Il massone Giancarlo Rinaldi annuncia un altro vangelo

Sono anni che vi ripeto che i massoni rigettano il Vangelo di Dio. Oggi, 28 Luglio 2020, il massone Giancarlo Rinaldi, che appartiene all’obbedienza massonica del Grande Oriente d’Italia (GOI), ha tenuto una diretta in cui ha risposto ad alcune domande fattegli. Bene, una di queste domande concerneva proprio il Vangelo in quanto gli è stato chiesto di parlare del Vangelo, o meglio di spiegare cosa sia il Vangelo. E dalla risposta che Giancarlo Rinaldi ha dato è evidente che egli annuncia un Vangelo diverso da quello che predicavano gli apostoli di Gesù Cristo, infatti quando l’apostolo Paolo ricordò ai Corinti l’Evangelo che gli aveva annunciato disse loro: “Fratelli, io vi rammento l’Evangelo che v’ho annunziato, che voi ancora avete ricevuto, nel quale ancora state saldi, e mediante il quale siete salvati, se pur lo ritenete quale ve l’ho annunziato; a meno che non abbiate creduto invano. Poiché io v’ho prima di tutto trasmesso, come l’ho ricevuto anch’io, che Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; che fu seppellito; che risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; che apparve a Cefa, poi ai Dodici. Poi apparve a più di cinquecento fratelli in una volta, dei quali la maggior parte rimane ancora in vita e alcuni sono morti. Poi apparve a Giacomo; poi a tutti gli Apostoli; e, ultimo di tutti, apparve anche a me, come all’aborto; perché io sono il minimo degli apostoli; e non son degno d’esser chiamato apostolo, perché ho perseguitato la Chiesa di Dio” (1 Corinzi 15:1-9), mentre Giancarlo Rinaldi nella sua spiegazione dell’Evangelo parla di tutto tranne che dell’Evangelo.

E non può essere altrimenti, perché lui rigetta il Vangelo di Dio. Io naturalmente lo sapevo già che Giancarlo Rinaldi rigetta l’Evangelo di Dio – in quanto conosco bene il suo credo esoterico-gnostico che professa nascondendolo peraltro molto abilmente – e quindi per me non ha detto niente che non sapessi già, ma siccome che molti di voi non hanno ancora capito che Rinaldi e i suoi compagni d’arte che si professano evangelici come lui professano un altro Vangelo, allora ho voluto mettervi davanti queste dichiarazioni che lui ha fatto pubblicamente, e che non lasciano spazio ad alcun dubbio. Purtroppo in ambito evangelico sono molti quelli come Rinaldi che si presentano come evangelici ma annunciano un Vangelo diverso, e sono altrettanto molti quelli che non se accorgono, e questo perché non sanno cos’è l’Evangelo, e quindi i massoni hanno vita facile nell’ingannare costoro. Quindi, vi metto per l’ennesima volta in guardia dai massoni, in quanto predicano un vangelo diverso, e sono perciò anatema, secondo che è scritto: “Se alcuno vi annunzia un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anatema” (Galati 1:9). Essi sono sulla via della perdizione, e quindi se perseverano nella loro incredulità se ne andranno all’inferno quando moriranno. Nessuno di loro dunque vi seduca con vani ragionamenti, perché l’Evangelo di Dio – che “è potenza di Dio per la salvezza d’ogni credente” (Romani 1:16) – è “la buona novella che Gesù è il Cristo” (Atti 5:42).

Giacinto Butindaro

Video originale da cui ho tratto il clip qua

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Massoneria, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il massone Giancarlo Rinaldi annuncia un altro vangelo

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    Ho ascoltato anche se a dirla tutta avrei voluto stoppare a metà del video, ma mi sono detto di finire tutti gli 8 minuti e spicci e come hai detto Giacinto è evidente che Giancarlo Rinaldi parla di un’altro vangelo, di un’altra salvezza, di un un’altro Gesù.

    Spero che Giancarlo Rinaldi si possa ravvedere se questo è nella volonta di Dio affinché ottenga una FEDE VERA E INTOCCABILE IN GESÙ CRISTO COLUI CHE IL PADRE HA MANDATO PERCHÉ OFFRISSE SE STESSO COME SACRIFICIO ESPIATORIO MORENFO IN CROCE COME AVEVANO ANNUNCIATO I PROFETI DEL PASSATO, ED È RISORTO SL TERZO GIORNO, MOSTRANDOSI VIVENTE AI SUOI.

    Credo che il primo passo e questo non lo dico solo per Giacarlo Rinaldi ma anche per tutti vi è da seguire l’esortazione che lapostolo Paolo rivolse a quelli di Corinto quando disse in 1Corinzi 4:6 Ora, fratelli, ho applicato queste cose a me stesso e ad Apollo a causa di voi, perché per nostro mezzo IMPARIATE A PRATICARE IL NON OLTRE QUEL CHE È SCRITTO e non vi gonfiate d’orgoglio esaltando l’uno a danno dell’altro.

    Si Giacinto e qui terminò, “come leggi, così credi per fede, e così annuncia”
    Pace

  2. Sabrina scrive:

    Sono d’accordo con Fabio, inascoltabile.
    Ho sprecato 9 min. circa del mio tempo
    Non so come tanti evangelici riescano a seguire questa persona che non sa manco cosa è il Vangelo 🙏

  3. Giovan battista scrive:

    La massoneria rigetta il vangelo ed è un organizzazione della mafia sionista preghiamo per gli increduli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.