Non vedranno il Signore

Coloro che si rifiutano di procacciare la santificazione e di conseguenza hanno in orrore le seguenti parole dell’apostolo Paolo: “… diletti, purifichiamoci d’ogni contaminazione di carne e di spirito, compiendo la nostra santificazione nel timor di Dio” (2 Corinzi 7:1), e queste dell’apostolo Pietro: “Come Colui che vi ha chiamati è santo, anche voi siate santi in tutta la vostra condotta; poiché sta scritto: Siate santi, perché io son santo” (1 Pietro 1:15-16), non vedranno il Signore, in quanto è scritto: “Procacciate pace con tutti e la santificazione senza la quale nessuno vedrà il Signore” (Ebrei 12:14). Ecco perché Paolo scrive ai credenti di Corinto: “Non sapete voi che gli ingiusti non erederanno il regno di Dio? Non v’illudete; né i fornicatori, né gl’idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né i sodomiti, né i ladri, né gli avari, né gli ubriachi, né gli oltraggiatori, né i rapaci erederanno il regno di Dio” (1 Corinzi 6:9-10).

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti, Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Non vedranno il Signore

  1. Umberto scrive:

    Si, amen! Come sono vere le parole di Paolo! Fino a non molti anni fa non avevo compreso l’importanza della santificazione, credevo che in ogni caso non avrei mai perso la salvezza e questo faceva si che alcuni peccati non li abbandonassi del tutto. Ma poi il Signore mi fece comprendere di non essere a posto nel mio rapporto con Lui, e il timor di Dio prese il sopravvento in me! Ricordando come ero, mi sembra impossibile essere cambiato così tanto, anche se devo crescere ancora moltissimo, ed ho capito quanta grazia mi è stata fatta anche a proposito della santificazione! Ringrazio con tutto me stesso l’Iddio Onnipotente per l’opera che sta compiendo in me, servo inutile salvato per grazia! Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.