Charles Spurgeon faceva parte dell’Ordine di San Giovanni

Vi avverto fratelli per l’ennesima volta affinchè vi guardiate dal famoso predicatore inglese Charles Haddon Spurgeon (1834-1892), in quanto oltre che alla Massoneria apparteneva all’Ordine di San Giovanni.
Questo è quanto emerge leggendo «Notes and Queries» di Luglio-Dicembre 1870, dove ad un certo punto qualcuno fa notare che il predicatore Charles Spurgeon entrando a fare parte dei Cavalieri di San Giovanni (ossia dell’Ordine di San Giovanni) è entrato a fare parte dell’Ordine di Malta: «Ma io penso che il Signor Spurgeon sarebbe sorpreso se gli venisse detto che tramite questo passo egli diventò membro dell’Ordine di Malta, e che egli non era membro di un ‘ordine separato’» (Notes and Queries: A Medium of Intercommunication for literary men, general readers, etc., Quarta serie – Volume Sesto, Luglio-Dicembre 1870, Londra, 1870, pag. 326).
L’Ordine di San Giovanni è derivato dall’Ordine di Malta. Esso è legato alla Chiesa anglicana (e quindi al sovrano britannico), ed ha il suo quartiere generale a Londra (https://it.wikipedia.org/…/Venerabile_ordine_di_San_Giovanni).
Esso è collegato ai Cavalieri di Malta, i quali sono oltre che dipendenti dal Vaticano (sotto stretto controllo dei Gesuiti), anche collusi con la Massoneria e difatti tra i suoi membri ci sono molti massoni ed anche non pochi Illuminati (a conferma di ciò si veda questa parziale lista di membri dei Cavalieri di Malta sul sito ‘Bible Believers’ – http://www.biblebelievers.org.au/kmlst1.htm). A conferma di questo legame tra Cavalieri di Malta e Massoneria, ecco quello che dice il giornalista Ferruccio Pinotti: «Secondo Pio XII, i Cavalieri di Malta erano la longa manus della massoneria in Vaticano, tanto che formò una commissione incaricata di sciogliere l’Ordine. Che si salvò grazie alla morte del Pontefice tradizionalista e all’avvento di Giovanni XXIII, un Papa accusato di simpatie «massoniche» che approvò le costituzioni dell’Ordine decretando la fine della commissione. Quindi i Cavalieri di Malta sono sempre stati percepiti come uno snodo importante tra la finanza massonica e quella vaticana» (Ferruccio Pinotti, Fratelli d’Italia, pag. 415). Peraltro, nei Cavalieri di Malta negli anni ’40 c’erano anche non pochi agenti segreti americani.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Massoneria, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Charles Spurgeon faceva parte dell’Ordine di San Giovanni

  1. Maria scrive:

    La signora ritratta nell’immagine sotto, in piccolo, è la regina Elisabetta… quindi sono collusi gli anglicani, e magari pure la signora Margaret Thatcher, un tempo molto influente nel governo inglese, ne faceva parte. Ho il sospetto che fosse massona pure lei. (era soprannominata “Lady di Ferro”)

    Quante cose nefaste si scoprono su questo Spurgeon! E chissà quanto altro nascondeva! sì, staremo alla larga da tutto quello che è colluso e ha a che fare con Spurgeon! Inclusi i suoi difensori che non perdono tempo a difendere il loro beniamino (massone!)

  2. Maria scrive:

    a proposito il simbolo scelto da questi “cavalieri” è una croce a otto punte (che ricorda una stella) con due leoni e due unicorni: immagino sia una simbologia occulta! Per gli occultisti, cosa rappresentano il leone e l’unicorno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.