Uno scrittore famoso, una casa editrice importante, un libro pieno di menzogne

corrado-augias

Corrado Augias è un famoso giornalista, scrittore, autore e conduttore televisivo. Il suo libro «Inchiesta su Gesù» è stato pubblicato dalla Mondadori, che è una casa editrice importante e famosa. Ma è un libro PIENO DI MENZOGNE! E’ un libro PIENO DI VELENO MICIDIALE!
Il libro infatti afferma per esempio che Gesù fu generato da Giuseppe (Corrado Augias & Mauro Pesce, Inchiesta su Gesù, Arnoldo Mondadori Editore, Milano 2006, pag. 12, 95,103), che non si considerava Dio (pag. 28), che la remissione dei peccati non avviene in virtù della morte di Gesù (pag. 29), che Gesù quando disse ai Giudei: “Disfate questo tempio, e in tre giorni lo farò risorgere” (Giovanni 2:19), non intese dire che sarebbe risuscitato fisicamente (pag. 33), che i Giudei non chiesero a Pilato di crocifiggere Gesù (pag. 107), che Gesù si fece battezzare da Giovanni perché «avvertiva il bisogno di un rinnovamento, di una conversione interiore» (pag. 216), in altre parole si fece battezzare per la cancellazione dei propri peccati!
Ho preso questo scrittore e questo suo libro per esempio, per mostrarvi che un uomo può avere una laurea (o anche più lauree), e avere ricevuto onorificenze varie (Augias per esempio ha ricevuto le seguenti onorificenze: Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana; Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana; Cavaliere della Legion d’onore della Repubblica Francese), e può avere scritto decine di libri con importanti case editrici (come nel caso di Augias), ma nello stesso tempo essere un anticristiano che scrive libri con tante menzogne sul nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo. Non guardate dunque ai titoli, alle lauree, alle onorificenze, alle case editrici di coloro che scrivono libri, ma esaminate accuratamente quello che dicono alla luce della Sacra Scrittura, per non rimanere ingannati dai tanti anticristi presenti in mezzo alle denominazioni evangeliche travestiti da Cristiani, che hanno conseguito lauree, titoli, e magari anche premi letterari, e possono pubblicare i loro libri tramite importanti case editrici, ma i cui libri sono pieni di menzogne! Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged , , , , , | 4 Comments

La spada massonica sempre pronta a punire gli spergiuri!

spada-massonica

Nel rituale del primo grado (quello di Apprendista) così come lo pratica il Grande Oriente d’Italia (GOI), che è la più grande ed importante obbedienza massonica in Italia, prima del momento in cui il profano fa la solenne promessa al cospetto del Grande Architetto Dell’Universo – che vi ricordo è Satana – che è descritto in questa maniera:
«M. Ven. Profano, ripetete con me la Promessa Solenne:
Io … liberamente e spontaneamente, con pieno e profondo convincimento dell’animo, con assoluta e irremovibile volontà, al cospetto del Grande Architetto dell’Universo, sul mio onore, solennemente prometto:
di percorrere incessantemente la via iniziatica tradizionale per il mio perfezionamento interiore;
di avere sacri la vita, la libertà, l’onore e la dignità di tutti;
di soccorrere e confortare i miei Fratelli;
di difendere chiunque dalle ingiustizie;
di non professare princìpi contrari a quelli della Libera Muratoria Universale;
di rispettate scrupolosamente la Carta Costituzionale della Repubblica e le leggi che alla stessa si conformino;
di adempiere fedelmente i doveri ed i compiti relativi alla mia posizione e qualifica nella vita civile.
Lo prometto.
IL MAESTRO VENERABILE LEGGE LA PROMESSA SOLENNE E SI RIVOLGE AL PROFANO.
M. Ven. Dite: Lo prometto solennemente.
Profano Lo prometto solennemente.»,

leggiamo quanto segue:

«Il Copritore, senza attendere altri ordini, apre la porta ed esegue; richiude la porta, si reca dal 2° Sorvegliante e gli trasmette a bassa voce la risposta.
2° Sorv. Fratello 1° Sorvegliante, il profano si chiama …, ha … anni, è di professione … ed è domiciliato a …
1° Sorv. Maestro Venerabile, il profano si chiama …, ha … anni, è di professione … ed è domiciliato a …
M. Ven. Introducete il profano nel Tempio.
Musica in sottofondo. L’Esperto conduce il profano fra le Colonne e rimane al suo fianco.
Il Copritore chiude la porta, quindi punta la spada al cuore del Candidato.
M. Ven. Profano, siete nel Tempio dei Liberi Muratori. Cosa sentite sul petto?
Il profano risponde.
M. Ven. È la punta di una spada. La spada che è puntata in direzione del vostro cuore – sempre pronta a punire gli spergiuri – è il simbolo del rimorso che vi torturerà se tradirete questa Istituzione Iniziatica della quale volete entrare a far parte, o se ne avete chiesto l’ammissione allo scopo di servirvi della Libera Muratoria per ottenere vantaggi sociali od economici.
Il Copritore ritira la spada e torna al suo posto.
M. Ven. Profano, che cosa avete sugli occhi?
Profano (Lo suggerisce l’Esperto). Una benda.
M. Ven. La benda che copre i vostri occhi è il simbolo delle tenebre nelle quali si trova l’uomo, dominato dalle passioni e immerso nell’ignoranza e nella superstizione. La Libera Muratoria potrà aiutarvi a sciogliere codesta benda, ma prima dovrete dimostrarci la vostra buona volontà, rispondendo lealmente alle domande che vi rivolgerò. Siete disposto?
Il Profano risponde
M. Ven. Profano, che cosa volete da noi?
Profano (Lo suggerisce l’Esperto). La Luce.»

Fonte: Grande Oriente d’Italia Rituale del Primo Grado – http://www.stichtingargus.nl/vrijmetselarij/s/goi_r1.html

Notate come quando viene posta la punta della spada sul cuore del profano durante il rituale dell’iniziazione al primo grado della Massoneria, gli viene detto che la spada che è puntata in direzione del suo cuore è sempre pronta a punire gli spergiuri! Cosa vuole dire questo? Che il fatto che il Grande Oriente d’Italia parli di promessa solenne anziché di giuramento (si badi bene che il GOI ha sostituito il giuramento con la promessa solenne nel 1987 in seguito allo scandalo della loggia P2, come dice la Massoneria stessa: «Uniche variazioni dei rituali, sollecitate da esigenze contingenti manifestatesi nel 1987, furono la discussa sostituzione del giuramento con la promessa solenne da pronunziare all’atto della iniziazione» http://www.umsoi.com/gran-loggia-ditalia-conoscere-la-storia/) è solo un sofisma, perché la sostanza non cambia. Quella promessa solenne è un giuramento, infatti la spada che viene posta sul cuore del profano prima che lui faccia la solenne promessa è la spada che punisce gli spergiuri! E chi è lo spergiuro? «Chi giura il falso o viene meno al giuramento» (http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/S/spergiuro.shtml).

E poi, il giuramento è la «formulazione di un impegno o di una promessa davanti a Dio, a un’autorità o a testimoni» (http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/G/giuramento.shtml), o anche una «affermazione solenne mediante la quale si chiama la divinità o qualcosa che si ha molto caro come testimone della verità di quanto si afferma o della lealtà di quanto si promette» (http://dizionari.repubblica.it/Italiano/G/giuramento.php). Per cui avranno pure cambiato il nome al giuramento massonico nel GOI, ma non la sostanza!

Quindi quella spada sul cuore del profano e le parole che seguono servono a ricordare al profano che se verrà meno al giuramento che sta per fare sarà punito! Ed inoltre, si badi che nel GOI esistono giuramenti infatti nei loro statuti in merito alla installazione e agli obblighi dei Dignitari ed Ufficiali, si legge per esempio: «Eseguita la installazione, l’ex Venerabile ordina che tutta la Loggia presti il giuramento di sottomissione, ubbidienza e fedeltà al Venerabile ed ai sue Sorveglianti, che impugneranno le loro spade, ed egli stesso vi stenderà la sua mano diritta tenendo la sinistra all’ordine. Tutti i Fratelli della Loggia, con la mano sinistra all’ordine, stenderanno la mano destra verso l’Oriente. In questa attitudine l’Oratore, organo della Loggia pronunzierà in di lei nome il cennato giuramento. Indi fatti venire innanzi all’Ara tutti gli Ufficiali nuovi eletti il Venerabile fa loro prestare il seguente giuramento: « In nome del G\ A\ D\ U.\. di San Giovanni dl Scozia, sotto gli auspici del Gr\ Or\ del Governo dell’Ordine e sulla fede di Libero Muratore, io giuro di essere fedele osservatore dei doveri della mia carica; di essere leale, ubbidiente e fedele al Maestro Ven.. ed ai due Sorveglianti, di non mancare mai ai lavori di cui mi si affida la direzione, se non in caso di insormontabile ostacolo; di eseguire, per quanto a me spetta, gli Statuti Generali e Regolamenti dell’Ordine del Rito ed i Regolamenti particolari di questa R Loggia all’Or di « Giuro fedeltà ed obbedienza alGrande Oriente d’Italia di Rito Scoz\ Ant\ ed Acc\ ed al Governo dell’Ordine da Esso delegato al guida delle Logge. « Giuro fedeltà ed obbedienza al Sov\ Gr\ Comm\ e Gran Maestro, impegnandomi sull’onore di cittadino e di Massone di conformarmi sempre, in tutto e per tutto, agli ordini della Suprema Autorità e di assumere solidale responsabilità con il Maestro Ven nelle obbligazioni assunte dalla Loggia verso la Comunione». Dopo tale giuramento gli Ufficiali vanno ad occupare i rispettivi posti. A tutto questo segue, ad invito dell’ex Venerabile, un applauso generale, cui il nuovo Venerabile corrisponde in favore di tutti i Dignitari ed Ufficiali scaduti.»
Fonte: http://goirsaa.it/STATUTI/goirsaa_Della%20installazione%20e%20degli%20obblighi%20dei%20Dignitari%20ed%20Ufficiali.htm

Nessuno dunque vi inganni. Chi vi dice che per entrare nel GOI non si giura, o che nel GOI non ci sono giuramenti, MENTE SAPENDO DI MENTIRE!
E poi questa sostituzione del giuramento con una solenne promessa nella cerimonia di iniziazione vale per il GOI, ma non per tutte le obbedienze massoniche del mondo. Tanto è vero che il rituale del primo grado nella Gran Loggia Unita d’Inghilterra prevede la formula «promise and swear» ossia prometto e giuro (http://www.bilderberg.org/First_Degree.htm), e difatti sul sito della Gran Loggia Unita d’Inghilterra, e quindi parliamo della «Loggia Madre», alla domanda: PERCHE’ I MASSONI FANNO GIURAMENTI? (WHY DO FREEMASONS TAKE OATHS?) viene risposto: «I nuovi membri fanno delle solenni promesse che concernono il loro comportamento sia nella Loggia che nella società» (New members make solemn promises concerning their behaviour both in the Lodge and in society. http://www.ugle.org.uk/what-is-freemasonry/frequently-asked-questions), e quindi non viene smentito che nella Massoneria si fanno giuramenti, o meglio viene confermato che i giuramenti massonici esistono, ma in questa risposta vengono chiamati solenni promesse!

Molto interessante a tale riguardo quello che dice il massone Wallace M. Gage, grande storico della Gran Loggia del Maine in un suo articolo dal titolo «Cosa ti rende un massone» (What makes you a mason):
«Alcune delle nostre giurisdizioni definiscono il nostro soggetto come un’‘obbligazione’ mentre altre lo chiamano un ‘Giuramento’. Alcune usano l’espressione ‘Giuramento o Obbligazione’. E’ l’uno o l’altro, o nessuno dei due o tutte e due? Il Dizionario definisce un ‘Giuramento’ come una ‘solenne affermazione o dichiarazione fatta con un appello a Dio …’. Un ‘Obbligazione’ è ‘un dovere imposto, qualcosa che uno deve fare come risultato di un contratto, di una responsabilità morale, di una promessa, ecc.’. Tutti i rituali usano l’espressione ‘prometto e giuro’. Una promessa significa ‘impegnarsi in una promessa’. Giurare significa ‘dichiarare solennemente nel nome di Dio’. […] Quindi, propriamente, la nostra ‘Obbligazione’ è veramente un ‘Giuramento’.» (http://www.masonicworld.com/education/files/q4_08/WHAT%20MAKES%20YOU%20A%20MASON.htm)

E difatti masonicinfo.com – un importante sito massonico che difende strenuamente la Massoneria – ammette chiaramente che nella Massoneria si entra con un giuramento ed anche che i giuramenti di sangue esistono (http://www.masonicinfo.com/bloody.htm). Ecco perché su Wikipedia alla voce «Masonic ritual and symbolism» (Rituale e simbolismo massonico) – e si badi bene che le voci che riguardano la Massoneria su Wikipedia sono controllate dalla Massoneria – viene detto: «Qualche rituale Massonico comprende ‘giuramenti di sangue’ tramite cui l’iniziato giura di mantenere segreti le parti chiave della cerimonia per un nuovo grado, pena la morte» (Some Masonic ritual involves “bloody oaths” by which the initiate swears to keep secret the key parts of the ceremony for a new degree, on pain of death. https://en.wikipedia.org/wiki/Masonic_ritual_and_symbolism). Questo giuramento di sangue è il seguente: «PROMETTO E GIURO di non palesare giammai i segreti della Libera Massoneria; di non far conoscere ad alcuno ciò che mi verrà svelato, sotto pena di avere tagliata la gola, strappato il cuore e la lingua, le viscere lacere, fatto il mio corpo cadavere in pezzi, indi bruciato e ridotto in polvere, questa sparsa al vento per esecrata memoria ed infamia eterna» (Giuramento di primo grado presso La Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Massoni comunione di Piazza del Gesù – https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/909720.pdf). Ma come spiegano allora i massoni i giuramenti di sangue? Dicendo che le punizioni previste per gli spergiuri vanno considerate in maniera simbolica («Freemasonry’s oaths are SYMBOLIC relative to penalties» http://www.masonicinfo.com/bloody.htm)!!!

Vi faccio poi notare – in base a quello che si legge nel rituale di iniziazione massonica – che il profano deve dichiarare che è nelle tenebre e che vuole la luce dalla Massoneria!

Quindi basterebbero già questi due aspetti dell’iniziazione massonica per capire che la Massoneria è da Satana e un Cristiano non può affiliarsi ad essa. Innanzi tutto perché il Cristiano – che non è più tenebre ma è luce nel Signore ed ha la luce della vita in quanto discepolo di Cristo Gesù (cfr. Efesini 5:8; Giovanni 8:12) – facendosi iniziare alla Massoneria rinnegherebbe quello che dice la Parola di Dio, chiamando TENEBRE la luce che ha ricevuto in Cristo e nella quale egli si trova per la grazia di Dio! E quindi per questo si attirerebbe l’ira di Dio in quanto è scritto: “Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro!” (Isaia 5:20). E poi perché dovrebbe giurare, il che è vietato dalla Parola di Dio, secondo che è scritto: “Ma, innanzi tutto, fratelli miei, non giurate né per il cielo, né per la terra, né con altro giuramento; ma sia il vostro sì, sì, e il vostro no, no, affinché non cadiate sotto giudicio” (Giacomo 5:12).

Lo ripeto dunque per l’ennesima volta, nessuno vi inganni con parole seducenti e sofismi vari.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged | Leave a comment

Quando un massone del 33° grado giura di distruggere i nemici della Massoneria

giuramento-distruzione-nemici

Questo è un giuramento di un massone del 33° del Rito Scozzese Antico ed Accettato, che è il rito di perfezionamento massonico più diffuso ed importante nel mondo. Notate come egli giura «…. di lavorare incessantemente al trionfo dei principi ed alla distruzione dei nemici del Rito» (Documentazione raccolta dalla Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulla loggia massonica P2, https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/909720.pdf). Sì, avete letto bene, in questo giuramento il massone giura di operare del continuo affinché i nemici della Massoneria siano distrutti! Cristo dunque ci ha ordinato: “Amate i vostri nemici; fate del bene a quelli che v’odiano” (Luca 6:27), mentre la Massoneria fa giurare di distruggere i nemici della Massoneria! Mi pare che ci sia una inconciliabilità evidente: non vi pare? Eppure, fratelli, c’è chi nelle Chiese va dicendo che la Massoneria è compatibile con il Cristianesimo. Non ascoltatelo, è un bugiardo, che mente sapendo di mentire.

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged , | 2 Comments

Deputato federale esorta il presidente del Brasile ad abbandonare la Massoneria e il Satanismo

Il deputato federale Cabo Daciolo è sostenuto politicamente da diverse Chiese Evangeliche in Brasile. Da quello che ho potuto trovare su di lui, egli dice di avere accettato Gesù nel 2004 in seno ad una Chiesa delle Assemblee di Dio (http://www.metodista.br/midiareligiaopolitica/index.php/2014/10/24/quem-e-o-cabo-daciolo-o-evangelico-nao-determinado-eleito-deputado-pelo-psol-rj/).
Ora, fermo restando che un credente non deve mettersi a fare politica o entrare in politica cosa questa che purtroppo tante Chiese ancora non hanno capito, condivido questo suo intervento perché mi ha colpito il fatto che in questo suo discorso tenuto alla Camera dei deputati parla apertamente contro la Massoneria ed esorta il presidente del Brasile Michel Temer ad abbandonare la Massoneria e il Satanismo, a ravvedersi dei suoi peccati e ad andare a Gesù Cristo. Ascoltatelo, vale la pena ascoltarlo.

Ecco una parte del suo discorso (che mi è stato tradotto in italiano da un fratello):
«Voglio dire al presidente Michel Temer che così manda a dire il Signore per te – presta attenzione a ciò che viene detto qui ora -: abbandona la massoneria, abbandona il satanismo e vieni subito a Dio. Vieni subito a Gesù Cristo. Ravvediti dei tuoi peccati e vieni subito a Gesù Cristo. Dice così la parola del Signore: Perché non mi piace la morte di nessuno; parola del Sovrano Signore. Ravvedetevi e vivano! Voglio dire ad alcuni leaders del mondo spirituale religioso del nostro paese che Dio e religione non combinano. Dio e religione non combinano! Come Dio e massoneria non combinano! Dio e satanismo non combinano! Ravvedetevi e vivano!»
Chi ha orecchi da udire, oda

———————————-
Ecco tutto l’intervento di questo deputato:

«Sr. Presidente, faltam 1 mês e 13 dias para o término do ano. São exatamente 44 dias. Eu gostaria de pedir ao povo brasileiro, homens e mulheres da nossa Nação, para orarmos pela nossa Nação. Vamos orar para que a glória de Deus seja derramada sobre nossa Nação. Peço também que orem pela minha vida. Por honra e glória do Sr. Jesus Cristo, peço isso.
Quero falar sobre Deus. Quero abrir a palavra do Senhor. Lembro a todos que não estou pregando religião. A única religião que Deus considera como pura e imaculada é cuidar dos órfãos e das viúvas em suas dificuldades e não se corromper com esse mundo. Não estou falando de religião nenhuma. Estou falando de Jesus Cristo, aquele que é o caminho, a verdade e a vida.
Mateus, Capítulo 21, Versículo 22, diz assim: E, tudo o que pedirdes em oração, crendo, o recebereis. Eu tenho um pedido a Deus, que seja derramada sobre a nossa Nação a glória do nosso Senhor Jesus Cristo.
Quero dizer ao Presidente Michel Temer que assim manda dizer o Senhor para ti — presta atenção ao que está sendo dito aqui agora —: abandone a maçonaria, abandone o satanismo e vem correndo para Deus. Vem correndo para Jesus Cristo. Arrependa-se dos seus pecados e vem correndo para Jesus Cristo. Diz assim a palavra do Senhor: Pois não me agrada a morte de ninguém; palavra do Soberano Senhor. Arrependam-se e vivam!
Quero dizer a algumas lideranças do mundo espiritual religioso do nosso País que Deus e religião não combinam. Deus e religião não combinam! Assim como Deus e maçonaria não combinam! Deus e satanismo não combinam! Arrependam-se e vivam!
Toda honra e toda glória sejam dadas ao Senhor Jesus Cristo. Juntos somos fortes! Nenhum passo daremos para trás! Deus está no controle! Glória a Deus!
Obrigado, Sr. Presidente.

Fonte: http://oglobo.globo.com/brasil/deputado-pede-que-temer-abandone-satanismo-a-maconaria-20491739#ixzz4TOAMgoBs

Posted in Massoneria | Tagged , , , , , | 4 Comments

Il giuramento massonico nel 1974

senato-giuramento-massonico

Il giuramento massonico (che devono prestare gli affiliati quando vengono iniziati alla Massoneria) presso La Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Massoni comunione di Piazza del Gesù (quindi una obbedienza massonica importante che ha avuto nel tempo importanti massoni nelle sue file, come per esempio gli attori Gino Cervi, Carlo Dapporto, Paolo Stoppa, Aldo Fabrizi ed Antonio de Curtis meglio noto come Totò, e il poeta e scrittore Gabriele D’Annunzio). Questo giuramento massonico di questa obbedienza massonica si trova nella documentazione raccolta dalla Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulla loggia massonica P2 (https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/909720.pdf). Questo giusto per turare la bocca a coloro che vogliono farvi credere che nella Massoneria non si presta alcun giuramento quando si viene affiliati! A proposito, un piccolo particolare, questo giuramento fu fatto da qualcuno nel 1974! E il 1974 è l’anno di iniziazione alla Massoneria (di un’altra obbedienza massonica) anche di un massone che si professa credente evangelico e che ha alcuni estimatori persino nelle ADI! Ecco cosa ha dunque giurato anche lui nel lontano 1974:
«PROMETTO E GIURO di non palesare giammai i segreti della Libera Massoneria; di non far conoscere ad alcuno ciò che mi verrà svelato, sotto pena di avere tagliata la gola, strappato il cuore e la lingua, le viscere lacere, fatto il mio corpo cadavere in pezzi, indi bruciato e ridotto in polvere, questa sparsa al vento per esecrata memoria ed infamia eterna»
Non vi fa rabbrividire tutto ciò? A noi fa inorridire! E mi fermo qui, ma potrei dire molto di più solo su questa parte del giuramento massonico che è molto ma molto inquietante.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia, Massoneria | Tagged , , | Leave a comment

COMUNICAZIONE

Le predicazioni in diretta sono sospese. Riprenderanno Dio volendo lunedì 9 gennaio 2017
Dio vi benedica
Giacinto Butindaro

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | 5 Comments

Credi che Gesù è il Cristo e sarai salvato – Predicazione del 15 dicembre 2016

predicazione-302-messaggio

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | 3 Comments

Pensieri …

SONO TUTTI E DUE STOLTI

Stolto è sia chi non crede nell’esistenza di Dio che chi crede di essere Dio.

IO SO CHE IL MIO SALVATORE VIVE

Io so che il mio Salvatore – Gesù Cristo – vive, perché è risuscitato dai morti. Egli non muore più. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

GESÙ, IL NOME AL DISOPRA D’OGNI NOME

Abbiate fede in Gesù, parlate di Gesù, citate le parole di Gesù, pensate a Gesù, adorate e lodate ed esaltate Gesù, amate Gesù, temete Gesù, imitate Gesù, vivete per Gesù, e aspettate l’apparizione di Gesù dal cielo. Egli è il Cristo, il Figlio di Dio, che morì per i nostri peccati, e risuscitò dai morti il terzo giorno, e poi fu assunto nel cielo e sedette alla destra di Dio, dove angeli, principati e potenze gli sono sottoposti. A Lui siano la gloria e l’imperio nei secoli dei secoli. Amen

AZIONE DI GRAZIE

Grazie siano rese a Dio per mezzo di Cristo Gesù perché sempre più credenti sentono il forte odore di morte della Massoneria presente in mezzo alle Chiese Evangeliche, e riescono a individuare chi emana questo odore

DIO FA TUTTO CIÒ CHE GLI PIACE

Dio opera tutte le cose secondo il consiglio della propria volontà (cfr. Efesini 1:11), per cui nessuno è il suo consigliere, nessuno lo ammaestra, nessuno gli prescrive la via da seguire. Egli – come è scritto nei Salmi – “fa tutto ciò che gli piace, in cielo e in terra, nei mari e in tutti gli abissi” (Salmo 135:6). A Lui sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Continue reading

Posted in Esortazioni, Meditazioni | Tagged , | Leave a comment

Contro gli anticristi – Predicazione del 14 dicembre 2016

predicazione-302-confutazione

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | 1 Comment

Chiese vinte dalla Massoneria

gamberini-centenario

Giordano Gamberini (1915-2003), mentre era gran maestro del Grande Oriente d’Italia (GOI), scrisse nella prefazione all’opuscolo celebrativo del primo centenario della Loggia Sabazia, a Savona, il 15 giugno 1969: «La Massoneria ha un solo modo di vincere: quando il mondo profano accoglie i suoi princìpi, quando questi divengono patrimonio definitivo e inalienabile dell’intera umanità, quando anche gli avversari si contraddicono e li professano come propri» (Valle del Letimbro – Primo Centenario della Risp Loggia Madre “Sabazia” all’Oriente di Savona – 1869/1969 – Genova, Grafica L.P., 5).
Purtroppo, dobbiamo riconoscere che tante Chiese hanno accolto i diabolici principi della Massoneria. Satana le ha sedotte facendogli credere che sono principi biblici! Ecco perché queste Chiese non condannano la Massoneria e non mettono in guardia da essa, e nutrono un profondo disprezzo nei nostri confronti. Uscite e separatevi da esse. Sono Chiese che si sono alleate con la Massoneria e quindi sono controllate e dirette dalla Massoneria. Sono Chiese nemiche di Dio.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged , | 4 Comments

Maràn-atà – Predicazione del 12 dicembre 2016

predicazione-302-insegnamento

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | Leave a comment

Un pastore ex massone parla

ex-massone-parla

Harmon R. Taylor è stato iniziato alla Massoneria nel 1973 ed ha raggiunto il 32° grado del Rito Scozzese Antico ed Accettato, ed è stato Grande Cappellano della Gran Loggia degli Antichi ed Accettati Massoni dello Stato di New York dal 1983 fino al 1984 anno in cui ne è uscito, avendo compreso grazie a Dio che la Massoneria è anticristiana e diabolica, e quindi incompatibile con il Cristianesimo. E’ la stessa Massoneria che conferma che ne è stato membro in questa pagina massonica dove si parla della Welcome Lodge No. 829, F & AM http://www.newyorkmasons.org/lodge84/welcome.html e dove Harmon R. Taylor viene dichiarato dimesso (dimitted).
Mi è piaciuta questa sua dichiarazione in merito a tutti quei pastori o membri di Chiese che sono affiliati alla Massoneria: «… essi sono o grossolanamente ingannati come lo sono stato io per undici anni, o non sono veramente Cristiani» (… they are either grossly deceived as I was for eleven years, or they are not truly Christians).
Ora Harmon R. Taylor condanna e confuta pubblicamente la Massoneria! Ed esorta i massoni che sono membri di Chiese a convertirsi a Cristo e ad uscire e separarsi dalla Massoneria!
Leggete questo suo scritto in inglese «A Pastor and Freemasonry: What’s a Pastor to do?» (Un Pastore e la Frammassoneria: Cosa deve fare un Pastore?») ed anche questo “Mixing Oil with Water” (Mischiare Olio con Acqua) in cui scende nei dettagli della sua interessante storia e conversione. Qui invece potrete leggere una sua confutazione della Massoneria

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria, Testimonianze | Tagged , | Leave a comment

Un diabolico piano per distruggere il Cristianesimo

dietro-porta

La Massoneria ha ideato un piano contro il Cristianesimo per distruggerlo e sostituirlo con un Cristianesimo esoterico in cui Gesù non è il Cristo di Dio! Dinnanzi a ciò noi non possiamo tacere, ma dobbiamo con l’aiuto che viene da Dio fare conoscere questo diabolico piano massonico ed avvertire più anime possibili affinché non cadano vittima di questa macchinazione satanica che si propone di fare apostatare i Cristiani dalla fede che è stata una volta per sempre tramandata ai santi.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

P.S. Leggete il mio libro ‘La Massoneria Smascherata’

Posted in Massoneria | Tagged , | 2 Comments

Li abbiamo smascherati

smascherati

Disse Ireneo di Lione nel suo libro «Contro le eresie», in cui smascherò e confutò la falsa gnosi (conoscenza) degli gnostici: «Ecco, ora li abbiamo smascherati; la loro manifestazione è già una vittoria contro di loro» (Contro le eresie, I,31,3). La stessa cosa possiamo dire oggi dei massoni: li abbiamo smascherati, e l’avere manifestato le loro dottrine di demoni è una vittoria contro di loro, in quanto dice la Parola di Dio: “Ma tutte le cose, quando sono riprese dalla luce, diventano manifeste; poiché tutto ciò che è manifesto, è luce” (Efesini 5:13). E questa vittoria ce l’ha data l’Iddio vivente e vero, che è il Padre del nostro Signore Gesù Cristo! Grazie siano rese dunque a Dio per averci dato questa vittoria su questi moderni anticristi, che negano che Gesù è il Cristo esattamente come facevano gli gnostici ai giorni di Ireneo. “Voi siete da Dio, figliuoletti, e li avete vinti; perché Colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo” (1 Giovanni 4:4)

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged , , , | 1 Comment

La remissione dei peccati mediante il Suo nome – Predicazione del 9 dicembre 2016

predicazione-301-messaggio

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | Leave a comment