MOLTO MA MOLTO INQUIETANTE!

Come voi potete vedere, fratelli in Cristo, esiste un libro massonico dal titolo «Le dieci porte» (Editore:‎ Venexia 23 giugno 2021), scritto da Hermeticus, che ha dunque lo stesso titolo del libro di Gennaro Chiocca (pastore delle Assemblee di Dio in Italia che ambisce a diventare presidente delle ADI) «Le dieci porte» (che sarà disponibile dal 15 dicembre 2023). Non solo, le copertine di questi due libri sono molto simili.

Tutto questo è molto ma molto inquietante e fa sorgere molti interrogativi. Peraltro nelle informazioni del libro massonico presente su Amazon leggiamo: «La Massoneria ha due finalità fondamentali: l’evoluzione del singolo individuo e la realizzazione nel mondo dei suoi principi etici e sociali. Questo libro apre le porte del Tempio massonico, riscoprendo i tesori della Tradizione iniziatica occidentale e restituendo valore alle dimensioni iniziatica e operativa della Libera Muratoria, talvolta cadute nell’oblio, trascurate o fraintese. A tale scopo, il percorso de Le dieci porte si dipana dai primi passi in grado di Apprendista fino agli insegnamenti più elevati e arcani degli Alti Gradi Egizi, offrendo con taglio innovativo e rigorosamente aggiornato una vera e propria esplorazione di simboli, leggende e rituali tradizionali associati ai gradi» (https://www.amazon.it/dieci-porte-Massoneria-spirituale-millennio/dp/8899863598). E in una recensione di Michele Leone di questo libro presente sul web si legge: «Questo volume, utile tanto ai massoni quanto a quanti hanno un desiderio di conoscenza di questa scuola iniziatica, permette di abbracciare con un “unico sguardo” la Massoneria ed i suoi Riti. Starà poi alla volontà e al desiderio di conoscenza del lettore approfondire determinate specifiche problematiche. Le dieci porte, Massoneria spirituale per il terzo millennio è un testo utile per quanti vogliono iniziare a conoscere la Libera Muratoria. Può essere utile affiancare la lettura dei testi presenti in nota o in bibliografia o comunque altri testi sull’argomento» (https://micheleleone.it/le-dieci-porte-una-recensione/). Io vi ho già messo in guardia per l’addietro da Gennaro Chiocca a cagione di false dottrine che lui insegna, per cui vi continuo a mettere in guardia da lui. Il savio di cuore intenderà.

Giacinto Butindaro

P.S. Questa è la signora Alessandra Protti, il cui nome compare sulla copertina del libro di Gennaro Chiocca ‘Le dieci porte’, sotto il suo! – foto della signora Protti tratta dal suo profilo FB

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a MOLTO MA MOLTO INQUIETANTE!

  1. Massimo Samadello scrive:

    Certo Giacinto che uno come Chiocca, il quale grida al mondo che “Nessuno ha ucciso Gesù” alla maniera di Billy Graham, fa davvero pensare che stia aspirando a prendere le redini delle ADI! Poveri quei ministri adiani che continuano a giocare a fare i ministri, perchè Chiocca, animato da uno spirito seduttore che oltrepassa le dieci porte, quando invece ben sappiamo che è Gesù l’unica Porta, renderà loro la vita difficile!
    Ma Giacinto, che tu sappia, Chiocca ha una laurea nel cassetto, sì da aver così tutte le carte in regola per assicurarsi il seggiolone da Presidente?

    • giacintobutindaro scrive:

      Non so se abbia una laurea …. ma sicuramente ha le caratteristiche e le amicizie necessarie per diventare il presidente delle ADI, e fargli fare definitivamente ‘i passi in avanti’ che le Assemblee di Dio USA vogliono che le ADI facciano.

      • Massimo Samadello scrive:

        Certo è che nelle ADI, ora come ora, chi aspira ad un posto di prestigio deve avere una laurea e ce ne sono di aspiranti nel loro mezzo, che zitti zitti, se la sono già procurata, togliendo però il tempo alla cura delle pecore loro affidate, per dedicarsi alle loro private ambizioni. Chiocca dovrà impegnarsi su questo.
        Pace.

    • luca scrive:

      Pace Massimo, le dieci porte di cui Chiocca parla nel libro sono quelle di cui si parla in Nehemia capitolo 3, nell’ambito della ricostruzione delle mura di Gerusalemme.

      • Massimo Samadello scrive:

        Luca grazie per la notizia. L’accostamento che Giacinto ha fatto tra i due libri credo sia azzeccato. Chiocca ha tratto spunto da un libro profano, che affronta una certa spiritualità massonica, per elaborarne uno suo. Incredibile davvero!
        Ma così almeno attirerà l’attenzione e la curiosità di certuni, assicurandosi di conseguenza l’acquisto e la lettura del suo di libro per un confronto/parallelismo. Ma noi sappiamo che la “Porta”, dopo che Gesù si è manifestato al mondo, resta sempre una sola, è Lui stesso! Non ce ne sono altre. I libri che gli uomini scrivono con la pretesa d’ispirazione dello Spirto Santo sono solo libri del dubbio e di confusione. Basta la Sola Parola di Dio! Non ce ne sono altri d’ispirati da Dio! Pace.

  2. fabio scrive:

    Pace Giacinto
    Anche dalla foto della signora Protti sltro segno massonico dell’occhio in quanto si tappa il suo destro con il libro.
    Staremo a vedere cosa scrive Chiocca ma le premesse squadrato tutte

    • Massimo Samadello scrive:

      Fabio, è molto simbolica quella porta socchiusa da cui si accede alla luce, su uno sfondo totalmente buio. A me personalmente da credente, ricorda quanto leggiamo in Apocalisse 3:8, ma questa scrittrice credo che nel proporre tale copertina abbia voluto dare un messaggio tutt’altro che evangelico!

      • Dario scrive:

        Allude all’Occhio di Horus?

        • giacintobutindaro scrive:

          Sì, certo.

          • Massimo Samadello scrive:

            Giacinto, aggiungo solo una mia ultima considerazione su questo Chiocca e poi mi taccerò per un pò. Ho potuto visionare un video/culto messo su YOU Tube dalla Chiesa di Lodi “Come Tralci”, non posto il link, perchè ritengo che solo chi è veramente interessato potrà meglio comprendere l’uomo in questione, cliccando in : “Domenica insieme – Gennaro Chiocca – Neemia 4:1-6 – Le opportunità e le contraddizioni “. Ho visto del resto che C.G. ha già posto in vendita ben sei dei suoi lavori/libri e con questo delle 10 porte (numero che da quanto ho altresì intuito, pare gli sia molto caro) è già al settimo. Niente male davvero! Lui si mette dalla parte dei gran lavoratori nel campo di Dio; peccato però che non si sia ancora reso conto che quando parla ” di falsi ministri dell’evangelo, di scenografie evangeliche, che Gesù è bello, che il Diavolo è produttore di Chiese” non si rende conto che lui stesso, nei fatti, lo sta assecondando e compiacendo! Altro che le dieci porte! Chiocca nella sua disubbedienza al Vangelo del nostro Signore Gesù Cristo ha la pretesa d’insegnare ( in particolar modo mi rivolgo alle sorelle) sul come adorare il Signore in chiesa, ma io aggiungo anche a casa o nel segreto. A Neemia il Signore mise davvero in cuore di ricostruire le mura di Gerusalemme dopo che confessò i peccati dei figli d’Israele, ma Chiocca quali mura vorrebbe mai ricostruire nella sua evidente disubbidienza? E’ tutta aria fritta! Pace

      • fabio scrive:

        Pace Massimo
        Apocalisse 3:8
        “Io conosco le tue opere. Ecco, ti ho posto davanti una porta aperta, che nessuno può chiudere, perché, pur avendo poca forza, hai serbato la mia parola e non hai rinnegato il mio nome.

        Non avevo notato anche questo aspetto, poiché nella foto sia della copertina dei due libri che della signora Sofia vi è più di un messaggio nascosto, comunque noi non ricerchiamo la conoscenza che ci offrono certuni e in fin dei conti anche si legge in Genesi 3:4-5
        4 Il serpente disse alla donna: «No, non morirete affatto; 5 ma Dio sa che nel giorno che ne mangerete, i vostri occhi si apriranno e sarete come Dio, avendo la conoscenza del bene e del male».

        Noi come hai ben detto sappiamo cge c’è UNA SOLA PORTA ed È GESÙ CRISTO come si legge in Giovanni 10,7
        Allora Gesù disse loro di nuovo: «In verità, in verità vi dico: IO SONO LA PORTA delle pecore.

        E rimane fermo il d’atto che LA PAROLA DI DIO chiama così che vuole entrare da sete porte, credendo che c’è ne siano tante e anche qui si legge in Giovanni 10,1
        «In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un’altra parte, è un ladro e un brigante.

        Pace Massimo e che Dio nel nome di GESÙ ti benedica

        • Massimo Samadello scrive:

          Ti confido Fabio, così a Giacinto ed a quanti qui leggeranno, liberi di credermi o meno, che nei primi mesi di conversione, durante un culto a Fiuggi, ebbi proprio questa visione, ma non per questo ho creduto subito appieno : Tutto attorno a me c’era un gran buio, quando d’improvviso vidi una porta aprirsi leggermente e da lì fuoriuscire una gran luce! Quante belle esperienze si fanno col Signore!
          Pace.

          • fabio scrive:

            Pace Massimo,
            Grazie per aver condiviso con noi questa esperienza, che trova conferma in quanto di legge in 1Giovanni 1:5
            Questo è il messaggio che abbiamo udito da lui e che ora vi annunziamo: Dio è luce e in lui non ci sono tenebre.

            Ed anche quanto di legge in 2Corinzi 4:5-6
            5 Noi infatti non predichiamo noi stessi, ma Cristo Gesù quale Signore, e quanto a noi ci dichiariamo vostri servi per amore di Gesù; 6 perché il Dio che disse: «Splenda la luce fra le tenebre» è quello che risplendé nei nostri cuori per far brillare la luce della conoscenza della gloria di Dio, che rifulge nel volto di Gesù Cristo.

            Pace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.