Chiesa ADI di Cosenza: una visione quando era «pastore» Felice Antonio Loria

Nessuna descrizione della foto disponibile.

La seguente testimonianza mi è stata inviata da una credente che ha lasciato le ADI. Il periodo a cui lei fa riferimento è quello in cui era «pastore» a Cosenza Felice Antonio Loria, che in quel giorno in cui questa sorella ebbe la visione predicò. Il savio rifletterà e intenderà.

«Vorrei condividere una visione da parte di Dio. È avvenuta all’incirca 10 anni fa, una domenica pomeriggio nella comunità ADI di Cosenza, durante il culto. Eravamo tutti in preghiera, io stavo lodando il Signore quando, prima della visione, ho sentito la voce dell’Eterno che diceva “C’è un serpente in mezzo a voi”. Preciso che l’edificio è composto da un’unica navata centrale ed ai lati di essa ci sono i banchi. Al fondo della navata, naturalmente c’è il pulpito. Dopo di questo, sempre in preghiera e con gli occhi chiusi, ho visto, come se io fossi in piedi e ad occhi aperti, un lungo serpente dai toni del marrone scuro e beige, maculato, all’entrata del locale. Questi, strisciando, lentamente, al centro della navata, si avviava verso il pulpito. Ciò che ricordo è che questo serpente non ha spalancato la porta chiusa per farsi strada, bensì era già dentro al locale pronto a muoversi e a dirigersi verso il pulpito. Questa è la visione.»

P.s. La sorella mi ha scritto anche «Per avere un’idea, somigliava a questo serpente» ed ha allegato un link alla foto che ho messo

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Chiesa ADI di Cosenza: una visione quando era «pastore» Felice Antonio Loria

  1. Maria Assunta scrive:

    Butindaro, e se quel serpente fossi tu che ti dirigevi verso il pulpito ove era pastore Loria? (non è detto infatti che il serpente fosse Loria ma dice che il serpente si avviava verso il pulpito e Loria è pastore di quella chiesa da molto piu’ di 10 anni); Infatti il serpente era già dentro la chiesa senza esservi entrato. Tu infatti pur non essendo in quella chiesa hai attaccato il pastore Loria tramite internet. Non è detto sia Loria il serpente, può essere anche qualche altro che attacca chi è sul pulpito già.

    • giacintobutindaro scrive:

      Gesù Cristo chiamò serpenti gli scribi e i Farisei (Matteo 23:33) che annullavano la Parola di Dio con la loro tradizione (Matteo 15:6). Dai pulpiti delle ADI i pastori fanno quello che facevano gli scribi e i Farisei, in quanto annullano la Parola con le loro ciance ed io l’ho dimostrato http://lanuovavia.org/confutazioni-lista-menzogne-adi.html quindi chiunque confuti le false dottrine insegnate dai pulpiti delle ADI non può essere un serpente, ma semmai un servitore di Dio che confutandole fornisce l’antidoto ai santi contro il veleno che i pastori adi somministrano ai credenti.

      • Maria Assunta scrive:

        Giacinto, quello che tu dici esser eresie delle a.d.i. sono scritti su organi non ufficiali… infatti fai riferimento a calendari, libricini di studi, parole qui e laà…
        Tu usi tutte quelle frasi che, pur essendo scritte, loro hanno scritto per sbaglio, senza rifletterci veramente: e magari lo ha solo detto qualche pastore o conduttore isolatamente. Questo sì, è un loro sbaglio. Ma nulla di ufficiale. (Meno male che citi la fonte di dove hai preso quelle parole)

        • giacintobutindaro scrive:

          Ascolta, Maria, tu parli da donna insensata. E non potrebbe essere altrimenti, dato che ti cibi delle menzogne che ti dicono dai pulpiti delle ADI. Devi ravvederti e convertirti. E non pensare di farla franca con Dio, perchè se persisti nella durezza del tuo cuore, Dio ti farà trovare – se già non lo sta facendo – il salario della tua condotta ribelle, come già sta facendo con tanti altri anche nelle ADI. E smetti di venire a scrivere insensatezze di ogni genere. Non faccio passare gli altri tuoi commenti perchè ho capito quello che hai nel cuore … questo tuo commento basta per capire che persona sei.

    • fabio scrive:

      Pace Maria,
      Quando ho letto questo post di Giacinto mi è venuto in mente un’altro post forse più esplicito di questo che non lascia spazio a intendimenti, in principio non ne ho fatto memoria perché non mi piace parlare di coloro che sono morti ma visto il tuo commento ti ricordo se non lo avessi letto questa testimonianza perché i savi riflettano.

      Il post è quello che trovi a questo indirizzo http://giacintobutindaro.org/2018/01/22/un-sogno-su-francesco-toppi/

      Un’ultima considerazione perché la domanda che ti poni non è poi così tanto sbagliata, non intendo per le affermazioni che fai su Giacinto, ma per il fatto che ti poni delle domande, che indica l’essere portati a riflettere, perché Maria, un giorno un uomo disse a tante persone questa frase:”indagate sulle Scritture della Bibbia se le cose stanno veramente così come io vi attesto”

      Il blog di Giacinto è libero nel senso che se tu non condividi una cosa, una dottrina, e puoi dimostrarlo con le scritture, puoi scrivergli sia privatamente te che pubblicamente, quindi in merito a tante false dottrine proclamate non solo dalle Adi ma anche da tante altre organizzazioni, Giacinto ha sempre confutato ogni cosa alla LUCE DELLS PAROLA DI DIO, e finora non vi sono stati molti rappresentanti anche delle Adi che abbiano provato a rispondere qui nel suo blog, neppure a delle semplici domande sulla massoneria, quindi indaga Maria, investiga LA PAROLA DI DIO e che che Dio nel nome di Gesù possa darti intendimento, ti possa aprire la porta che nessuno può chiudere (apocalisse 3:8)

    • Maria scrive:

      Maria, che parole cattive che hai detto contro Giacinto! Chiedigli scusa, per quello che hai pensato su di lui…
      Questo tuo parlare così duro non si addice ad una donna veramente cristiana che fa professione di pietà: te lo dico da sorella.

      Nella Bibbia c’è scritto che devi avere uno spirito benigno e pacifico che agli occhi di Dio è di gran prezzo. su questo blog puoi leggere diversi scritti di esortazione per le sorelle, così puoi riflettere e imparare

      Secondo te dire che Giacinto è un serpente, è mostrare di avere uno spirito benigno e pacifico?
      Non direi, piuttosto esprime uno spirito spavaldo, uno spirito di contesa, di rivalsa, che vuole dividere…

      comunque, se pensi che chi difende la Parola di Dio “sia un serpente”, hai le idee confuse.
      è chi la annulla, la adultera, la modifica, usa sofismi, ad essere un serpente: vuole inoculare il suo veleno nei cristiani che non sono forti nella Fede, non hanno conoscenza della Bibbia e quindi si lasciano ingannare da sofismi e paroloni in greco e in ebraico, che vengono detti unicamente per ingannare e confondere, per portare discordia, caos, confusione, anarchia.

      Perciò, chiedi scusa a Giacinto per averlo paragonato ad un serpente: come può essere un serpente, visto che tutto il suo blog, tutte le sue predicazioni, tutti i suoi libri, sono a difesa dell’Evangelo? O parli senza aver visionato bene il suo lavoro, e allora ti esorto a leggerlo di più… oppure non so… parli per rivalsa? per spirito di contesa? ma è andare contro la Scrittura, perché ti ho dimostrato prima che devi avere uno spirito benigno e pacifico che agli occhi di Dio è di gran prezzo.

      in questo blog non ci trovi e non ci troverai mai le cose anticristiane che sponsorizzano su altri blog (tipo la musica rap “cristiana”, “le discoteche cristiane”, “l’andare ad evangelizzare sulla spiaggia mettendosi il bikini”)
      Lui si attiene alla Scrittura senza contorcerla, annullarla, adulterarla… come invece fanno tanti altri. Certo, lo so e lo sappiamo che il cristianesimo che propongono su altri siti, da certi pastori e “pastoresse”, è un cristianesimo fatto su misura… per poter peccare quanto si vuole e magari usare la giustificazione del “Dio guarda il cuore!”, e così, si fa tutto, si va dietro ai pagani, a quelli del mondo… è un cristianesimo massonizzato che di cristianesimo vero non ha niente!

      Perciò chiedigli scusa, perché non si addice ad una donna cristiana usare certi toni contro un fratello che si affatica nel Signore, ogni giorno, ogni minuto, e chiunque può vedere tutto questo leggendo questo blog, che testimonia la vera Fede e confuta gli errori e gli inganni. Difatti se lo leggessi a fondo, vedresti anche tu che Giacinto cita sempre la Scrittura. SEMPRE. Non c’è nessun articolo che lui abbia scritto che non sia corredato dalla Bibbia.
      sono gli altri che non citano la Bibbia, o omettono certe parole e ingannano tanti fratelli e sorelle.

      • Andrea scrive:

        Cara Maria, concordo con te.
        Giacinto, vai avanti a denunciare e non permettere che insulti gratuiti ti scaraggino.

        • Maria scrive:

          Pace Andrea, del resto anche questo è stato scritto nella Bibbia! i veri cristiani saranno sempre perseguitati da quelli del mondo! perseguitati, derisi, disprezzati…
          Giacinto ne è la prova vivente, di quanto siano veritieri quei versetti! Lui lo può testimoniare. perché subisce questi attacchi e derisioni.
          Però la Bibbia ci insegna che quando siamo perseguitati dobbiamo gioire! Grande sarà la nostra ricompensa. Pietro scrisse che “Se siete vituperati per il nome di Cristo, beati voi!”
          “Se uno patisce come Cristiano, non se ne vergogni, ma glorifichi Iddio portando questo nome”
          La persecuzione coopera al nostro bene, del resto se siamo attaccati, insultati, diffamati, calunniati, perseguitati, perché ci affatichiamo nel Signore, significa che il mondo ci odia perché siamo la Luce e il mondo non sopporta la Luce, il mondo vuole le tenebre, vive nelle tenebre, per questo ci diprezza e ci attacca.

          Pace

  2. Pietro Durante scrive:

    Pace del Signore a tutti quanti,non capisco pero’ come mai la sorella ne ha parlato dopo 10 anni.
    Comunque sia gloria al Signore per il fatto che libera dalle grinfie degli impostori.
    Ed ANCH’IO ne so qualcosa,come un po tutti del resto potrebbero parlare di quanti fibti pastori hanno conosciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.