Affidi coatti, la Chiesa evangelica si scusa

La Chiesa Evangelica Riformata del Ticino, in Svizzera, ha contribuito a scrivere una delle pagine più buie della storia recente della Svizzera! Ecco cosa produce il calvinismo! Ecco cosa produce l’eresia «una volta salvati sempre salvati». Uscite e separatevi da queste Chiese corrotte che hanno rigettato la Parola di Dio, la grazia di Dio, la santificazione!

Affidi coatti, la Chiesa evangelica si scusa

12 Novembre 2019

La Chiesa evangelica riformata nel Ticino chiede pubblicamente “scusa e perdono” alle vittime delle misure coercitive a scopo assistenziale e dei collocamenti extrafamiliari attuati in Svizzera fino al 1981, riconoscendo le proprie responsabilità in questa triste vicenda. Un passo intrapreso dopo aver ascoltato la testimonianza di un uomo che oltre 70 anni fa fu affidato a un istituto.
“Sono molto soddisfatto perché ci hanno messo tanto a pronunciare queste parole”, ha dichiarato alla Radio svizzera Sergio Devecchi, che da bambino subì violenze nell’istituto evangelico al quale era stato affidato, dopo essere stato sottratto alla madre a neppure due settimane di vita.
Sono 100’000, i bambini che prima del 1981 furono tolti ai loro genitori -solo perché poveri, nomadi o figli di donne sole- e collocati in istituti o costretti ai lavori forzati in famiglie contadine.Fine della finestrella
Il Sinodo della CERT dello scorso 9 novembre ha preso attoLink esterno della sua testimonianza e in una notaLink esterno diffusa martedì sottolinea che “integrerà questa tematica dolorosa all’interno del proprio insegnamento affinché resti come parte della nostra memoria”.
È ciò a cui mirava Devecchi: “Questa storia deve entrare nei libri scolastici e negli insegnamenti ecclesiastici. Hanno capito che non basta scusarsi ma si deve anche fare un passo in avanti e prendersi la responsabilità di parlare con i giovani d’oggi di quello che è successo tanti anni fa”.
La Chiesa evangelica riformata è la prima istituzione religiosa, a sud delle Alpi, ad ammettere di aver contribuito a scrivere una delle pagine più buie della storia recente della Svizzera.

Fonte: La televisione svizzera per l’Italia

Pubblicato in Chiesa Riformata, Uncategorized | Contrassegnato , , , | 8 commenti

Pipì nell’armadio e auto rigata: il pastore battista e la lite con la vicina

Le Iene smascherano un pastore della Chiesa Battista, che ripreso dalle telecamere di sorveglianza viene visto rigare la macchina della vicina con la quale è in lite e fare pipì dentro un armadietto nel garage. E la questione finisce con una denuncia! Questo servizio fa capire cosa sono molti pastori evangelici! Anzi fanno cose anche peggiori di queste certi pastori.

Guarda il servizio

Giacinto Butindaro

P.S.

Marcelo Bothelo, il pastore di cui si parla nel servizio delle Iene, fa parte della Chiesa Battista di Lagoinha Treviso. Andando sulla loro pagina facebook potrete trovare sue foto ed anche suoi video

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio al chiuso


Pubblicato in Comportamenti disordinati | Contrassegnato , , | 4 commenti

Opere potenti, ma frutti malvagi – Predicazione del 13 Novembre 2019

Per scaricarla vai qua

Pubblicato in Mie predicazioni audio | 1 commento

Se siete dei peccatori, siete sulla via della perdizione

Voglio dire a coloro che pur definendosi Cristiani quando parlano dicono: «Siamo tutti peccatori» includendosi così tra i peccatori, che con queste parole stanno dichiarando quanto segue: «Siamo insensati, ribelli, traviati, servi di varie concupiscenze e voluttà, menanti la vita in malizia ed invidia, odiosi e odiantici gli uni gli altri, siamo schiavi del peccato, siamo sotto il peccato, siamo sotto la potestà delle tenebre, siamo sotto la potestà di Satana, siamo figliuoli d’ira, siamo figliuoli della disubbidienza, siamo figliuoli di questo secolo, siamo una generazione storta e perversa, siamo del mondo, siamo tenebre, siamo della notte, stiamo seguendo l’andazzo di questo mondo, stiamo seguendo il principe della potestà dell’aria, siamo morti nei nostri falli e nei nostri peccati, siamo nemici di Dio nella nostra mente e nelle nostre opere malvage, siamo senza Cristo, senza Dio e senza speranza nel mondo, siamo lontani da Dio, siamo esclusi dalla cittadinanza d’Israele ed estranei ai patti della promessa, siamo incirconcisi di cuore, siamo sulla via della perdizione», perché è così che la Scrittura definisce i peccatori. In altre parole, sappiate che includendovi tra i peccatori state dichiarando di non essere discepoli di Gesù Cristo. Le cose sono dunque due: o dite quelle parole per ignoranza, o le dite perché effettivamente siete ancora schiavi del peccato e quindi sulla via della perdizione. Quindi se le dite per ignoranza vi esorto a smettere di dirle, se invece le dite perché siete veramente dei peccatori, vi esorto a ravvedervi e a credere nel Vangelo affinché siate salvati, giustificati, santificati e riconciliati con Dio.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | 2 commenti

Guardate i loro frutti, e non le loro opere potenti

Se un predicatore parla in lingue, profetizza, fa guarigioni e miracoli, e caccia i demoni nel nome di Gesù, ma è un’operatore di iniquità, cioè un fornicatore, un omosessuale, un adultero, un ubriacone, un ladro, un amante del denaro e dei piaceri della vita, e così via, non abbiate niente a che fare con lui, non lo seguite, non vi mettete con lui. Dio vi mette alla prova per mezzo di lui, per vedere se lo amate con tutto il vostro cuore e con tutta l’anima vostra (cfr. Deuteronomio 13:1-4). Ricordatevi che in quel giorno molti diranno a Gesù: “Signore, Signore, non abbiam noi profetizzato in nome tuo, e in nome tuo cacciato demonî, e fatte in nome tuo molte opere potenti?”, e Gesù dirà loro: “Io non vi conobbi mai; dipartitevi da me, voi tutti operatori d’iniquità” (cfr. Matteo 7:22-23). Gesù Cristo quindi in quel giorno rinnegherà quelli che professano di conoscerlo ma lo rinnegano con le loro opere malvagie. Ricordatevi che i falsi profeti si riconoscono dai loro frutti, che sono malvagi in quanto sono alberi malvagi.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | 9 commenti

«Dema» ti ha lasciato affinché tu sia messo alla prova

Chi si mette ad amare il mondo abbandona chi ama Dio; chi fa spazio al dubbio abbandona chi ha fede; chi fa spazio al timore degli uomini abbandona chi teme Dio; chi si mette a cercare la gloria degli uomini abbandona chi cerca la gloria che viene da Dio; chi si mette a piacere agli uomini abbandona chi vuole piacere a Dio; chi diventa insensato abbandona chi è savio di cuore; chi si mette ad amare la sapienza di questo mondo abbandona chi ama la sapienza di Dio. Ma noi sappiamo che ciò serve a Dio per mettere alla prova il cuore dei giusti. Non ti spaventare e non ti perdere d’animo quindi quando vieni abbandonato da «Dema»: Dio ti mette alla prova proprio per mezzo di «Dema». Stai saldo nella fede.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | 1 commento

La potenza di Dio – Predicazione del 11 Novembre 2019

Per scaricarla vai qua

Pubblicato in Mie predicazioni audio | Contrassegnato | Lascia un commento

Continua, vai avanti … fino alla fine

La vita è breve, la lotta è dura, le sofferenze molte, ma alla fine il premio sarà grande. Stai dunque saldo nella fede e nella verità che è in Cristo Gesù e non imitare coloro che sedotti dal serpente antico si sviano per andare dietro alla vanità ingannatrice. Continua a procacciare giustizia, fede, amore, pace con quelli che di cuor puro invocano il Signore.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Comunicazione

Dio volendo, oggi 11 Novembre alle 20:30 riprenderanno le predicazioni in diretta.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Comunicazione

Le predicazioni in diretta sono sospese. Quando Dio volendo riprenderanno ve lo comunicheremo.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lo spirito dell’anticristo è penetrato in tante Chiese

Tutti quegli «evangelici» che negano che Gesù è stato generato dallo Spirito Santo nel seno di una giovane vergine, negano che Gesù è il Cristo, e quindi sono degli anticristi. Badate a voi stessi, fratelli, e mettete alla prova gli spiriti, perché in tante Chiese è penetrato lo spirito dell’anticristo che nega che Gesù è il Cristo, e quindi nega l’Evangelo che infatti è “la buona novella che Gesù è il Cristo” (Atti 5:42).

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Massoneria | 3 commenti

Gesù è il Cristo di Dio. Credete in Lui e sarete salvati – Predicazione del 1 Novembre 2019

Per scaricarla vai qua

Pubblicato in Mie predicazioni audio | Contrassegnato | Lascia un commento

Una pietra d’intoppo

Molti invece che prendere piacere nella santificazione, la rigettano. Non vogliono proprio riconoscere che si tratta di un comandamento divino quello di santificarsi, che noi abbiamo per frutto la santificazione. Santificazione che si procaccia imitando gli apostoli, i quali a loro volta erano imitatori di Cristo Gesù. Ma siccome che imitare gli apostoli comporta dovere rinunciare all’empietà e alle mondane concupiscenze per vivere in questo mondo temperatamente, giustamente e piamente, ecco che costoro rifiutano la santificazione. La santificazione per loro è una pietra d’intoppo. Ma nessuno si illuda: senza la santificazione nessuno vedrà il Signore. In cielo non ci sono nè ladri, né idolatri, né amanti e praticanti della menzogna, né fornicatori, né omosessuali, né adulteri, né effeminati, né stregoni, né omicidi, né ubriaconi, né amanti del denaro, né ingiusti, né rapaci, né oltraggiatori, né bestemmiatori.

Giacinto Butindaro

Pubblicato in Esortazioni | Contrassegnato | 1 commento

Siete dei bugiardi! Le lingue non sono cessate! – Predicazione del 30 Ottobre 2019

Per scaricarla vai qua

Pubblicato in Mie predicazioni audio | Contrassegnato | Lascia un commento

Apostati – Predicazione del 28 Ottobre 2019

Per scaricarla vai qua

Pubblicato in Mie predicazioni audio | 1 commento