Giancarlo Farina ti risveglio la memoria!

Oggi ho pubblicato un tuo commento che mi mandasti – con questa tua mail g.farina@bible.it – sul mio blog il 16 maggio 2014 che dice quanto segue: «Ci sono al mondo milioni di cattolici salvati. Come pure ci sono tanti sinceri massoni che servono il Signore con il pastorato o un servizio laico. Essere massone non è errato, se si tratta di massoneria ufficiale ed accreditata. i principi massoni sono molto elevati e mostrano una sensibilità spirituale speciale. Essere ecumenico significa cercare l’unità nella diversità e amare al di la delle barriere umane. Penso che la Chiesa debba unirsi, pur mantenendo diversità di teologia e iniziare anche un dialogo con gli ebrei e i mussulmani. Tutti crediamo nello stesso Dio Unico e Vero, Misericordioso e Ammirabile».

Ora, tu commentando sul mio blog hai scritto:
«Non ho nessuna intenzione di aprile una polemica sul tuo blog, ma voglio solo comunicarti che quello che riporti come un mio commento non mi appartiene. Probabilmente qualcuno ha scritto questo usando il mio nome. Mi chiedo anche perché hai aspettato 4 anni per renderlo pubblico. Evidentemente tu pubblichi ogni cosa senza andare alla fonte. Mi spiace. Non è corretto.»

E commentando sul profilo di Nicola Iannazzo hai scritto:
«Questo post non l’ho mai scritto. Nella migliore delle ipotesi e per non pensare male, ritengo che sia opera di qualcuno che si è spacciato per la mia persona. Bisognerebbe sempre verificare le fonti. Mi domando perché pubblicarlo 4 anni dopo. Queste parole sono molto forti. Immaginate che se io fossi veramente massone mi esporrei così pubblicamente sapendo di andare incontro ad un linciaggio pubblico? Perché questo post non è stato pubblicato a tempo debito? Probabilmente perché si aveva il sentore che fosse un “falso d’autore”… Perché non pubblicarlo due anni dopo, 8 marzo 2016 quando nel Blog di Butindaro venivo tacciato di odor di massoneria. Suvvia, siate seri…»

Ma quello che tu dici è falso, in quanto quel commento lo scrivesti proprio tu. E fosti tu stesso a dirmelo, infatti io dopo che ricevetti il commento volli assicurarmi che lo avessi scritto tu e ti scrissi una mail al tuo indirizzo fornitomi da te stesso (g.farina@bible.it che è una tua mail pubblica http://www.diffonderelabibbia.net/presentazione.html) e tu mi rispondesti a quella mail.

Ecco lo scambio di mail che avemmo:

«Ma no. Tu mi turbi con tutto il tuo odio. Ho anche paura perché a volte persone che si scagliano così violentemente contro tutto e tutti arrivano a far anche azioni violente.
Sono certo che tu non farai mai una cosa del genere… ma altri che leggono quello che scrivi possono andare fuori di testa e purtroppo ne ho conosciuti. Persone piene di odio.
Io l’altra sera sono andato io fuori di testa vedendo tutto il disprezzo che hai verso tanti servi del Sugnore e avendo ricevuto una email piena di insulti da un anonimo che forse conosci di persona e che si firma icabod.
Dopo aver insultato una marea di pastori ecc ha riportato i tuoi studi e ti cita come il nuovo profeta.
Davanti a tanto dolore ho scritto quelle stupidagini, sconvolto.
Ho passato due ore in preghiera per riavere la pace
Non sono arrabbiato con te… ho solo tanto dolore. ..
Pace
Giancarlo

Il 17/mag/2014 20:36 “Giacinto Butindaro” ha scritto:
Giancarlo, il tuo comportamento nei miei riguardi c stato riprovevole. ravvediti.
—— Original Message ——
From: Giancarlo
To: Giacinto Butindaro
Date: Sat, 17 May 2014 16:44:35 +0200
Subject: Re: da Giacinto Butindaro
> Caro Giacinto,
>
> Si l’ho scritto io il post, ma tutto quello che scrivo non c assolutamente il mio pensiero. Nulla di quello che ti ho scritto rappresenta quello che penso e credo, naturalmente.
>
> Ho voluto semplicemente aiutarti dandoti la possibilitr di scrivere male nei miei confronti, visto che lo stai facendo con tutti.
>
> Se vuoi posso scrivere cose anche peggiori cose hai gli elementi per attaccarmi. Fammi sapere. Potrei per esempio dire che faccio yoga o meditazione trascendentale o che seguo qualche guru indiano. Conoscendo bene la new age potrei scrivere che faccio strani riti.
>
> Un caro saluto
>
> Giancarlo Farina
>
> Inviato da iPad
>
> > Il giorno 17/mag/2014, alle ore 08:06, “Giacinto Butindaro” ha scritto:
> >
> > Pace a te Giancarlo. Mi c arrivato sul blog ieri sera un commento firmato da Giancarlo Farina, te lo metto in allegato cose lo puoi vedere.
> > Voglio pern avere una conferma da te, se lo hai scritto tu, prima di lasciarlo passare.
> > Quindi questa c la ragione per cui ti ho scritto.
> > In attesa di una tua risposta ti saluto
> >
> > Giacinto Butindaro
> >
> >
> >
>

——————-

Quindi hai mentito, e devi ravvederti e chiedermi perdono pubblicamente. Per quanto riguarda poi il motivo che mi ha spinto a pubblicare quel tuo commento dopo 4 anni circa è molto semplice: so che sei ecumenico ed approvi la Massoneria. Per cui quello che scrivesti 4 anni fa circa è il tuo pensiero. A quel tempo però credetti a quello che mi scrivesti nelle mail pensando che tu avessi agito per quelle ragioni, e quindi preferii non pubblicare quel tuo commento. Ma sbagliai perché mi mentisti pure sul contenuto di quel commento. In realtà mi dicesti quello che era il tuo vero pensiero. Ecco spiegate le cose.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Confutazioni, Esortazioni | Contrassegnato , , , , | 12 commenti

Giancarlo Farina si schiera a favore della Massoneria!

Giancarlo Farina – il direttore esecutivo della Associazione La Casa della Bibbia e Presidente della Società Biblica di Ginevra in Italia – è a favore della Massoneria. Questo suo commento sul mio blog – che mi mandò circa quattro anni fa – lo attesta in maniera inequivocabile. Noi lo avevamo capito da tempo che ha una mente massonica, perchè la sua parlata è massonica, ma in questo suo commento esprime pienamente il suo pensiero a favore di questa diabolica istituzione che è la Massoneria. Quindi, fratelli, guardatevi e ritiratevi da Giancarlo Farina, ma questo è superfluo che ve lo dica, lo avevate già capito da tanto tempo.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Ecumenismo, Massoneria | Contrassegnato , , , | 15 commenti

Non fare come gli ipocriti

Non fare come gli ipocriti che fanno il bene al prossimo «suonando la tromba davanti a loro» per essere osservati e onorati dagli uomini: quello è il premio che ne hanno. Fai invece il bene nel segreto, “non far sonar la tromba dinanzi a te” (Matteo 6:2), e Dio ti onorerà ricompensandoti palesemente, in quanto è un giusto giudice e vede il bene che tu fai in segreto per amore del suo nome.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | 2 commenti

L’elezione e la santificazione

Coloro che sono stati scelti dal Signore di mezzo al mondo, non si sentono del mondo perché non lo sono più. Ecco perché rinunziano all’empietà e alle mondane concupiscenze, per vivere in questo mondo temperatamente, giustamente e piamente: per glorificare nel loro corpo Colui che li ha voluti strappare al presente secolo malvagio secondo il Suo proponimento. L’elezione e la santificazione dunque camminano assieme. Gli eletti sono stati infatti chiamati da Dio a santificazione. Gli eletti dunque si santificano, come si santificavano gli apostoli del nostro Signore Gesù Cristo. E sappiate che quando ci si santifica spuntano sempre fuori coloro che lanciano false accuse tipo: «Volete tornare sotto la legge di Mosè!» o «Per voi la salvezza è per opere!» e così via. Sono calunnie lanciate da chi ha volto la grazia in dissolutezza e non vuole santificarsi nel timore di Dio. Non li temete, sono degli insensati e dei ribelli.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Al mare … però con la Bibbia!

I patiti del mare ci dicono che quando vanno al mare a mettersi mezzi nudi portano con loro la Bibbia e la leggono mentre si abbronzano sotto il sole cocente ….. D’altronde sia il mare che il sole sono stati creati da Dio, ci dicono sempre loro, e quindi bisogna approfittarne. «Godiamoci la vita!» Poi al ritorno dal loro «riposo spirituale» che hanno sperimentato al mare, si alzeranno nella «casa di Dio» per dire che Dio li ha benedetti grandemente! Purtroppo questo è quello che tanti credenti ancora non hanno capito: che il loro corpo è il tempio dello Spirito Santo e quindi è santo e va conservato in santità ed onore (cfr. 1 Corinzi 6:19-20; 1 Tessalonicesi 4:4)! Eppure anche questo è scritto nella Bibbia che essi si portano al mare …. Ma le leggono ogni tanto queste parole? E se le leggono cosa intendono? Fratelli e sorelle che ancora andate al mare, vi esorto a non andarci più. Non continuate a provocare Dio ad ira. Glorificate Dio nel vostro corpo. Ne avrete del bene!

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Dio è contro i lupi

Non abbiate paura dei ministri di Satana che sono presenti in gran numero nelle denominazioni evangeliche. Temete Dio, e levate la vostra voce contro di essi riprovando le loro opere malvagie e le loro eresie di perdizione. Sono dei lupi rapaci travestiti da pecore il cui obbiettivo è la distruzione delle Chiese. Sappiate che Dio è con le Sue pecore, ma è contro i lupi. Siate forti e coraggiosi, fratelli, non vi spaventate. I lupi vivono nella paura perché la faccia di Dio è contro di essi e “il loro giudicio già da tempo è all’opera, e la loro ruina non sonnecchia” (2 Pietro 2:3). Non li temete dunque, non temete le loro maledizioni e le loro minacce.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Contro l’8 per mille alle Chiese

I discepoli di Gesù Cristo non fanno intese con lo Stato e non gli chiedono soldi né per sostenere i ministri del Vangelo e neppure per aiutare i poveri che sono in mezzo a loro, perché ciò essi lo fanno con delle offerte che danno secondo la prosperità concessagli e con un cuore allegro. Siamo dunque contrari all’8 per mille dato alle Chiese e invitiamo quindi i credenti a darlo allo Stato. E che tutti sappiano che se un giorno l’8 per mille dato alle Chiese che hanno fatto l’Intesa con lo Stato sarà abolito noi ci rallegreremo grandemente nel Signore.

Giacinto Butindaro

Leggete:
«L’Intesa con lo Stato e l’8 per mille, ovvero quando la Chiesa fa il male per ricavarne del bene. Una confutazione delle Intese Chiesa-Stato, con particolare riferimento all’Intesa stipulata dalle Assemblee di Dio in Italia con lo Stato Italiano»

Pubblicato in Confutazioni | Contrassegnato , , , | 6 commenti

Domanda per Paolo Lombardo, pastore della Chiesa ADI di Catania

Da chi hanno acquistato le ADI l’ex cinema Buscemi, di Via Susanna a Catania, attivo dal 1951 al 1982, e trasformato in locale di culto e dedicato pochissimi anni dopo? Ci sono credenti che vogliono saperlo. Sei dunque invitato a rispondere.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Assemblee di Dio in Italia | Contrassegnato , , , , | 1 commento

«Squadra e Compasso» a Lavena Ponte Tresa (VA)

A Lavena Ponte Tresa (VA) a fianco della dogana c’è l’Hotel Socrate che ha una recinzione – come si può vedere nella foto – composta da circa una decina di squadre e compassi in metallo con la G all’interno, uno dei più importanti simboli massonici!

«Tutto squadra» dunque anche a Ponte Tresa!

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Massoneria | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

E nell’Ades ….

Muore all’improvviso un uomo ricco e famoso in tutto il mondo ma che era senza Cristo. La prima cosa che mi viene in mente è questo passo della Scrittura: “…morì anche il ricco, e fu seppellito. E nell’Ades, essendo ne’ tormenti …. “ (Luca 16:22-23). Sì, la sua anima è nei tormenti in mezzo al fuoco dell’Ades. Nessuno si illuda, gli increduli muoiono nei loro peccati in quanto non hanno la remissione dei peccati – che si ottiene credendo nella Buona Novella che Gesù è il Cristo di Dio (cfr. Atti 10:43) – per cui vanno nel fuoco dell’Ades dove sono tormentati.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Insegnamenti | Contrassegnato | 3 commenti