infatti è l’Evangelo che predicava l’apostolo Paolo sia ai Giudei che ai Gentili, Vangelo che Paolo aveva ricevuto “per rivelazione di Gesù Cristo” (Galati 1:12), e che “è potenza di Dio per la salvezza d’ogni credente; del Giudeo prima e poi del Greco; poiché in esso la giustizia di Dio è rivelata da fede a fede, secondo che è scritto: Ma il giusto vivrà per fede” (Romani 1:16-17). Il Vangelo dunque non è «Gesù ti ama» o «Gesù è la risposta» o «Gesù vuole cambiare la tua vita» o «Gesù vuole riempire il vuoto che c’è dentro di te» o «Gesù vuole dare un senso alla tua vita» etc. etc. Nessuno vi seduca con vani ragionamenti dunque.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.