Per fede non si vaccinarono

Fratelli nel Signore, chi non si vaccina non si vaccina per fede, in quanto “la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono” (Ebrei 11:1). Per cui chi non si vaccina fa una cosa gradita a Dio. Ma coloro che si vaccinano si vaccinano per paura, e noi sappiamo che la paura induce sempre a dispiacere a Dio, e difatti basta considerare nella Scrittura l’esempio degli Israeliti che avendo avuto paura dei giganti non ebbero fiducia in Dio, non ebbero fiducia nelle Sue promesse, e si attirarono per questo l’ira di Dio che li punì. Per cui nella storia della Chiesa si dirà di tutti quei discepoli di Gesù Cristo, tra cui ci siamo noi, che in questo tempo hanno rifiutato di farsi vaccinare, che PER FEDE NON SI VACCINARONO. A Dio, che è Colui che ci protegge e ci guarisce, sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

33 risposte a Per fede non si vaccinarono

  1. Antonio scrive:

    Sono Antonio Sammartino anche io e la mia famiglia per fede non ci siamo vaccinati e non lo faremo mai ci siamo affidati a Dio ed al salmo 91

  2. Dario scrive:

    che poi è assurdo vaccinarsi, con questi “vaccini” sperimentali, per paura di morire di covid… quando è ormai conclamato che questi “vaccini” fanno morire per trombosi e con altre morti orribili.
    Perciò… che senso ha avere paura di morire di covid (quindi per polmonite) ma non avere paura di morire di trombosi, ictus ecc. provocati da questi vaccini?

    Una delle ultime vittime si chiamava Camilla, 18 anni, sportiva, una ragazza piena di vita.
    Ho letto che l’agonia che l’ha tenuta tra la vita e la morte è durata 15 giorni.
    Morta per trombosi, a 18 anni.
    E quanti altri prima di lei! Ormai, solo qui in Italia, ci saranno state anche più di 100 vittime! tra uomini e donne di tutte le età.

    In Israele, che molto prima di noi l’hanno fatta su ragazzini, è risultato che moltissimi di questi adolescenti hanno avuto patologie al cuore! e stiamo parlando di ragazzini sanissimi che in condizioni normali non avrebbero mai avuto quei problemi di infiammazione al cuore… e invece con quei “vaccini” si sono trovati ad avere il loro giovane cuore rovinato e reso malfunzionante! forse per tutta la vita!

    perciò, come si può pensare di farsi iniettare una sostanza sperimentale contenente OGM che persino tanti medici non allineati considerano pericolosa per il nostro organismo?
    Infatti, proprio perché questi “vaccini” sono pericolosi, che è stato chiesto lo “scudo penale” perché medici, infermieri ecc. non vogliono finire a processo se qualcosa va male.
    Tanto per dire che lo sanno benissimo anche loro che “non sono sicuri”.

    Anch’io non mi vaccinerò, non credo a queste poltiglie e a chi li ha creati.

  3. Dario scrive:

    che poi, leggo su un sito, che oltre 11 milioni 870 mila italiani si sono vaccinati, più del 20% della popolazione (fonte del 31 maggio).

    A me questa cosa mette i brividi, perché sul foglio del consenso informato le stesse case farmaceutiche hanno scritto che “non è possibile prevedere danni a lunga distanza”.

    è legittimo chiedersi cosa potrebbe succedere a queste persone, sulla lunga distanza…
    senza contare quelli che sono già morti dopo poche ore o pochi giorni che gli era stato iniettata quella sostanza…

    So molto bene che esprimere queste cose davanti a certe persone equivale a essere considerati dei paranoici catastrofisti complottisti.
    Ma purtroppo io ho brutte sensazioni, pensando a quelle sostanze e a come tutto è stato gestito per invogliare la gente a correre (non so se avete visto il video dei giovani che hanno invaso gli hub vaccinali… alcuni hanno persino dormito lì davanti pur di non perdere il loro posto…).
    So che altre persone avvertono un’inquietudine simile…

    Può anche essere che questo virus covid sia stato creato in laboratorio per sterminare parte dell’umanità o per usi militari….
    Ma penso che questi vaccini facciano più danni, al nostro corpo, di un virus della polmonite creato in qualche laboratorio cinese.

  4. luigi Autiero scrive:

    Giacinto, demonizzi solo questo vaccino, oppure sei contro anche a Tutte le terapie sanitarie , come quelle emotrasfusionali, alle operazioni chirurgiche , e a quei vaccini, che si somministrano ai bambini per la pertosse, poliemelite ,tetano…?
    Pace

    • giacintobutindaro scrive:

      sono contro tutti i vaccini.

      • Dario scrive:

        Purtroppo all’orrore non c’è fine: si è scoperto che “i vaccini anticovid” si trasmettono col latte materno, ai poveri neonati che vengono allattati dalle loro mamme… sì, è già morto un neonato… di 5 mesi… un neonato di 5 mesi, morto di trombosi, dopo che, bevendo il latte della mamma che lo ha allattato, gli è stato passato “il vaccino” disciolto nel latte della madre.
        La notizia è stata riportata da un noto sito cattolico e da un gruppo facebook no vax; la trovate digitando “Bimbo 5 mesi muore di trombosi diffusa 2 giorni dopo la vaccinazione Covid della madre”.

        • Lucian scrive:

          Pace a tutti

          Bello che il primo link che esce digitando quanto hai scritto, Dario, sia un fact-check il quale da più informazioni circa quanto hai detto:

          Cito:

          – Non ci sono riscontri sulla vicenda nei media americani.
          – Non si riscontra un luogo del presunto evento.
          – La fonte è una segnalazione inviata al sistema VAERS, già vittima di inserimenti fasulli durante la campagna vaccinale.
          – Le segnalazioni non vengono verificate, come avviene con la farmacovigilanza italiana e inglese.

          (https://www.open.online/2021/06/15/covid-19-bimbo-5-mesi-muore-trombosi-dopo-vaccinazione-madre-no-prove/)

          Tu hai commentato il 16 giugno, eppure bastava un rapido controllo per renderti conto che il 15 già c’era la smentita.
          Però, se la notizia provviene da “noto sito cattolico e da un gruppo facebook no vax” allora deve essere sicuramente vera… sì, come no.

          Fratello Giacinto, con questi post che stai facendo sui vaccini, i quali indubbiamente attirano più commenti del solito, stai mettendo a disposizione uno spazio virtuale nel quale continuano ad essere diffuse notizie infondate/bufale (principalmente nei commenti).
          Un conto è quando tu dici se ti vaccini o meno (dove quindi esprimi un tuo pensiero), un altro conto è quando si comincia a dire di tutto e di più.

          Noto, con rammarico, che quasi nessuno che scrive va effettivamente a confrontarsi con la realtà, per capire se quello che sta pensando è vero o meno; si tende invece a cercare informazioni su quello che si preferisce, evitando quelle pagine/articoli che propongono anche l’altra metà della notizia.

          In questo caso Dario ha dato l’esempio perfetto: perchè fare una ricerca libera su questa notiziona quando c’è facebook ?
          Questo rispecchia perfettamente quanto scritto in Osea 4:6.

          Pace a tutti

          P.S: non tutti si fanno il vaccino per paura (1Corinzi 8)
          P.P.S: Dario, ho visto che ti piace postare molti link nelle notizie sui vaccini. Hai mai verificato personalmente la fonte di quelle notizie ? Hai mai provato ad andare oltre facebook e instagram ?

          • Dario scrive:

            Lucian, ti chiedo scusa, ma per motivi personali (cerca di comprendermi e di avere compassione) io ho un terrore atroce, addosso.
            Mi rendo conto che non ragiono con razionalità come hai fatto tu e non posso neanche farlo, perché ho una paura che mi attanaglia profondamente e perciò sono esposto e senza difese.

            Sono contento che la notizia sia infondata, purtroppo ce ne sono altre che sono vere, come la morte di Camilla… o di persone che hanno avuto l’ictus, hanno perso l’occhio… ci sono video e foto… che siano state condivise su facebook non toglie niente alla loro veridicità, ci sono anche medici contrari a questi vaccini, se proprio non ti fidi di persone “a caso”… ci sono anche tanti medici che dicono che questi vaccini sono tossici.

            Io credo che questi vaccini siano qualcosa di maligno, lo sento di primo acchito, sono qualcosa di immorale, contro la dignità umana del nostro corpo… introdurre quelle poltiglie chimiche con dentro OGM, adenovirus di scimpanze, chissà cos’altro, forse anche aborti o altre cose orripilanti… credo che iniettarsele sia qualcosa che rovini e guasti il nostro corpo.
            Ci sono cose che non è bene che l’essere umano faccia, anche se potenzialmente può farle… cose come la clonazione o vaccini del genere… è come giocare “ad essere Dio”, se preferisci vederla così, è qualcosa che non va fatto.

            ti stupirà saperlo che io non sono cristiano credente, ma mi trovo molto in sintonia con quello che i cristiani no vax stanno scrivendo in questi mesi… motivo per cui interagisco leggendo i loro siti o commentando…

            inoltre sono certo che se mi vaccinassero (forzandomi, contro la mia volontà, poniamo che accada) mi succederebbe qualcosa di orribile.
            è un presentimento, un presagio, chiamiamolo così…

            Ti chiedo scusa se con i miei commenti, terrorizzati, ti ho infastidito.
            Mi dispiace, ma leggendo quelle cose mi sale la paura e la mia prima reazione è cercare ascolto e sostegno da parte degli altri, condividendo questo carico di angoscia e dolore.

            D’altraparte, non sono molte le persone contrarie a questi vaccini, nel mondo “laico, non cristiano” sono poche, la maggior parte delle persone contrarie a questi vaccini sono quasi tutte cattoliche o evangeliche, sono loro che si espongono sui social network.
            Per questo motivo leggo questi siti e mi trovo in sintonia con loro.

            Comunque hai fatto bene a smentire la notizia, meglio così, meglio che non sia morto nessun bambino… anche se purtroppo altre notizie sono vere, la morte di quella ragazza per esempio, o di tanti altri… ci sono persino state denunce, insomma, stanno morendo tante persone di quei vaccini…
            qualche notizia sarà anche falsa o maleinterpretata, ma io non cambio idea su questi vaccini, credo che siano la peggiore invenzione nella storia dell’umanità, qualcosa di dannoso e che si ritorcerà contro l’umanità…

            se poi mi sbaglio, meglio così, non voglio avere ragione… ma per quello che sento io, nel mio intimo, sono la cosa peggiore mai inventata, qualcosa di assolutamente diabolico e disumano.

            Mi dispiace se il mio terrore ti ha infastidito, ti chiedo solo di comprendere che quando una persona è terrorizzata non riesce a fare il ragionamento che hai fatto tu…
            comunque d’accordo, tengo presente quanto mi hai detto e cercherò di verificare le notizie.

          • Dario scrive:

            Lucian, sono andato a vedere il sito da te indicato, è un sito pro-vax, ho letto diversi loro articoli tra cui quello sulla sperimentazione sui bambini e ragazzini.

            Mi dispiace, ma io non credo a questa narrativa “tutta rosa e fiori” su questi vaccini.
            E poi quelle case farmaceutiche erano già coinvolte in processi penali e truffe, ormai da tanti anni. Perché mai dovrei fidarmi dei loro prodotti e del loro agire?!
            Quanti farmaci o sostanze chimiche erano spacciati per sicuri all’inizio, ma poi sono stati ritirati perché si è scoperto dopo che erano dannosi? Tipo l’amianto, tanto per dire qualcosa che è conosciuto. o LSD, e tanti altri prodotti chimici.

            E un’altra cosa: notizie false o no, credo che sia comunque aberrante obbligare una persona, credente o non credente che sia, a farsi iniettare una cosa sperimentale, come se fossimo delle cavie.
            Purtroppo, infermieri, medici ecc. sono stati obbligati a farsi vaccinare (anche se qualcuno è riuscito ad opporsi) e questa non è una fake news, dato che si è parlato di obbligo vaccinale per loro con tanto di legge di Stato.

            Suppongo tu sia cristiano visto che hai citato versetti della Bibbia, allora ti chiedo:
            è giusto obbligare (magari con minacce del tipo “licenziamenti”) un tuo fratello cristiano, una tua sorella cristiana, a farsi iniettare una sostanza chimica che loro non vogliono ricevere nel loro corpo? Perché preferiscono pregare Dio che li guarisca, perché non vogliono usare medicine e vari altri motivi?
            Io non credo che sia giusto ed etico FORZARE una persona, violare il suo consenso, ricattarla, obbligarla, è VIOLENZA, e non importa se alcune notizie siano fake news, resta il fatto che obbligare una persona a fare da cavia è immorale, non è etico ed è qualcosa che rientra nella violenza.

            E poi rifletti anche su questo: ma secondo te, se questi vaccini fossero così salutari, perché alcuni medici hanno richiesto “lo scudo penale” per non essere processati nel caso qualcosa vada male?
            se sono tanto sicuri, come dicono… come sostengono i mass media… allora non dovrebbero esserci problemi, no?
            e invece hanno messo le mani in avanti, chiedendo lo scudo penale…

            Non ti tedio oltre, probabilmente tu non hai i miei timori quindi è inutile scriverti moltissime altre cose che vorrei dirti…

            Resta il fatto però che è immorale obbligare qualcuno a fare da cavia, resta il fatto che i medici vaccinatori hanno chiesto lo scudo penale per paura di essere denunciati, resta il fatto che siamo stati privati dei nostri diritti, resta il fatto che nessuno deve essere obbligato a trattamenti sanitari (o pseudo sanitari) contro la sua volontà, resta il fatto che c’è tanta corruzione nel mondo sanitario e si parla pure di malasanità, resta il fatto che Camilla (e altri) sono morti in modo orribile.

            Io non mi vaccinerò, non ti cito nessun versetto biblico, ti dico solo che sento nel mio intimo che quelle sostanze sono il MALE e non ce le voglio nel mio corpo.
            Non ho paura del virus covid, ma se anche dovessi morire di covid, preferisco morire di quello che non morire di una sperimentazione che trovo disumana oltre che sospetta per come viene gestita.

  5. Federico scrive:

    Non dici nulla che il 5/6 scorso è morto TB Joshua?

  6. Dario scrive:

    Lucian, ti dico l’ultima cosa e poi chiudo: se non ti fidi di “persone su facebook”, che pure hanno testimoniato su quanto sono stati male a fare la prima e\o la seconda iniezione, ci sono anche tanti medici che sono contrari a questi vaccini
    https://www.romait.it/dottor-stramezzi-dopo-il-vaccino-ho-visto-paralisi-ischemie-emorragie-e-trombosi.html

    mi spiace, ma paralisi e trombosi non sono “fake news”, proprio per niente, sono cose reali.
    Alcuni medici hanno detto che “la proteina spike” è tossica.
    è quella che ti iniettano dentro, per questo le persone stanno morendo di cose orribili, il nostro corpo non è preparato a ricevere quell’intruglio

    Ammetto di essere terrorizzato, forse tu non hai le mie paure, ma in ugual modo ti chiedo di riflettere sul fatto che:
    1) non tutti i medici sono favorevoli a questi vaccini
    2) i medici vaccinatori hanno chiesto lo scudo penale perché hanno paura di essere denunciati se qualcosa va male.

    già solo queste due cose bastano ad avere dubbi su questi vaccini, se proprio non senti la paura che sento io… io percepisco il puro Male in tutta questa situazione. Te lo sto dicendo da non credente, ma mi sento totalmente in linea con quello che dicono le persone credenti, su questa cosa dei vaccini.

  7. Lucian scrive:

    Pace a tutti

    Innanzitutto vorrei rispondere a Dario circa le domande che ha fatto, non senza fare prima una premessa importante: io non sono un medico o uno scienziato, non potrei addentrarmi in tecnicismi di cui non ho la minima padronanza. Quello che so, invece, è che circola tantissima disinformazione sui vari canali media e, per arrivare ad una verità (in questo caso possono essercene più di una, visto quanto mistero c’è ancora intorno a tutta la faccenda del virus), bisogna cercare, documentarsi, fare ricerche e sentire entrambe le campane. Altrimenti si cade in quello che si chiama “bias di conferma” ed è estremamente difficile uscirne.

    Ora, non è difficile capire la tua paura circa i vaccini visto tutta la guerra psicologica/mediatica che viene fatta da qualche mese a questa parte riguardo al virus. Io stesso ho avuto a che fare con persone che mi guardavano male perchè non indossavo la mascherina all’aperto, rimproveri vari, etc. E ora che è uscito fuori un vaccino questo terrorismo è ancora più forte.
    Sono d’accordo con te (e molti qui) che non dobbiamo essere in alcun modo obbligati a fare da cavie per qualcosa di sperimentale, qualcosa di cui chi dovrebbe rispondere se n’è lavato le mani.

    Vorrei ora analizzare un attimo quello che hai scritto.

    “ho un terrore atroce”, “ho una paura che mi attanaglia profondamente”
    Capisco, certo, tuttavia a questo (ed altro) la mia cura è stata scoprire l’amore di Dio. Sembra una frase fatta, semplice, ma è la rappresentazione di un percorso personale lungo, inteso e tutt’ora in corso anche oggi. Non semplice, fatto di rinunce, ma appagante nei momenti di difficoltà (e direi che ad oggi questi non mancano).

    “che siano state condivise su facebook non toglie niente alla loro veridicità”
    Io qui sono di parte, nel senso che ho in odio qualsiasi tipo di social network, dove di sociale c’è solo la distanza reale che aumenta.
    Stare su Facebook e postare link “contro il sistema” è come andare in bici, mettersi un bastone tra le ruote, cadere e dare la colpa a qualcun’altro. Inutile cercare/trovare/creare teorie del complotto (molto dubbie) e condividerle poi su Facebook quando sappiamo in che mani è questa piattaforma (come Instagram, Whatsapp, etc).
    Pensi che chi posta link complottistici sia uno che “è fuori dal sistema”, uno che è stato “risvegliato/illuminato” ? Nient’affatto, anzi, ne è dentro molto più di altri.
    Quindi sì, toglie molto alla veridicità di una notizia se postata su certe piattaforme. Perchè ? Perchè possono farlo in tanti e la verità si distorce molto più facilmente. Senza contare che chi è veramente al corrente di alcune cose non sta certo su Facebook a diffondere link per “svegliare le masse”.

    “ci sono anche medici contrari a questi vaccini, se proprio non ti fidi di persone a caso”
    Certo che ci sono medici contrari, come ci sono medici favorevoli. E menomale. Tuttavia non si può dire di quelli favorevoli che sono stati “pagati dalle lobby” mentre gli altri che fanno parte “della resistenza”. Perchè potrebbe essere benissimo anche il contrario. Inutile vedere solo quello che si vuole vedere, ma bisogna, come detto prima, indagare bene.

    “lo sento di primo acchito”
    Dario, anche io certe volte sento che potrei correre 10km di fila ma poi mi sveglio alla realtà (e ne faccio solo 2…).
    Nella Bibbia c’è scritto di provare/testare gli spiriti (1Giovanni 4:1). Si può dire la stessa cosa dei pensieri che vengono così, al volo.
    Sentirsi una cosa non vuol dire che sia per forza così. Quando mai nella Bibbia si parla di “sentire così” ? Mai. La Bibbia da certezze, non dubbi.
    Anche se tu non sei cristiano, come hai detto, un “sentito di primo acchito” non fa di quella sensazione una cosa vera.

    “ntrodurre quelle poltiglie chimiche con dentro OGM, adenovirus di scimpanze, chissà cos’altro, forse anche aborti o altre cose orripilanti”
    Vedi, quel “chissà cos’altro” ti frega perchè dimostri di non padroneggiare bene l’argomento. Non sentirti offeso o sminuito, in tanti (soprattutto nei commenti degli articoli sui vaccini) hanno questo difetto. Come detto all’inizio, neanche io sono un esperto, ma almeno mi informo il più possibile.
    Questo devi fare anche tu.
    Sempre nelle Scritture si parla di alcuni credenti originari di Berea i quali, dopo aver ricevuto con premura la Parola da parte di Paolo e Sila, andarono ad investigare/esaminare le Scritture per vedere se quello che gli era stato detto era veramente così (Atti 17:10-11).
    Purtroppo molti si perdono questo concetto, pensano che Dio voglia dei figliuoli ignoranti. Assolutamente no. Non si chiede di studiare tutto, ma di avere questo metodo, di investigare.

    “ti stupirà saperlo che io non sono cristiano credente, ma mi trovo molto in sintonia con quello che i cristiani no vax stanno scrivendo in questi mesi”
    Hmmm, ma ti trovi in sintonia anche con persone non cristiane che sono comunque no-vax ?
    Perchè se è così, sei esattamente dentro quello che si chiama (come detto inizialmente) “bias di conferma”, cioè la tendenza a cercare informazioni che più ci aggradano. Anche di questo è scritto nella Bibbia (2Timoteo 4: 3-4), che non si dica che sto portando qui psicologie varie.
    Mi pare ovvio che chi si sente un no-vax tenderà a cercare informazioni che screditano i vaccini, i medici pro.

    “inoltre sono certo che se mi vaccinassero (forzandomi, contro la mia volontà, poniamo che accada) mi succederebbe qualcosa di orribile”
    Guarda, sempre nelle Scritture è scritto, in riferimento alla grazia della salvezza che il Signore concede, che non dipende ne da chi vuole ne da chi corre (Romani 9:15-16).
    Questo versetto l’ho fatto mio e lo applico quasi quotidianamente. La Bibbia offre questo come risposta anche alle tue/nostre paure: cioè che non dipende da noi/o altri quello che può o meno succedere ma dalla volontà di Dio.
    E se facendoti il vaccino (forzato o meno) non ti succederebbe niente, non hai forse mentito a te stesso ?

    “la maggior parte delle persone contrarie a questi vaccini sono quasi tutte cattoliche o evangeliche, sono loro che si espongono sui social network”
    Io la penso così: se queste persone si esponessero meno sui social e più nei gruppi di preghiera/studio della Parola, forse ci sarebbero meno paure/ansie di cui preoccuparsi.

    “anche se purtroppo altre notizie sono vere, la morte di quella ragazza per esempio, o di tanti altri… ci sono persino state denunce, insomma, stanno morendo tante persone di quei vaccini…”
    Questo è vero, che delle persone siano morte a causa dei vaccini (non solo di questo, anche di altri) non si può assolutamente negare.
    Tuttavia ti faccio un esempio: se io ho un guasto alla mia macchina, vado a cercare su qualche forum una soluzione, magari prima di andare dal meccanico. Ora, su quel forum mi imbatto in decine/centinaia di persone che hanno avuto lo stesso problema. Cosa faccio ? Sicuramente dico che la macchina non è così di qualità come sembrava. Ma ci penso al rapporto macchine difettose/macchine senza difetto ?
    Magari il difetto lo hanno avuto 100 auto su 100.000 in buono stato. L’uno percento.
    Io penso uguale con i vaccini: è vero che la gente muore, ma quanti sono gli effettivi guariti ? Sia chiaro, parlo di numeri (ammesso che questi siano veri..), non di guarigione effettiva (visto che i vaccini sono ancora in forma sperimentale..).
    Ovvio che fa più notizia 1 morto su 10000 guariti. D’altronde i media ci marciano sulle tragedie, meno sulle notizie più buone (in generale, non solo sui vaccini).
    Eppure pochissimi sembrano indignati di fronte ai numeri di morti da aborto, come se fosse la normalità morire in quel modo ma anormale morire a causa di un vaccino.

    “ma per quello che sento io, nel mio intimo, sono la cosa peggiore mai inventata, qualcosa di assolutamente diabolico e disumano”
    Guarda Dario, c’è di molto peggio. Si pensava così anche del famoso microchip sottocutaneo, c’era chi gridava allo scandalo. Ma ancora una volta c’era la mancanza di conoscenza in mezzo al popolo laico e al popolo della chiesa.
    Conosco persone che ancora si trascinano dietro questa storia, ma tant’è..

    “Mi dispiace se il mio terrore ti ha infastidito”
    Non mi ha infastidito il tuo terrore (ripeto, comprensibile) ma il fatto di essermi ritrovato con notizie false. Io considero questo sito, così come gli scritti di Giacinto che ho avuto modo di leggere fino ad ora, degli ottimi esempi di ricerca/comprensione/redazione di materiale scritto. Giacinto riporta prove e fonti riguardo a quanto afferma ed alla sua interpretazione delle Scritture; a qualcuno può andare bene a qualcuno no.
    Al giorno d’oggi è fondamentale fare fact-checking, trovare la fonte e capire se può essere affidabile. Facebook, per me, non lo è. Non è affidabile un’azienda che fa dei suoi utenti dei prodotti viventi.

    “Lucian, sono andato a vedere il sito da te indicato, è un sito pro-vax”
    Non sono andato su quel sito perchè lo conosco o altro, ma perchè è il primo che mi era uscito dalla ricerca che tu hai detto di fare.
    Permettimi, tra chi mi da delle informazioni precise e chi qualcosa di molto vago, preferisco sicuramente la prima. Mi pare che quel sito “pro-vax” mi abbia dato più info rispetto ad un gruppetto su Facebook (o Whatsapp, Instagram, Twitter, etc).
    Il fatto che sia pro-vax (cosa che non ho nemmeno controllato) a questo punto sembra quasi un bene, almeno hai letto anche le altre opinioni.
    Non sono una persona a cui piacciono i dubbi, meglio la chiarezza.

    “Perché mai dovrei fidarmi dei loro prodotti e del loro agire?!”
    Io non sto dicendo che devi fidarti di loro, assolutamente. Ma neanche di demonizzarle senza avere delle prove, diverse dalle solite che girano nei gruppi social. Lì ognuno scrive quello che può far piacere agli altri, alimentando così il suo ego grazie ai vari like..

    “è giusto obbligare (magari con minacce del tipo “licenziamenti”) un tuo fratello cristiano, una tua sorella cristiana, a farsi iniettare una sostanza chimica che loro non vogliono ricevere nel loro corpo?”
    Ad oggi, da quello che so io, non esiste nessuna legge che imponga questo. Stiamo quindi parlando di una situazione ipotetica e non reale nel momento in cui scrivo.
    In ogni caso, come detto all’inzio, non è normale/corretto obbligare qualcuno a fare una determinata azione, non solo in riferimento ai vaccini ma ad ogni cosa nel quotidiano.

    “se questi vaccini fossero così salutari, perché alcuni medici hanno richiesto ‘lo scudo penale’ per non essere processati nel caso qualcosa vada male?”
    Non lo so, ma tendo ad ipotizzare questo: perchè vogliono semplicemente lavarsene le mani (anche 2000 anni fa è successo più o meno la stessa cosa).
    Non mi stupirebbe infatti sapere che molti chirurghi magari fanno firmare dei documenti simili ai pazienti/familiari negli interventi più delicati. Però di questi non si parla…
    Sono come delle clausole. Se vogliamo generalizzare, anche quando fai l’assicurazione firmi dei documenti con delle clausole che scagionano l’assicuratore in caso di violazione delle tali.

    “se sono tanto sicuri, come dicono… come sostengono i mass media… allora non dovrebbero esserci problemi, no?”
    Il mio consiglio: spegnete la tv. Non immaginate quanto la signora Barbara ha contribuito a far diventare degli ignoranti e degli zombie gli anziani che la ascoltano giornalmente. Ha creato dell’odio verso il prossimo di cui ne renderà conto. Non menziono i TG che è da più di un anno che sono in loop. Lavaggio del cervello ai massimi livelli, come non c’è mai stato fino ad ora.

    “Non ho paura del virus covid, ma se anche dovessi morire di covid, preferisco morire di quello che non morire di una sperimentazione che trovo disumana oltre che sospetta per come viene gestita.”
    In ogni caso, desidera di preferir morire per il Signore, di covid o meno. Tutto il resto è secondario..

    “ci sono anche tanti medici che sono contrari a questi vaccini”
    Sì Dario, è vero. Ma vedrai che per ogni medico contrario ci sono almeno 10 che sono favorevoli. E per ogni favorevole 10 sono contrari.
    Come la mettiamo ? Io penso che stare a ragionare su questi temi, favorevoli o contrari, mi distrae e mi impedisce di concentrarmi su temi più importanti, come la santificazione.
    Anche a me dispiace per quella ragazza morta.
    Era stata obbligata a farlo il vaccino ? Non mi pare.
    Ci sono investigazioni in corso ? Sì.
    Cambierà qualcosa ? No credo.
    E’ così che va ormai. Per questo chi si è reso conto della situazione attuale non può che rivolgere almeno un pensiero al futuro e provare a capire cosa vuole fare della sua vita. Capire se c’è spazio per la salvezza che Cristo ha offerto dando se stesso sulla croce o se c’è spazio per la vita in questo mondo.

    “Alcuni medici hanno detto che “la proteina spike” è tossica.
    è quella che ti iniettano dentro, per questo le persone stanno morendo di cose orribili, il nostro corpo non è preparato a ricevere quell’intruglio”
    Innanzitutto ti invito a leggere cosa contengono i vari composti dei vaccini. Sono informazioni facilmente accessibili sui vari portali europei (ufficiali).
    Altri, non medici, hanno detto che questo vaccino modifica il DNA. E’ vero ? No.
    Se la proteina spike è tossica io non lo so, ma fino a quando neanche mi pongo questo problema (almeno ad oggi) non mi interessa neanche più di tanto la risposta.
    Dario, se a te interessa, cerca quante più informazioni da quante più fonti e trai le tue conclusioni, cercando di restare il meno di parte possibile.

    “io percepisco il puro Male in tutta questa situazione”
    Si percepisce il male in ogni cosa nuova che viene creata. Solo che il male deriva poi da come si usa ogni cosa.
    Non credo che impiegare 2 ore di aereo invece di 2 settimane di carro con i buoi per andare fino a Roma sia un male. Così come non credo che far schiantare un aereo sia un bene.
    Questi vaccini possono aiutare qualcuno ? Bene.
    Vengono usati come esperimento su persone ? Male.

    Per il resto spero di essere stato quanto più chiaro possibile.
    Il mondo è cambiato, bisogna prenderne atto. Non è cambiato in meglio, ma di sicuro chi aspetta il Signore Gesù non può che gioire nel vedere/capire i segni che anticipano il Suo ritorno.

    Pace a tutti

    • Dario scrive:

      Mi dispiace Lucian, io non condivido quasi niente di quello che hai detto tu.
      e non perché non sia argomentato con cose logiche e razionali, al contrario.
      Sei molto obiettivo e razionale.
      Ma resta il fatto che quegli intrugli hanno fatto morire delle persone, stanno morendo delle persone, uomini, donne, bambini, giovani, anziani, li usano come cavie, la parola è questa qui.
      li usano come topi, come scimmiette da laboratorio.
      tutto questo non è etico, non è un progresso per la storia umana, è tutto l’opposto.

      Ovunque si legge di terrorismo psicologico di personaggi che invocano obblighi (quindi violazione dei nostri corpi) e ricatti, licenziamenti.

      magari pure campi di concentramento, chissà, forse ci confineranno lì (anche se adesso tu mi dirai che sono cose improbabili, che sono deliri, che è paranoia ecc. ma vedi, io non sono per niente sicuro che “ci sia ancora la democrazia e il rispetto della vita umana”)
      Ho letto anche il materiale mainstream su questi vaccini, non leggo solo i no- vax…
      Ebbene… non mi hanno mai convinto i pro-vaccini.
      questi entusiasti di un intruglio chimico che secondo me oltre che dannoso è pure contro la dignità umana, già da come è “formulato”… e che secondo loro è “il salvatore”. c’è qualcosa di assolutamente inquietante e maligno sotto questo modo di fare, e lo sento io che neanche sono credente e non credo a influenze occulte o magiche… penso che un cristiano dovrebbe essere ancora di più turbato da vedere come alcuni stiano celebrano un vaccino come se fosse UN DIO… non so se hai letto certi proclami, che comunque si vedono se vai sui siti pro-vaccino… anche cristiani, lo considerano il salvatore, l’elisir di lunga vita che ci salverà dal virus covid… quindi invece di avere fede in Dio hanno fede in un intruglio chimico…

      Trovo molta più onestà, empatia, verità in quello che scrivono i no-vax
      e sì, mi sento totalmente in linea con quello che dicono, siano essi cristiani, atei, laici, di qualsiasi altra ideologia religiosa o politica. (in genere, sono di Destra e cristiani, ma ci sono anche laici e apolitici, come me)
      Poi, potrò essere in disaccordo con loro per altri aspetti, ma sulle analisi ai vaccini, i commenti ai casi di cronaca, di decessi, di effetti collaterali, della violazione dei nostri diritti (al consenso, all’integrità corporea, alla libertà di movimento: i sanitari sono stati obbligati e proprio adesso minacciano pene e sanzioni contro i reticenti, il “green pass” è assolutamente aberrante, marchia le persone come se fossero bestiame…) di distruzione che sta causando questa follia di massa, mi trovo totalmente concorde e in sintonia con loro.

      Io non mi vaccinerò mai dando il mio consenso, anche se mi aspetto di essere obbligato a forza o peggio.
      il covid non mi fa paura e comunque sia, è una morte più naturale che non andare a pasticciare con intrugli chimici, inventati da “qualcuno” che non è detto che sia “buono”, iniettati in vena.

      Quanto al terrore che ho, no, non credo che Dio possa o voglia farmelo passare, per motivi che adesso non posso neanche dirti essendo inerenti il mio privato. Ammiro le persone credenti che di fronte a questo incubo hanno fede in Dio e non si lasciano spaventare. In effetti, prendo spunto anche da loro e cerco di imitarli nel coraggio che dimostrano.

      So che leggere commenti e pensieri di persone no-vax mi sprona ad avere un po’ di speranza, che prima o poi questo incubo finirà, e che c’è comunque qualcuno che resiste.
      Non lo so se sarò ancora qui, quando questa cosa finirà (se finirà…) so solo che questa cosa che stiamo subendo è la cosa peggiore che poteva capitarci, perché questo Male lo stanno portando gli stessi esseri umani, verso altri esseri umani, indifesi, per lo più, che vengono stritolati fisicamente e psicologicamente.

      Mi dispiace, ma io non riesco a condividere il tuo ottimismo.
      guarda, e ti dico di più: oltre al danno fisico, se mi obbligassero a quella roba, avrei anche il danno psicologico, lo so già. Non mi riprenderei più.

      Starò alla larga da quella cosa, saranno mie sensazioni valide solo per me, ma secondo me sono cose eticamente riprovevoli e dannose fisicamente.

      Ti auguro tutto il bene e il meglio possibile.

    • Alessandro scrive:

      Ciao Lucian non condivido quello che hai scritto, probabilmente non ti rendi conto ed hai ancora una mente “naturale”, non spirituale, troppa religiosità fa male e si vede da queste affermazioni, pace

    • AndreaDB scrive:

      Lucian, secondo me hai fatto un’analisi PERFETTA!

      Veramente le parole di un CRISTIANO!

      Gloria a Dio, Padre del Signore Gesù!

  8. Dario scrive:

    ci stanno togliendo tutti i diritti.
    iniziano dai francesi, presto anche noi italiani non vaccinati con quelle poltiglie sperimentali saremo perseguitati, venendo privati di tutti i diritti fondamentali riconosciuti dalla Costituzione.
    Ancora non riesco a credere che si è arrivati a questo, in pieno Occidente, nel 2021, non stiamo parlando del Medioevo, o del tempo dei martiri cristiani gettati in pasto ai leoni dai vari Nerone, non stiamo parlando di Germania nazista o di Russia staliniana, o dell’America al tempo del KKK, non stiamo parlando di dittature successe secoli fa, stiamo parlando di Occidente, Europa, nel 2021, e per davvero sta succedendo una discriminazione anticostituzionale approvata per nuova legge, che discrimina tra individui, istituendo l’apartheid tra “chi ha diritti, i vaccinati” e chi non li ha più (noi non-vaccinati). Sono pessimista e credo che le cose si metteranno di male in peggio per noi.

    Comunque andranno le cose, signor Butindaro (e lettori cristiani che la pensate come lui e state leggendo il mio commento) sappiate che in questi mesi ho trovato molto utili e confortanti le vostre riflessioni su questo tema. La penso come voi al 100% e andrò avanti a pensarlo, tanto più che nei prossimi mesi saremo perseguitati e disprezzati. Vi chiedo scusa se non mi posso presentare con i miei dati come invece fate voi, ma per questioni di privacy preferisco evitare.

    Per me vaccinarsi con quella roba significa danneggiare il proprio corpo, e pure la propria anima.

    Prenderò esempio dal vostro coraggio, dalla vostra fede salda, dalla coerenza che avete su certi principi, in un certo senso ho cominciato a riconsiderare un rapporto con Dio, anche se non posso definirmi credente (non credo neanche che Dio mi voglia, bisogna anche essere in pace con se stessi per essere amati, comunque con certezza so che la penso come voi su questi vaccini).

    Le chiedo scusa se in qualche commento, in passato, ho usato toni polemici o contestatori che l’hanno urtata. La stimavo già agli inizi per la sua cultura biblica (anche se su certi temi non la penso come Lei), per la chiarezza con la quale esponeva certi concetti, ma La stimo ancora di più per la sua coerenza.

    • Daniele Baiocco scrive:

      Non prendere esempio da chi ha fede, in quanto non ti porterebbe a nulla.
      La fede va RICHIESTA a Dio, che la da gratis, pensa un po.

      In effetti la prima condizione per amare qualcuno é stare bene con se stessi ed amarsi, altrimenti gli faresti pesare tutte le tue sfaccettature irrisolte.
      Discorso umano, questo.
      Nel campo spirituale é diverso.
      Ciao Dario😀

      • Dario scrive:

        Signor Daniele, io ho un particolare problema da affrontare, che non è menzionato nella Bibbia. Da questo ne deduco che non è possibile che Dio mi voglia o che io cambi per lui, se per Dio quel mio problema fosse stato importante e degno di nota lo avrebbe menzionato in qualche versetto e magari spiegato e invece non c’è, ne consegue quindi che non gli è mai importato, o che non lo giudica importante, che ha dato la priorità ad altre cose (che si trovano citate nella Bibbia), comunque la si vede, non c’è la soluzione per quello che mi affligge (la soluzione non possono darmela neanche gli uomini, ovviamente)

        Non posso essere più chiaro di così per motivi di privacy e anche perché non saprei come spiegarglielo. Poi so bene che gli evangelici non si sentono molto solidali con persone che non sono evangelici come loro, dal momento che si considerano salvati, ma vale solo per loro, non per tutti, non per quelli che non fanno parte del loro gruppo, che sono considerati estranei da cui prendere le distanze. Avrei quindi paura di essere giudicato male, condannato o ricevere risposte che mi ferirebbero. Inoltre in questo periodo, risento molto già delle cose violente che si leggono in giro contro i non-vaccinati.
        Perciò preferisco evitare di espormi, ma volevo comunque farle sapere che non c’è soluzione di sorta né umana né religiosa a quanto mi condiziona. In realtà il mio leggere siti cristiani in questo periodo si spiega soprattutto col fatto che siete contrari a questi vaccini. come lo sono io. Ma per il resto credo che Lei, signor Daniele, se mi conoscesse meglio non vorrebbe minimamente salutarmi o avere qualcosa a che fare con me, so che le persone non cristiane non sono benvenute tra gli evangelici, forse neanche in forma virtuale, anche se i miei commenti contro i vaccini sono stati pubblicati, ma perché la penso esattamente come voi.

        Comunque La ringrazio, fa piacere vedere uno smile sorridente in giorni così cupi per tutti, considerato che le discriminazioni contro di noi “non vaccinati” ormai sono la realtà quotidiana da mattina a sera. Ormai non credo più che in questo Occidente, che si riteneva tanto superiore in democrazia e libertà “ai paesi islamici considerati dittature” , non credo più che questo Occidente “rispetti la mia vita”.

    • fabio scrive:

      Pace Dario, è interessante questo video che parla di come degli effetti collaterali dovuti a questo vaccino possono estendersi e presentarsi anche s distanza di anni.
      Metto qui di seguito il link si da poter riflettere ancora su questo argomento in specie in questo momento e in questa situazione https://www.davvero.tv/byoblu/videos/recovery-fund-pericolo-per-la-sovranita-o-grande-sfida-il-dibattito-su-byoblu

      Sono d’accordo con lei quando parla di occidente e sull’anno 2021 ma credo anche che con questa pandemia Dio ci sta mostrando l’ipocrita degli uomini che parlano di lotta contro il razzismo, contro quegli eventi che hanno portato alla Shoah ma che in definitiva dono pronti a ripetere in quanto permettere a chi avrà il pass vaccinale di fare cose basilari al mantenimento della vita come il diritto a lavorare, e non permettere questo a chi non avrà questa certificazione è un atto discriminatorio.
      Sono contrario nonostante questo ad ogni manifestazione violenta ma credo sia giusto pacificamente gridare che questi sono atti discriminatori nei confronti di chi sceglie di non farsi vaccinare.
      In questo periodo dell’anno poi si che questa ipocrisia è ancora più evidente, perché si parla di tutti quei manifestanti ” no vax” che hanno manifestato senza mascherina e quindi a rischio di contagio ma non si parla minimamente fi tutti quegli assembramenti sulle spiagge dove credo che la mascherina sia l’ultima delle cose che mancano vista la nudità delle persone.

      Quando penso a tutto questo così come quando penso a tutti coloro che oggi nel 2021 vengono ricordati per aver perso la vita nella lotta alla mafia e si vedono che vengono costruiti sepolcri mi vengono alla mente proprio quelle parole che GESÙ disse parlando di tutti i profeti e apostoli che dono stati uccisi e questo si legge in Luca 11:47-50
      Guai a voi, perché costruite i sepolcri dei profeti, e i vostri padri li uccisero. Voi dunque testimoniate delle opere dei vostri padri e le approvate; perché essi li uccisero e voi costruite loro dei sepolcri. Per questo la sapienza di Dio ha detto: “Io manderò loro dei profeti e degli apostoli; ne uccideranno alcuni e ne perseguiteranno altri”, affinché del sangue di tutti i profeti sparso fin dall’inizio del mondo sia chiesto conto a questa generazione.

      Spero Dario, vista la tua sincerità nel parlare e nello scrivere che tu possa per grazia di Dio giungere alla vera e sana FEDE NEL FIGLIO DI DIO GESÙ CRISTO, e questo può avvenire solo per grazia in quanto è IL PADRE CHE PER MEZZO DELLO SPIRITO SANTO CI ATTIRA AL FIGLIO SUO GESÙ (Guovanni 6:44) e poi è IL FIGLIO CHE CI RIVELA IL PADRE secondo che si legge in Matteo 11:27
      Ogni cosa mi è stata data in mano dal Padre mio; e nessuno conosce il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se non il Figlio, e colui al quale il Figlio voglia rivelarlo

      Purtroppo oggi molti cercano con GESÙ un rapporto “di comodo” perché LO cercano solo quando sono nella necessità, nella difficoltà ma così non deve essere perche una vera amicizia si basa su un rapporto vero in cui vogliamo passare il nostro tempo insieme non solo quando ci troviamo in necessità ma anche quando siamo nella gioia, quindi ti esorto a leggere LA PAROLA DI DIO, iniziando dai Vangeli così da crescere sempre più nella conoscenza del nostro Signore GESÙ CRISTO e LUI ti dirà come all’apostolo Filippo in Giovanni 14:9-10
      Gesù gli disse: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? CHI HA VISTO ME, HA VISTO IL PADRE; come mai tu dici: “Mostraci il Padre”? Non credi tu che IO SONO NEL PADRE E CHE IL PADRE È IN ME? LE PAROLE CHE IO VI DICO, NON LE DICO DI MIO; MA IL PADRE CHE DIMORA IN ME, FA LE OPERE SUE.

      pace Dario

      • Dario scrive:

        Salve Fabio, no, è impossibile che Dio mi voglia, comunque se Le può far piacere mi sento totalmente in accordo con i cristiani che stanno rifiutando questo vaccino. Ci sono anche dei cattolici (seguo anche i siti cattolici) anche se la chiesa ufficiale li ha approvati, loro vanno avanti a dissentire. e hanno ragione.

        Sì, è una palese discriminazione, non più basata sul colore della pelle o sul sesso, o sull’orientamento sessuale (se volessimo citare l’omofobia per la quale hanno chiesto una legge) ma basata sul… vaccinismo.
        chi si sottopone a questo siero… è libero, “il vaccino rende liberi”, sembra quasi di sentire.. chi non si sottopone, cristiano o ateo… è il nuovo perseguitato. Quindi condividiamo la stessa sorte, signor Fabio. Anche se non ci vacciniamo per motivi diversi, che, in fondo, “a chi ha il potere di fare obblighi” non importa neanche sapere, non fa distinzioni…

        Non ho alcun dubbio che quell’intruglio causi danni anche a distanza di decenni, me lo sento dentro

        Ho seguito le notizie relative alle manifestazioni che ci sono state qualche giorno fa, hanno partecipato migliaia di persone da nord a sud.
        Sono tutte quelle persone che stanno resistendo.
        Alcuni, anche perché sono genitori e non vogliono che i loro bambini siano usati a quel modo… per esperimenti

        Io non credo che “stia andando tutto bene”, il virus non mi fa paura, il vaccino sì considerato le morti\danni orribili che causa.
        Penso che da tutta questa situazione avrò dei danni, se non me li causa il vaccino saranno certe persone. è molto improbabile che le cose possano andare bene. Non solo per me, voglio dire. Forse per l’intera umanità. Secondo me è già giunta al capolinea.
        E comunque, per chi sopravvivrà, il futuro che si prospetta è orribile.
        Oggi il vax… domani il microchip… poi chissà.

  9. Giuseppe scrive:

    Pace Giacinto sono Giuseppe. Quel ragazzo di Viterbo. Vorrei chiederti una preghiera in questo ambito. Sono daccordo con quanto dici, e penso anche che il seguire certe restrizioni non abbia niente a che vedere con l’amare il prossimo. A differenza di come afferma francesco e molti cattolici. Anzi, a volte sembra portare al male dei più deboli e dei più soli. Ma c’è anche chi si vaccina come lasciapassare – per così dire – anche se di fatto non crede nel vaccino e non reputa il covid un’epidemia come la peste bubonica (ed è così che molti vogliono farlo apparire). Anche questa è una conseguenza delle menzogne e dei ricatti di certi virologi e relativi politici. E qualche volta di alcuni evangelici. Io e la mia fidanzata non ci vaccineremo, e lei parla molto con me di argomenti tratti da questo sito, e a maggior ragione penso che con questa nefandezza del green pass a breve molte porte saranno chiuse, e sia un prima prova generale per adottare, in futuro, il marchio della bestia. Noi abitiamo a circa 90 km di distanza. Perciò quando ci vediamo usiamo l’auto, e fin quando possibile i mezzi. Ti chiedo di pregare per noi, che abbiamo maggiore fede, e che riusciamo sempre a non avere bisogno del green pass( e con noi tutti quelli che lo rifiutano). Per arrivare a sposarsi secondo Dio ovviamente. Lei ha avuto anche altri problemi quindi certe restrizioni sarebbero un ulteriore male. E anche ai vaccinati che credono ciecamente nella scienza, che imparino ad avere pietà e ad ammettere (almeno per cominciare) la presenza di Dio. Pace, in nome di Gesù Cristo.

    • AndreaDB scrive:

      Caro Giuseppe,
      io che sono “anzianotto” ho avuto fortissime pressioni a vaccinarmi anche se non mi sono vaccinato.
      Tuttavia visto che sono solo perchè i parenti sono andati ad abitare lontano, se mi dovessero obbligare (supermercati, servizi pubblici, ecc..) credo proprio che dovrò vaccinarmi ponendo fede in Marco 16, 17 ” … se berranno qualcosa di mortifero non farà loro alcun male”

      Io sono un estremista: ritengo che il virus sia una montatura mediatica in quanto non ho riscontrato nella Bibbia episodi di “contagio” e di malattie “create” dall’uomo visto che solo Dio può creare la vita.

      Inoltre il prof. Scoglio (condidato al Nobel della medicina nel 2018) afferma (a ragione) che il virus non sia MAI stato isolato… come non fu mai isolato il virus dell’HIV.
      Come 30 anni fa, esiste la malattia (AIDS, Covid-19) ma la causa resta sconosciuta perchè, appunto, nessuno ha mai visto il virus… che a me sembra piuttosto un “dio” moderno…
      Conoscendo la potenza dei gruppi massoni nel mondo (che detengono tutte le azienda farmaceutiche), non mi meraviglierebbe che, come qualcuno sospetta, la malattia sia stata generata non da un “virus” ma da un avvelenamento collettivo (ad esempio, i vaccini anti influenzali e anti meningite effettuati in massa tra giugno e ottobre del 2019).
      I numerosi morti poi, potrebbero essere (e io sono certo che sia così) dovuti alle “cure-non cure” effettuate in ospedale… la “terapia ad ossigeno” infatti letteralmente BRUCIA i polmoni… dopo un trattamento prolungato con ossigeno a pressione relativa più alta, gli alveoli si disintegrano…

      Ma, si sa, l’anticristo opera così: con l’inganno!!!

      Dio benedica tutti noi.

      • Dario scrive:

        Andrea NO, non devi vaccinarti, se non vuoi e senti di non poter resistere per paura o ricatti, il terrore di non potere andare avanti…
        NO!
        è appena uscito un video, caricato su youtube, “Green-Pass: come DISOBBEDIRE”, lo trovi su LuxAlibi, un avvocato che sta seguendo i sanitari ecc. spiega benissimo che se un negoziante NON ti fa entrare perché “non accetta il tampone”, “vuole che ti vaccini” o cose del genere, tu lo puoi denunciare, perché ti sta discriminando in quanto la tua religione non ti permette di vaccinarti, pertanto tu non sei obbligato a cedere a imposizioni (ricordiamolo: ANTICOSTITUZIONALI, quindi già sbagliate in partenza) che siano in contrasto con la tua religione.
        Ti esorto ad andare a vedere quel video, lo spiega al minuto 16:59.
        per le persone atee ecc. la discriminazione è politica, per le persone religiose la discriminazione è religiosa.
        Sei un cittadino italiano, sei un essere umano pertanto hai il diritto legale di chiedere giustizia qualora qualcuno dovesse minacciarti, angariarti, discriminarti.

        Questo abominio prima o poi finirà, ci sta colpendo tutti, sta colpendo anche i bambini.
        Non dobbiamo dargliela vinta, dobbiamo resistere psicologicamente e fisicamente.
        Ci sono degli strumenti giuridici che possiamo usare per difenderci, usiamoli.
        Conosciamoli ed usiamoli.

        Non devi fare da cavia per la lobby farmaceutica, è tutto anticostituzionale, tutto illegittimo, è la violazione dei nostri corpi messa in atto con intimidazioni e ricatti spregevoli.
        Prima o poi usciremo da questo incubo, teniamo dura, per fede non si vaccinarono, per dignità e rispetto del proprio corpo non si vaccinarono.

        Andrea, non vaccinarti. Non cedere al ricatto, a questa violenza intimidatoria ed odiosa che ci sta logorando (sì, mi ci metto anch’io, anch’io ho paura, temo di non farcela).

        Sono certo che Dio ti proteggerà in ugual modo, ma se puoi usare strumenti legali e giuridici per LA TUA INCOLUMITà psicologica e fisica, usali.
        Usateli.
        Per voi stessi e per i vostri bambini.

  10. Daniele Baiocco scrive:

    @Dario,
    Se Dio ti voglia o no lascialo decidere a Lui, se ti voglia risolvere completamente o no la tua tremenda situazione, idem.
    Per ora gli servi così, altrimenti come potrebbe manifestare la sua gloria una volta “guarito”?
    Se poi pensi che questo miracolo NON possa farlo solo perché nom é scritto nella Bibbia,allora non hai ancora ricevuto la fede.
    Prova a cambiare Dio e a leggerla veramente, la Bibbia.
    Il Dio biblico infatti si usa del male che ha creato, anche per forzare gli increduli.

    La tua paura di essere giudicato male dagli evangelici non é affatto infondata, considerando che il piu pulito c ha la rogna, e anch io ho avuto la scabbia in passato😬;
    Peró rischieresti anche di essere giudicato bene e la Parola di Dio afferma che “fedeli sono le ferite di chi ama, frequenti i baci di chi odia”.

    Se poi dici che una volta conosciuto non vorrei avere niente a che fare con te, ti credo sulla parola, non si puó essere amici di chi non ha stima di se stesso, ma ciò non toglie l educazione e la solidarietà.

    Visto? Ti saluto con uno smile triste😢😢😢

    “la tristezza val meglio del ridere, perché quando il viso é mesto il cuore diventa migliore” (Bibbia)

  11. Dario scrive:

    Vi informo, anche se probabilmente non volete usufruire di aiuti legali “di questo mondo”, ma ci tengo a dirvelo per correttezza, che se qualcuno dovesse vietarvi l’accesso in questo o quel luogo, perché “non avete il green pass, non siete vaccinati” (nonostante si possa fare il tampone, per chi non voglia vaccinarsi, ma questa è una cosa che i negozianti non hanno ancora capito…) che potete denunciare il negoziante per “discriminazione religiosa”, in quanto la vostra religione vi impedisce di accettare trattamenti sanitari sperimentali.
    Per gli atei e i non cristiani, il tutto rientra nella discriminazione dell’ideologia politica, in quanto non essere d’accordo col green pass equivale ad una diversa opinione politica rispetto a quella che promulga il “partito politico al potere”.

    Ho voluto dirvelo, per solidarietà, quindi spero che qualora foste discriminati, voi possiate pretendere, in quanto cittadini ed esseri umani, di essere tutelati al pari di tutti gli altri, attraverso i mezzi perfettamente legali, le leggi dello Stato che già esistono. Perciò, se ritenete che sia opportuno, fatelo sapere ai vostri fratelli e sorelle nella fede. In particolar modo, per proteggere i vostri bambini.

    Trovate tutto qui, in questo video
    https://www.youtube.com/watch?v=jxGGlADH6wI
    in particolare al minuto 16:59, l’avvocato tratta la discriminazione religiosa.

    Non cediamo, non cediamo il nostro corpo “per gli esperimenti delle case farmaceutiche”, “per fede non si vaccinarono”, per dignità e rispetto di se stessi non si vaccinarono.

    • AndreaDB scrive:

      Carissimo Dario, prendendo l’esempio dell’apostolo Paolo, non credo che la battaglia “no vax” sia una battaglia cristiana.
      Io NON mi vaccino fino a che lo renderanno obbligatorio o fino a che mi impediranno l’accesso ai supermercati.
      Certo, potrei fare una battaglia legale ma, seguardo l’apostolo Paolo, la legge del mondo veniva da lui usata (era cittadino romano) solo per predicare l’evangelo…
      Sinceramente non ravvedo il nome di Gesù in questa battaglia che fanno, è proprio il caso di dirlo, “cani e porci”…
      Se mi impediranno l’accesso a servizi non essenziali non farò nessuna battaglia per la libertà “religiosa” perchè sarebbe mettere Gesù Cristo ed il Vangelo sul piano di una religione.

      Troppi si stanno facendo prendere da questa questione dei vaccini… quasi che Dio non abbia il controllo di ciò che accade…

      No, io non farò nessuna battaglia legale e se sarò “costretto” a vaccinarmi, lo farò: Dio connosce il mio cuore e sa che cosa penso e credo. La mia coscienza è più che tranquilla e perciò sono sereno perchè temo “Colui che può far perire il corpo e l’anima nella Geeenna” e non temo l’uomo che “può uccidere solo il corpo”.

      • giacintobutindaro scrive:

        Andrea il siero sperimentale, che stanno presentando come un vaccino, danneggia il corpo, e quindi non va fatto, a prescindere che sia o non sia obbligatorio.

      • Dario scrive:

        Andrea, non lo renderanno obbligatorio nel senso di “gente che ti fa l’iniezione contro la tua volontà” perché altrimenti dovrebbero riconoscere il danno da vaccino.
        E siccome questi vaccini causano GRAVI DANNI, se tutti i danneggiati da vaccino venissero risarciti, le casse dello Stato si svuoterebbero.
        Cercano di farci cedere con ricatti sul lavoro e nei luoghi di svago, farci cedere dando forzosamente e controvoglia il nostro consenso, firmando quei fogli che tolgono ogni responsabilità alle case farmaceutiche… Consenso dato di malavoglia, come alcuni stanno facendo.
        Non devi cedere al ricatto, resta comunque l’opzione dei tamponi, che, seppur sgradevoli e violazioni dei nostri corpi, sono momentanei e non portano il danno che portano questi vaccini.
        Se sei cristiano, il tuo corpo è qualcosa che appartiene a Dio, pertanto non credo dovresti danneggiarlo con cose sperimentali che non hanno niente di buono e salutare, ma anzi, al contrario dovresti fare il possibile per preservarti in buona salute.
        Certo, capisco che tu possa pensare “Dio mi proteggerà da ogni effetto avverso”, hai fede e sei sicuro di questo, però in ugual modo penso che dovresti evitare di farti iniettare questa cosa, non perché Dio non possa proteggerti (sono certo che lo fa) ma perché a monte è buona cosa evitare pericoli potenziali, no? Perché mai devi “regalare” il tuo corpo alla lobby farmaceutica? Non sei un animale da laboratorio!
        Che il corpo sia sacro e inviolabile non è un concetto solo cristiano, ma è condivisibile da tutti, in quanto esseri umani.
        Pertanto non vedo perché si debba cedere a questo ricatto che vuole trasformarci in topi da laboratorio, cioè cavie…

        La battaglia no vax, come la chiami tu, non è cristiana, infatti, è una cosa alla quale chiunque può aderire, atei, musulmani, persone di fede politica (ci sono alcuni politici di Destra e i loro sostenitori, per esempio), ma vedi, è una battaglia a cui aderiscono anche cristiani, anche se per ragioni diverse, magari, da chi è ateo (ma neanche più di tanto, in fondo, siamo tutti d’accordo nel dire che sono sostanze chimiche dannose e che è aberrante sperimentarle sui bambini indifesi), è una battaglia per i diritti di tutti, anche dei cristiani, a non essere avvelenati, sfruttati e ingannati da piani criminali messi in atto da lobby corrotte.

        Più passa il tempo e più ho la certezza che questi vaccini non abbiano niente di buono.
        Perciò io mi auguro che qualora voi foste vittime di qualche ricatto sui luoghi di lavoro, usiate gli strumenti legali, che già ci sono, anche se poco conosciuti o messi in discussione in questo periodo… ma ci sono e continuano ad esserci!, per fare il possibile per difendervi, voi e i vostri cari e i vostri figli.
        Molta gente sta combattendo usando i mezzi pacifici della democrazia, per combattere questo totalitarismo, forse riusciremo a sconfiggerlo, ma in qualsiasi modo andranno le cose, dobbiamo mantenere integra la nostra dignità e non accettare di essere trattati come cavie.

        Forse un giorno i responsabili di questo attentato contro l’umanità pagheranno nei tribunali, per crimini contro l’umanità.

        • Daniele Baiocco scrive:

          @Dario.💪💪
          Ciao,io non confiderei troppo nei tribunali o nella giustizia umana, corrotta e fallace e-appunto-umana.

          Ma so che già QUI sulla terra si compiono i giudizi di Dio, addirittura in modi impensabili.

          Romani 1:18
          L’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà e ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia;

        • Ester scrive:

          Buongiorno Dario
          Ho letto tutti i suoi commenti e condivido il suo pensiero in merito ai sieri mortiferi.
          Vorrei poterla aiutare pregando per lei affinché possa conoscere Dio e Colui che ha mandato ovvero il suo unigenito figlio Gesù Cristo.
          Niente è impossibile per Dio.
          Salmo 121:1
          Io alzo gli occhi ai monti: da dove mi verrà l’aiuto? 2 Il mio aiuto viene dall’Eterno, che ha fatto i cieli e la terra.

      • Francesco Tullio Giannotti scrive:

        Pace Andrea.
        Purtroppo la mentalità degli uomini è conformata a ciò la maggioranza delle potestá di questo mondo decide. Lo Stato Italiano e tanti altri stati hanno fatto e stanno facendo una propaganda assurda sulla vaccinazione, sui benefici del vaccino, sull’essere giusto vietare a chi non possiede il green pass l’ingresso in determinati luoghi, e cosí via..
        Io prego Dio che mi mantenga saldo nella fede, perché io non mi vaccinerò, e so che solo con l’aiuto dello Spirito Santo potrò mantenere ferma tale decisione. Perché ora tale decisione ha un costo: molti medici, infermieri, operatori sanitari, sono stati sospesi dal lavoro e non percepiscono piú stipendi perché hanno scelto di non vaccinarsi..ora inizierá anche con professori e studenti, e chissá che non lo estenderanno al lavoro in generale.
        Io ho una famiglia, e ho necessità di lavorare, ma non voglio scendere a compromessi col mondo vaccinandomi..perciò prego il Signore che ci dia la forza di mantenerci fermi nella fede in Lui.
        Farsi il vaccino, che altro non è che un siero sperimentale che può portare alla morte anche dopo anni, significa avere cieca fiducia negli uomini che vengono considerati “autorità sanitarie”. Io non sono un medico, ma so che ci sono molti medici che pur essendo favorevoli ai vaccini, sono assolutamente contrari a questo vaccino del Covid, e questo fa riflettere tanto.
        Dio ci benedica e ci tenga fermi in Lui.

        • fabio scrive:

          Pace Francesco,
          Ho visto e letto le vostre riflessioni in particolare quella di Andrea, condivido ciò che scrivi quando affermi che il mantenere, il serbare LA FEDE viene da DIO, DALLO SPIRITO SANTO CHE SOLO NEL NOME DI GESÙ si può ricevere ma credo anche di comprendere le parole di Andrea.
          Non sto dicendo che sia giusto l’una o l’altra posizione perché quando come nel mio caso e credo come in quello di tanti altri hai una famiglia alle spalle, e un mutuo da pagare ogni mese non è cosa facile prendere una decisione in quanto questi incitamenti a vaccinarsi non sono assolutamente “liberi inviti” ma possiamo parlare di veri e propri “obblighi” che vengono imposti accompagnati da tante ipocrisie che sono un eredita di questo paese in cui viviamo, basti vedere che ci troviamo a lavorare bardati dalla testa ai piedi con mascherine e quant’altro e ci troviamo ad incrociare persone che in assembramento se ne vanno a giro in pubblico nude o seminude che sono al mare.

          Io non mi sono fatto vaccinare e credo come te che questo non dipende da me ma da COLUI CHE FA GRAZIA E MISERICORDIA A CHI VUOLE, ma tornando alle parole di Andrea, riflettendo credo anche Francesco a quanto dice LA SCRITTURA in 1 Corinzi 8:8
          Ora non è un cibo che ci farà graditi a Dio; se non mangiamo, non abbiamo nulla di meno; e se mangiamo non abbiamo nulla di più.

          Questo certamente non è un invito a mangiare cibo offerto agli idoli ma di certo non sarà qualcosa che entra in noi a renderci graditi a Dio.

          Dobbiamo esercitare FRDE IN DIO IL PADRE E IN GESÙ CRISTO NOSTRO SIGNORE e credimi che nel cuore sono combattuto perché siamo distanti gli uni dagli altri mentre sarebbe buono essere vicini e poterci sostenere gli uni gli altri nelle necessità che talvolta neppure conosciamo come quella che ha fatto presente Andrea secondo che si legge in Giovanni 13,35
          Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri».

          Che Dio vi benedica a tutti voi nel nome di GESÙ CRISTO, che ci sostenga in ogni necessità, pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.