L’enciclica massonica «Fratelli Tutti»


Nell’ enciclica «Fratelli Tutti», firmata da Francesco il 3 Ottobre 2020 ad Assisi, leggiamo quanto segue: «La Chiesa ‘ha un ruolo pubblico che non si esaurisce nelle sue attività di assistenza o di educazione’ ma che si adopera per la ‘promozione dell’uomo e della fraternità universale’» (http://www.vatican.va/content/francesco/it/encyclicals/documents/papa-francesco_20201003_enciclica-fratelli-tutti.html). Mi pare evidente dunque che Francesco sia più che mai deciso a promuovere il principio massonico della fratellanza universale, secondo il quale tutti gli uomini sono figli di Dio e quindi sono tutti fratelli. Vegliate e pregate, fratelli, perché questo diabolico principio massonico ormai è promosso anche da tante Chiese Evangeliche. Rigettate la cosiddetta fratellanza universale, perché è una menzogna in quanto i figliuoli di Dio sono soltanto coloro che credono che Gesù di Nazareth è il Cristo, il quale è morto sulla croce per i nostri peccati secondo le Scritture, fu seppellito, e risuscitò dai morti il terzo giorno secondo le Scritture, apparendo ai Suoi discepoli (cfr. 1 Corinzi 15:3-5; 1 Giovanni 5:1). Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, Jorge Mario Bergoglio - Francesco I, Massoneria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.