Contro i libertini – Predicazione del 18 Novembre 2020

Per scaricarla vai qua

Questa voce è stata pubblicata in Mie predicazioni audio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Contro i libertini – Predicazione del 18 Novembre 2020

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    All’inizio di questa predicazione fai una precisazione, la stessa esortazione che ci viene rivolta nella Parola di Dio che si legge nella parole che l’apostolo Paolo disse in 1Corinzi 5:9-13 Vi ho scritto nella mia lettera di non mischiarvi con i fornicatori; non del tutto però con i fornicatori di questo mondo, o con gli avari e i ladri, o con gl’idolatri; perché altrimenti dovreste uscire dal mondo; ma quel che vi ho scritto è di non mischiarvi con chi, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, un avaro, un idolatra, un oltraggiatore, un ubriacone, un ladro; con quelli non dovete neppure mangiare. Poiché, devo forse giudicare quelli di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro? Quelli di fuori li giudicherà Dio. Togliete il malvagio di mezzo a voi stessi.

    Purtroppo come hai denunciato suonando la tromba anche qui gli astuti servi del nemico hanno adulterato questa esortazione cambiando in “togliete chi si vuol santificare di mezzo a voi”, infatti con tante persone che si dicono fratelli parlare di rigettare la fornicazione, l’idolatria equivale a farsi dare degli antiquati, ad essere accreditati come fondamentalisti, ma niente di nuovo sotto il sole e davanti a questa menzogna che invita al libertinisno, C’È DA SUONARE LA TROMBA PERCHE LA CHIESA SI DESTI E ALZI LA VOCE IN FAVORE DELLA VERA LIBERTÀ, QUELLA IN CRISTO GESÙ che ha detto in Giovanni 15:14
    VOI SIETE MIEI AMICI, SE FATE LE COSE CHE IO VI COMANDO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.