Nuccio Cavone, ‘pastore’ delle ADI, ha sul muro di casa sua un dipinto egiziano su papiro

In un suo video del 27 luglio 2020, si vede dietro Nuccio Cavone – ‘pastore’ delle Assemblee di Dio in Italia – a casa sua sulla sinistra in alto un dipinto egiziano realizzato su papiro.

https://www.facebook.com/nuccio.cavone/videos/10223335703569105

Questo stesso dipinto abbiamo trovato essere in vendita sul sito https://www.villamenini.it/ a trenta euro (https://www.villamenini.it/product-page/dipinti-egiziani-su-papiro).

Non sappiamo con certezza cosa rappresenti, ma sicuramente sappiamo che il messaggio presente in esso è menzognero, generato dal diavolo, perché la religione egizia è dal diavolo, e difatti è molto apprezzata in seno alla Massoneria.

Entrando nel merito del dipinto egiziano che Nuccio Cavone possiede sul muro di casa sua, vediamo in mano del primo personaggio partendo da sinistra una ankh, la cui definizione è la seguente: «L’ankh (☥) (anche croce ansata e conosciuta anche come chiave della vita), è un antico e sacro simbolo egizio che essenzialmente simboleggia la vita. Gli dèi sono spesso raffigurati con un ankh in mano, o portato al gomito, oppure sul petto. In funzione di geroglifico l’ankh, oltre che significare “vita”, assume diverse sfumature, in base al contesto in cui è inserito, sebbene sempre con caratteri mistici e religiosi» (https://it.wikipedia.org/wiki/Ankh). Il personaggio dovrebbe essere Iside: «Iside, o Isis o Isi, in lingua egizia Aset (traslitterato 3s.t) ossia sede, è una divinità egizia appartenente alla religione dell’antico Egitto. Dea della vita, della guarigione, della fertilità e della magia, è originaria di Behbeit el-Hagar, nel Delta del Nilo. Divinità in origine celeste, associata alla regalità per essere stata primariamente la personificazione del trono come dimostra il suo cartiglio che include il geroglifico “trono”, faceva parte dell’Enneade. Iside fu una delle principali Dee dell’antica religione egizia, il cui culto si diffuse attraverso il mondo greco-romano» (https://it.wikipedia.org/wiki/Iside).

La dea egiziana Iside con l’ankh nella sua mano sinistra

https://m.facebook.com/thoughtsofancientegypt/photos/a.384708068771046/899686790606502/?type=3

Il secondo personaggio da sinistra sul dipinto invece ha in mano una Hekat: «Bastone di forma corta con un’estremità arcuata, decorato a bande blu, indicava il potere della sovranità e come tale era ad uso del sovrano o di chi comunque detenesse un potere come alti ufficiali. In origine era il lungo bastone per i pastori e divenne successivamente il simbolo di una civiltà basata principalmente sull’allevamento e l’agricoltura. Era considerato oggetto sacro già nei “Testi delle piramidi” e compare nell’iconografia per la prima volta a Busiri, tra le mani del dio Anditi o Anzti e ad Abido nella tomba U547 del periodo Naqada II. Lo scettro hekat più antico è stato ritrovato nella tomba di U-j sempre ad Abido ed era fatto in avorio» (https://it.wikipedia.org/wiki/Scettri_egizi#Hekat_(Heqa,_Heq).

Ho detto prima che la religione egizia è molto apprezzata in seno alla Massoneria, infatti esiste persino un importante rito massonico chiamato Rito Misraim (‘Egizio’), pieno di occultismo ed esoterismo. E poi le leggende della religione egizia sono molto apprezzate dai massoni.

Esiste poi a Filadelfia, negli USA, un tempio massonico famoso in tutto il mondo, al cui interno ci sono molti riferimenti alla religione Egizia.

L’ Egyptian Hall nel tempio massonico a Filadelfia

https://www.facebook.com/masonictemplephiladelphia/photos/egyptian-hall-was-the-first-of-the-blue-lodge-rooms-redecorated-by-the-art-assoc/1254198831355854/

A questo punto sorgono non poche domande. Cosa ci fa appeso al muro della casa di un ‘pastore’ evangelico pentecostale – che si definisce cristiano – un tale dipinto? I Cristiani – dove per Cristiani si intendono tutti coloro che si sono ravveduti ed hanno creduto nell’Evangelo, cioè nella Buona Novella che Gesù di Nazareth è il Cristo – aborrono la religione egizia, e non tengono in casa appesi ai muri dipinti della religione egizia o che fanno riferimento ad essa. Come mai quindi Nuccio Cavone non aborre la religione egizia, con i suoi simboli e principi che peraltro attirano i demoni?

Confessiamo che questa scoperta ci ha turbati spiritualmente moltissimo.

Colgo dunque l’occasione per esortare quei pochi fratelli che ancora rimangono nelle ADI ad uscire e separarsi dalle ADI.

Giacinto Butindaro

P.S.

La Massoneria trae origine dall’occultismo degli antichi Egizi

Se volete sapere perché la Massoneria sia una istituzione satanica con la quale i Cristiani non devono avere niente, ma proprio niente, a che fare, e quindi alla quale non devono affiliarsi, vi esorto a guardare questo clip che ho tratto dal documentario «Alla ricerca del libro degli Incantesimi» (https://youtu.be/ZufiXUtaMQI), che parla del libro di Thot, un libro satanico di origine egiziana del quale si dice che fu redatto e lasciato sulla terra dal dio egizio Thot. Il documentario è a favore della Massoneria, quindi non è fatto da antimassoni. Sono pochi minuti, ma vi assicuro che guardandoli inorridirete al pensiero che nella Massoneria si siano affiliati tantissimi evangelici, tra cui anche Pentecostali tra cui tanti ‘pastori’. E poi inorridirete al pensiero che ci sia qualcuno nelle Chiese che dica che esiste anche una Massoneria buona, e che la Massoneria non sia condannata dalle denominazioni evangeliche. Guardate, guardate e ascoltate MOLTO ATTENTAMENTE. Scoprirete anche il rituale della RINASCITA, che la Massoneria ha tratto dagli antichi Egizi!

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria, Occultismo e Spiritismo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Nuccio Cavone, ‘pastore’ delle ADI, ha sul muro di casa sua un dipinto egiziano su papiro

  1. Daniele Baiocco scrive:

    Maledizione di Dio.

    Mi chiedo: ma avere degli oggetti ABOMINEVOLI a casa,siano essi pentacoli satanici,statuette di demoni,esagrammi di “Israele” chiamata stella di Davide (ma Davide non ne sapeva niente) o altro,non credo attori benevolenza di Dio.

    De 7:26 e non introdurrai cosa abominevole in casa tua, perché saresti maledetto, com’è quella cosa; la detesterai e l’abominerai assolutamente, perché è un interdetto.

  2. Alfredo Pitocchi scrive:

    Grazie per il link dei quadri, molto belli. Il prezzo di 30 euro non è nemmeno caro. Credo che prenderò tutta la serie.
    Saluti

  3. Dario scrive:

    Quindi il Dio Thot o la Dea Iside ecc. si possono considerare realmente esistenti, sarebbero demoni dal punto di vista cristiano? Non negate la loro esistenza, ma li considerate demoni? Che sono realmente apparsi millenni fa, in Egitto, facendosi adorare dagli antichi egizi? Oppure sono semplici nomi che identificano delle divinità pagane in cui non credete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.