Pensieri …

ESAMINATE VOI STESSI

Se vi dite Cristiani, esaminate voi stessi, ponendovi queste domande: ‘Mi sono io ravveduto? Ho io creduto che Gesù Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture, che fu seppellito, e che il terzo giorno risuscitò dai morti, secondo le Scritture?’ Come dice l’apostolo Paolo ai Corinti: “Esaminate voi stessi per vedere se siete nella fede; provate voi stessi” (2 Corinzi 13:5)

NON INTERESSANO

A chi ha fame e sete di sentire la Parola di Dio, i discorsi pomposi e vacui dei falsi dottori – che sono come bruti senza ragione, nati alla vita animale per esser presi e distrutti (2 Pietro 2:12) – non interessano affatto.

QUANTO È GRANDE LA MISERICORDIA DI DIO VERSO DI NOI!

Ricordiamoci sempre, fratelli, che Dio si mostra del continuo misericordioso verso di noi. Perciò lodiamolo per la Sua misericordia, e mostriamoci a nostra volta misericordiosi verso il nostro prossimo. Gesù Cristo infatti, che è il Figlio di Dio, ci ha comandato: “Siate misericordiosi com’è misericordioso il Padre vostro” (Luca 6:36). E ricordatevi che per coloro che sono misericordiosi c’è una benedizione, secondo che ci ha detto sempre Gesù: “Beati i misericordiosi, perché a loro misericordia sarà fatta” (Matteo 5:7)

L’UNIVERSALISMO È UNA MENZOGNA

Alla fine non saranno salvati tutti gli uomini nel Regno di Dio, ma solo coloro che hanno la fede nel Figliuolo di Dio, i quali sono nati da Dio e quindi sono figli di Dio (cfr. Giovanni 1:12-13; Atti 4:12). Nessuno dunque vi inganni con parole seducenti.

BUFFONI

Dobbiamo riconoscere che oggi dietro tanti pulpiti ci sono «pastori» che come dei profani buffoni da mensa scherniscono e oltraggiano il Santo e coloro che lo imitano. Ma è certo che il Signore renderà loro secondo le loro opere, perché la Sua ira viene anche sopra i buffoni. Dio è giusto.

IDDIO ERA CON GESÙ

Il Figlio di Dio, nei giorni della sua carne, mostrò ai Giudei tante opere buone da parte di Dio (cfr. Giovanni 10:32). Iddio infatti lo unse di Spirito Santo e di potenza, ed egli andò attorno facendo del bene, e guarendo tutti coloro che erano sotto il dominio del diavolo, perché Iddio era con lui (cfr. Atti 10:38). Egli dunque non operò quelle cose ricorrendo alle arti occulte, ossia praticando la magia, come ancora oggi lo accusano di avere fatto i suoi nemici. Gesù operò guarigioni in virtù della potenza di Dio che era con lui per compiere delle guarigioni (cfr. Luca 5:17), e cacciò i demoni per l’aiuto dello Spirito di Dio (cfr. Matteo 12:28).

GESÙ SOTTOPOSTO AGLI INFLUSSI ASTRALI?

Ci sono astrologi che affermano sul viaggio che fecero i magi a Betleem per adorare Gesù, che il fatto che “la stella che aveano veduta in Oriente, andava dinanzi a loro, finché, giunta al luogo dov’era il fanciullino, vi si fermò sopra” (Matteo 2:9), dimostrerebbe che Gesù Cristo stesso era sottoposto agli influssi astrali! Proprio una follia quello che essi dicono! In verità, l’iddio di questo secolo ha accecato le loro menti.

Continue reading

Posted in Esortazioni, Meditazioni | Tagged , | 2 Comments

Cosa comporta affermare che L’OMOSESSUALITÀ È PECCATO – Predicazione del 18 maggio 2016

predicazione-289-confutazione

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | Leave a comment

Predestinati da Dio ad essere adottati come Suoi figliuoli – Predicazione del 16 maggio 2016

predicazione-289-insegnamento

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | 1 Comment

Un messaggio per Felice Antonio Loria

Felice Antonio Loria, ammesso e non concesso che «gli incarichi in mezzo alle Assemblee di Dio in Italia non costituiscono gerarchia ma sono servizio», come hai detto oggi a Catania (cosa questa che nelle ADI non ci credete neppure voi che l’andate ripetendo nella speranza che ci sia ancora qualcuno che vi creda!), tu allora prima di tutti gli altri dovresti servire le Chiese anche rispondendo pubblicamente a dei quesiti importanti che molti fratelli nelle ADI ti pongono sulla Massoneria. Ti ricordo dunque che le domande a cui tu da «un fratello tra fratelli» – come ti sei definito pubblicamente – sei chiamato a rispondere sono queste. Innanzi tutto queste:

1) La Massoneria è da Dio o da Satana?
2) I principi massonici «libertà, fratellanza e uguaglianza» sono da Dio o da Satana?
3) Un Cristiano può affiliarsi alla Massoneria?
4) Un massone che si professa Cristiano può essere membro delle A.D.I.?

Ma poi di recente si è aggiunta pure questa domanda:

Le ADI approvano o condannano la seguente posizione sulla Massoneria assunta da alcuni membri delle ADI?
– La Massoneria non è né da Dio né da Satana
– Il Grande Architetto dell’Universo (G.A.D.U.) della Massoneria non è né Satana, né alcun altra divinità delle religioni positive, bensì un principio regolatore del cosmo che ogni religione positiva raffigura coerentemente alle proprie convinzioni
– I principi massonici di libertà, fratellanza e uguaglianza sono principi di filosofia politica che non contrastano l’assiologia biblica
– Un Cristiano può affiliarsi alla Massoneria
– Un massone che si professa Cristiano può essere membro di una Chiesa Evangelica

Recherai questo servizio alle Chiese delle ADI? Molte Chiese delle ADI lo sperano. Ma tu ancora non ti sei degnato di servirle! Cosa o chi ti impedisce di offrire loro questo servizio che è loro dovuto da parte tua? Sai, molte Chiese ADI questo da te lo pretendono, «nel senso buono del termine», come ti piace dire a te!

Giacinto Butindaro

P.s. Ah, dimenticavo, reca anche questo altro servizio alle Chiese, cioè fai pubblicare lo Statuto e il regolamento delle ADI e fallo distribuire a tutti i membri delle ADI, così tutti si renderanno conto da loro stessi se le tue parole «gli incarichi in mezzo alle Assemblee di Dio in Italia non costituiscono gerarchia ma sono servizio» corrispondono a verità o sono una menzogna. Dai alle Chiese gli strumenti per poter valutare la veridicità delle tue parole!

Posted in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Massoneria | Tagged , , | 1 Comment

Russell Moore dichiara che andrebbe al ricevimento nuziale di un matrimonio gay

russell-ricevimento-nuziale

Russell Moore, il presidente della Ethics & Religious Liberty Commission, della Convenzione Battista del Sud (Southern Baptist Convention) – che è una potente e grande denominazione evangelica americana completamente in mano alla Massoneria – e di cui le ADI hanno recentemente pubblicato un articolo dal titolo «Unioni gay? Niente panico», ha affermato che mentre non parteciperebbe alla cerimonia nuziale di un amico omosessuale, «parteciperebbe al ricevimento nuziale» (https://baptistnews.com/2015/10/15/sbc-leader-says-christians-should-not-attend-a-same-sex-wedding/ – il testo in inglese è il seguente: «Russell Moore, head of the SBC Ethics and Religious Liberty Commission, said during a three-day conference on “The Gospel, Homosexuality, and the Future of Marriage” in 2014 that while he would not attend a gay friend’s wedding ceremony, he would attend the wedding reception». Per il significato dell’espressione «wedding ceremony» vedi qua http://www.wordreference.com/enit/wedding%20reception).
Il che mostra quanto sia doppio e ipocrita questo Moore, perché da un lato dice di essere favorevole alla famiglia tradizionale, così come la presenta la Bibbia, e poi dice che andrebbe al ricevimento nuziale di un matrimonio gay! Ma non vi pare che ci troviamo davanti ad un ipocrita? E’ chiaro, il Moore è doppio e strizza l’occhio alle coppie omosessuali, e dicendo questo se le vuole fare in un certo senso amiche e non nemiche! Mi pare che questa posizione del Moore assomigli alla nota posizione assunta da tanti sedicenti Evangelici sui matrimoni omosessuali, che da un lato dicono di essere contrari a che le unioni omosessuali siano equiparate ai matrimoni, ma dall’altro sono favorevoli al riconoscimento di una parte dei diritti delle coppie omosessuali! E quindi si mostrano favorevoli all’omosessualità, non condannandola! Ecco perchè questi stessi Evangelici chiamano queste unioni omosessuali «libere espressioni di stili di vita»!
Allora, fratelli che frequentate Chiese ADI, io vi avverto per l’ennesima volta, guardate che i vostri dirigenti vi stanno ingannando. Se infatti la linea delle ADI è quella di Russell Moore, andrà a finire che presto vedremo pastori e membri delle ADI ai ricevimenti nuziali dei matrimoni gay! Fatevi dunque dire dai vostri ‘pastori’ se sposano la posizione di questo loro fratello Russell Moore.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Assemblee di Dio in Italia, Battisti in America, C.C.I.N.E., Confutazioni, Massoneria, Omosessualità | Tagged , , , , | 1 Comment

L’anticristo che deve venire

anticristo-quando-manifestato

Quando vedo quante persone accettano con tanto entusiasmo le spudorate menzogne che gli anticristi dicono contro Dio e contro Gesù Cristo, mi viene in mente quello che avverrà quando sarà manifestato l’anticristo che deve venire (cfr. 1 Giovanni 2:18; 2 Tessalonicesi 2:3). L’anticristo infatti avrà una bocca che proferirà parole arroganti e bestemmie (Apocalisse 13:5), s’innalzerà “sopra tutto quello che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando se stesso e dicendo ch’egli è Dio” (2 Tessalonicesi 2:4), ed oltre a ciò compirà “ogni sorta di opere potenti, di segni e di prodigî bugiardi; e con ogni sorta d’inganno d’iniquità a danno di quelli che periscono” (2 Tessalonicesi 2:9-10) perché non hanno ricevuto l’amor della verità per esser salvati. “E perciò Iddio manda loro efficacia d’errore onde credano alla menzogna; affinché tutti quelli che non han creduto alla verità, ma si son compiaciuti nell’iniquità, siano giudicati” (2 Tessalonicesi 2:11-12).
Dunque, quello che sta avvenendo ora con i tanti anticristi che sono sulla faccia della terra, avverrà con l’anticristo sulla faccia di tutta la terra, la cui manifestazione precederà l’apparizione di Cristo dal cielo. Si consideri infatti che è scritto in merito all’anticristo che “tutti gli abitanti della terra i cui nomi non sono scritti fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell’Agnello che è stato immolato, l’adoreranno” (Apocalisse 13:8)! Considerate dunque quanta gente correrà dietro a questo uomo malvagio e arrogante!
Non meravigliatevi dunque delle tante persone che seguono questi anticristi! Perché quando verrà l’anticristo sarà molto peggio, in quanto gli andrà dietro tutta la terra e gli sarà dato di far guerra ai santi e di vincerli (Apocalisse 13:3)! Quindi per la Chiesa di Dio sarà un tempo molto tribolato! Ma poi a suo tempo Gesù Cristo, il Re dei re e il Signore dei signori, apparirà dal cielo e distruggerà l’anticristo col soffio della sua bocca e lo annienterà con l’apparizione della sua venuta (cfr. 2 Tessalonicesi 2:8).
Concludo con queste parole di Giovanni: “Quant’è a voi, dimori in voi quel che avete udito dal principio. Se quel che avete udito dal principio dimora in voi, anche voi dimorerete nel Figliuolo e nel Padre. E questa è la promessa ch’egli ci ha fatta: cioè la vita eterna. Vi ho scritto queste cose intorno a quelli che cercano di sedurvi. Ma quant’è a voi, l’unzione che avete ricevuta da lui dimora in voi, e non avete bisogno che alcuno v’insegni; ma siccome l’unzione sua v’insegna ogni cosa, ed è verace, e non è menzogna, dimorate in lui come essa vi ha insegnato. Ed ora, figliuoletti, dimorate in lui, affinché, quando egli apparirà, abbiam confidanza e alla sua venuta non abbiam da ritrarci da lui, coperti di vergogna.” (1 Giovanni 2:24-28).
A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Ecumenismo, Esortazioni, Illuminati, Massoneria, Nuovo Ordine Mondiale | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Il filosofo che ci chiama «letterali cretini»

odifreddi-piergiorgio

Noi ci rallegriamo nel Signore d’essere “reputati degni di esser vituperati per il nome di Gesù” (Atti 5:41), da coloro che da questo presente secolo malvagio sono reputati savi e intelligenti, come il filosofo e matematico Piergiorgio Odifreddi, che ha detto che «in fondo, la critica al Cristianesimo potrebbe ridursi a questo: che essendo una religione per letterali cretini, non si adatta a coloro che, forse per loro sfortuna, sono stati condannati a non esserlo» (Piergiorgio Odifreddi, Perché non possiamo essere cristiani [e meno che mai cattolici], Longanesi, Milano 2007, p. 10; citato in Antonio Socci, La guerra contro Gesù, Rizzoli, Milano, Aprile 2011, pag. 37).
A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria, Persecuzioni | Tagged , , , | 6 Comments

Lo stagno ardente di fuoco e di zolfo – Predicazione del 13 maggio 2016

predicazione-288-messaggio

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Messaggi per i peccatori, Mie predicazioni audio | Tagged | Leave a comment

La Massoneria fa naufragare quanto alla fede

shipwreck_at_a_rock_coast_k081339

Fratelli, sappiate che la Massoneria fa naufragare la Chiesa quanto alla fede, perché spinge i discepoli di Gesù Cristo a fare getto della buona coscienza (cfr. 1 Timoteo 1:19). Vi scongiuro quindi per il Signore a non avere niente a che fare con la sua filosofia e con i suoi principi. Non mettetevi dunque con i massoni che si professano Cristiani, non accettateli nel vostro mezzo, poiché essi sono degli anticristi travestiti da Cristiani. Guardate la fine che hanno fatto le Chiese Valdesi, Metodiste, Luterane e tante altre, comprese le Chiese delle ADI: è così che si riducono le Chiese che si alleano con la Massoneria. Diventano amiche del mondo e nemiche di Dio, e si mettono a disprezzare la Parola di Dio. Vi dico questo con un cuore rotto, credetemi. Ma il mio desiderio e la mia preghiera per voi è che serbiate la fede e una buona coscienza davanti a Dio e davanti agli uomini fino alla fine; ma i massoni vi odiano e sono pronti a distruggervi, sono persone senza pietà, senza l’amore di Dio in loro, senza amore per la verità ma solo per la menzogna essendo progenie della menzogna, perché non conoscono Dio, e neppure il Suo Figliuolo Gesù Cristo. Sono dei lupi rapaci, che vogliono sbranare il gregge di Dio, ed è per questo che si sono infiltrati in mezzo al gregge.

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni, Massoneria | Tagged , , | 1 Comment

Mendaci

mendaci

Fratelli, sappiate che coloro che affermano che Gesù non fu che un profeta ebreo, il quale non ebbe nulla a che fare con il Cristianesimo o con la Chiesa, perché furono i seguaci di Gesù, quelli di origine ellenistica o imbevuti di cultura ellenistica, che «divinizzarono» Gesù, facendolo diventare un essere divino preesistente, disceso dal cielo e risalito al cielo, dopo essere risorto dai morti – per cui «il Gesù storico» e «il Cristo della fede» non coincidono affatto – dico, sappiate che costoro sono degli anticristi. Essi infatti negano che Gesù è il Cristo di Dio. Guardatevi da essi. Essi non sono dei nostri. Nessuno di costoro vi seduca con vani ragionamenti.
“Quanto a voi, avete l’unzione dal Santo, e conoscete ogni cosa. Io vi ho scritto non perché non conoscete la verità, ma perché la conoscete, e perché tutto quel ch’è menzogna non ha che fare colla verità. Chi è il mendace se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Esso è l’anticristo, che nega il Padre e il Figliuolo. Chiunque nega il Figliuolo, non ha neppure il Padre; chi confessa il Figliuolo ha anche il Padre” (1 Giovanni 2:20-23)

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni, Massoneria | Tagged , , , | Leave a comment

Cosa gli diremo ora?

uomo-parla

Cosa bisogna dire ora a quelle coppie che ricorreranno alla legge che riconosce le unioni omosessuali e le convivenze di fatto eterosessuali? Quello che abbiamo sempre detto sia agli omosessuali che ai fornicatori (come anche ai ladri, agli ubriachi, agli idolatri e così via): «Ravvedetevi e credete nell’Evangelo di Cristo, e fate frutti degni del ravvedimento» (cfr. Marco 1:15; Atti 20:21; 26:20). Questo significa che nel momento che un omosessuale o un fornicatore, ossia una delle parti di queste «coppie», si ravvede e crede nel Vangelo, deve immediatamente smettere di peccare, e deve separarsi dal suo «compagno» o dalla sua «compagna». Dio infatti è santo e ordina ai suoi figliuoli di santificarsi (cfr. 1 Pietro 1:15-16), per cui coloro che erano omosessuali e fornicatori, essendo stati giustificati e santificati per il sangue di Cristo (cfr. Romani 5:9; Ebrei 10:29), devono smettere di prestare le loro membra come strumenti di iniquità al servizio del peccato (cfr. Romani 6:12-13). I loro corpi sono membra di Cristo, sono il tempio dello Spirito Santo (cfr. 1 Corinzi 6:15,19), e quindi devono fuggire l’omosessualità e la fornicazione per potere conservare il loro corpo in santità ed onore (cfr. 1 Tessalonicesi 4:4). Gli omosessuali e i fornicatori infatti non erediteranno il regno di Dio, ma la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo (cfr. 1 Corinzi 6:9-10; Apocalisse 21:8). Un’altra cosa: la Chiesa non deve mettersi con persone che, chiamandosi fratelli in Cristo, sono omosessuali e fornicatori, perché l’apostolo Paolo afferma: “quel che v’ho scritto è di non mischiarvi con alcuno che, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace; con un tale non dovete neppur mangiare. Poiché, ho io forse da giudicar que’ di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro? Que’ di fuori li giudica Iddio. Togliete il malvagio di mezzo a voi stessi” (1 Corinzi 5:11-12). Queste persone vanno dunque tolte dal mezzo delle Chiese.

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni, Omosessualità | Tagged , , , | Leave a comment

E che ci si poteva aspettare da un massone?

moore-panico

Perché in questo articolo apparso su un sito delle ADI (http://www.evangelo.it/wp/unioni-gay-niente-panico/) che sta circolando anche su Facebook non si condanna con franchezza l’omosessualità (non viene detto che è peccato agli occhi di Dio o un’abominazione), e non si dice che gli omosessuali non erediteranno il regno di Dio ma saranno gettati nel fuoco eterno, e che bisogna dire loro di ravvedersi e di credere nel Vangelo di Cristo?

Il testo dell’articolo è questo:

«UNIONI GAY? NIENTE PANICO
Perché la chiesa di Cristo non deve spaventarsi di fronte all’avanzata delle unioni omosessuali
Prima di tutto, la Chiesa non deve intimorirsi. Le istituzioni possono fare molte cose, ma di certo non possono rimettere Gesù dentro una tomba. Gesù di Nazareth è ancora vivo e continua a chiamare il mondo in vista del Suo regno.
Mentre queste decisioni indeboliscono la famiglia, la base stessa della società, l’Evangelo non ha bisogno dei “valori tradizionali” per fiorire. La chiesa, storicamente, spesso fiorisce quando è in forte contrasto con la cultura che la circonda. Come nel caso di Efeso, Filippi, Corinto e Roma, tutte società in cui la visione del matrimonio e della sessualità era in aperta opposizione a quella delle Scritture.
Più si andrà avanti e meno le persone comprenderanno e accetteranno la visione biblica del matrimonio. Non potremmo parlare semplicemente di matrimonio in termini di valori, di cultura o vantaggio per la società. Dovremo parlare del matrimonio nel modo in cui Gesù e gli apostoli hanno insegnato – legato a doppio filo con l’Evangelo stesso, l’immagine dell’unione di Cristo con la chiesa (Efesini 5:32).
Facendo questo, non potremmo semplicemente esporre la nostra visione del matrimonio, ma dovremo incarnare noi stessi una cultura del matrimonio evangelica. Troppo spesso si dà una cattiva testimonianza, troppo spesso la chiesa è stata la prima a infamare il matrimonio, troppo spesso non è stata applicata la disciplina nei casi in cui sono stati volontariamente distrutti matrimoni. Bisogna che la chiesa per prima dimostri cosa significhi il matrimonio, continuando a seguire i “sentieri antichi”.
Abbiamo una grandiosa opportunità di realizzare ciò che Gesù ci ha chiamato a fare con i nostri matrimoni: essere luce nell’oscurità. Dei matrimoni permanenti e stabili costituiti da famiglie con una madre e un padre ci potranno rendere unici nella cultura del 21° secolo.
Non dobbiamo avere paura di essere strani. Perché crediamo in cose ancora più “strane”: crediamo che un uomo morto sia risorto e che un giorno apparirà tra le nuvole su un cavallo; crediamo che l’Evangelo doni speranza e perdono a peccatori come noi e ci renda figli e figlie di Dio. Abbracciamo la “stranezza” dell’Evangelo.
Se abbiamo ragione sul matrimonio, e credo che abbiamo ragione, molte persone che abbracceranno queste nuove “forme” ne rimarranno deluse. Molte persone intorno a noi credono che una redefinizione del concetto di matrimonio semplicemente ne espanderà i confini (e, siamo onesti, molti vorranno continuare ad espanderlo in nuove forme). Naturalmente è un’illusione, perché la base del matrimonio è la complementarietà sessuale, e la chiesa si deve preparare a ricevere “profughi” di questa “rivoluzione sessuale”. Dobbiamo prepararci per quanti, come la donna emotivamente e sessualmente instabile al pozzo di Samaria, vagheranno assetati alla ricerca di un’acqua che neanche conoscono.
Ci sono due tipi di chiese che saranno incapaci di raggiungere queste persone. Da una parte una Chiesa che ha abbandonato la verità delle scritture, anche quella sul matrimonio e la sessualità, e che non ha nulla da dire ad un mondo caduto. Dall’altra una chiesa che urla con rabbia a chiunque non è d’accordo non avrà niente da dire a chi ha bisogno della grazia di Dio.
Dobbiamo schierarci con convinzione e bontà, con verità e con grazia. Dobbiamo reggere sull’insegnamento biblico e mostrare amore a chi ci odia per questo. Non dobbiamo soltanto parlare di verità cristiane, ma con modi cristiani. Abbiamo il compito di annunciare ciò che Gesù ci ha rivelato, e dirlo come avrebbe fatto Gesù: con grazia e con l’invito ad una nuova vita.
Molti credenti saranno tentati di arrabbiarsi con il mondo intorno a noi evocando una narrativa di declino, ma sbaglierebbero. Dio ha il controllo di ogni cosa, abbiamo lo Spirito Santo e l’Evangelo. Pensare di dover per forza vivere in tempi diversi e in una società diversa significa dire a Dio che non ci piace il luogo e il tempo in cui Lui ci ha posto. Marciamo gioiosi verso Sion.
Cerchiamo il regno e la giustizia di Dio. Testimoniamo dell’Evangelo. Temiamo Dio. Ma non temiamo la missione che ci ha affidato.»

Perchè Russell Moore, che è l’autore dell’articolo che è apparso sul Washington Post (https://www.washingtonpost.com/news/acts-of-faith/wp/2015/06/26/why-the-church-should-neither-cave-nor-panic-about-the-decision-on-gay-marriage/), è il presidente della Ethics & Religious Liberty Commission, della Convenzione Battista del Sud (Southern Baptist Convention) che è una potente e grande denominazione evangelica americana completamente in mano alla Massoneria, e quindi schiava della Massoneria! E guarda caso il suo articolo è comparso su un sito delle ADI! Svegliatevi, voi che fate parte delle ADI (ma anche delle altre denominazioni massonizzate), perché i vostri dirigenti vi stanno continuando ad ingannare con le loro ciance! Uscite e separatevi da esse.

Giacinto Butindaro

P.s. E potrei fare notare anche altre cose presenti in quell’articolo che mostrano che si tratta di un discorso massonico

Posted in Assemblee di Dio in Italia, Battisti in America, C.C.I.N.E., Massoneria, Omosessualità | Tagged , , , , | 4 Comments

Il silenzio è anche Massoneria

silenzio-mafia

Mi viene da dire che il silenzio non è solo mafia … ma anche massoneria. In queste ore infatti stiamo assistendo al solito silenzio assordante di tanti sedicenti pastori pentecostali, che sembrano vivere in un altro mondo, perché pare che ieri non sia accaduto proprio niente di importante in Parlamento che riguarda la Chiesa. Ma basta considerare che adesso i locali di culto di tante Chiese Evangeliche si riempiranno di tanti omosessuali e fornicatori che dicono di essere Cristiani per capire quanto sia devastante questa legge per tante Chiese Evangeliche – e così il nome di Dio sarà bestemmiato e la dottrina biasimata per colpa di costoro – mi riferisco a quelle Valdesi, Luterane, Metodiste, e così via, e piano piano questo coinvolgerà anche le Chiese Pentecostali, perché gli omosessuali e i fornicatori adesso hanno una legge che li ‘tutela’ e quindi si sentono più forti. Fratelli, riflettete al silenzio di questi pastori, ed agite: uscite e separatevi da queste Chiese in mano a masso-mafiosi. Non sprecate il vostro tempo. Sono persone questi pastori che non valgono niente, ma proprio niente: non hanno ricevuto alcun ministerio da parte di Dio. Essi sono al servizio della Massoneria che gli ha ordinato di non condannare il peccato e quindi di non condannare neppure l’omosessualità e la fornicazione, e di non condannare quindi la condotta degli omosessuali e dei fornicatori. La Massoneria ha ordinato loro di definire le coppie omosessuali e quelle eterosessuali di questa legge sulle unioni civili «libere espressioni di stili di vita»! E quindi queste Chiese massonizzate di fatto sono a favore della libertà sessuale! La libertà che promuove la Massoneria con cui queste Chiese si sono alleate.

Giacinto Butindaro

Posted in Massoneria | Tagged | Leave a comment

Chiese senza libertà

chiese-senza-liberta

Avete presente quando un’occidentale si reca in un paese dove non c’è la stessa libertà di parola, di religione, di pensiero, di stampa, che c’è nel suo paese, e appena varca il confine di quel paese, dice: «Come si sente che qui non c’è la libertà che c’è nel nostro paese!»? Ebbene, la stessa cosa avviene quando un figliuolo di Dio varca la soglia di uno dei tanti locali di culto delle Chiese massonizzate, ossia controllate e influenzate dalla Massoneria: avverte immediatamente che in seno a quella Chiesa non c’è la libertà di predicare quello che predicavano gli apostoli! Sì, proprio così, perché quella Chiesa è sotto il dominio e il controllo della Massoneria che ha tolto a quella Chiesa la libertà che è in Cristo. Quindi, nessuno si illuda, la Massoneria, sì proprio la Massoneria che parla tanto di libertà religiosa, di parola e di pensiero, e di stampa, è la più acerrima nemica della libertà che è in Cristo Gesù, in quanto impone alle Chiese che si sono alleate con essa e quindi che sono sotto il suo dominio, di promuovere i principi massonici di libertà, fratellanza e uguaglianza e per fare ciò queste Chiese devono astenersi dal dire e fare certe cose che sono gradite agli occhi di Dio essendo conformi alla Parola di Dio. Adesso vi farò un elenco dei principali divieti presenti nelle Chiese massonizzate:

– vietato predicare agli uomini: ‘Ravvedetevi e credete al Vangelo’;
– vietato dire che i Mussulmani, gli Ebrei, i Buddisti, gli Induisti, i Taosti, gli Shintoisti, e tutti gli altri che non credono nel Signore Gesù Cristo quando muoiono vanno nelle fiamme dell’inferno;
– vietato dire che esiste una sola via di salvezza, ossia che per essere salvati dai peccati e dalla perdizione eterna è indispensabile credere che Gesù Cristo è morto per i nostri peccati e risuscitato a cagione della nostra giustificazione;
– vietato dunque dire che la via di salvezza insegnata dai Mussulmani, dagli Ebrei, dai Buddisti, dagli Induisti, dai Taoisti, dagli Shintoisti, dai Cattolici Romani, e da tanti altri, è una via di salvezza che illude e mena in perdizione;
– vietato condannare e confutare le false dottrine degli Ebrei, dei Mussulmani, dei Buddisti, degli Induisti, dei Cattolici Romani, nonché tutte quelle false dottrine che vengono predicate in seno alle Chiese Valdesi, Battiste, Metodiste, Presbiteriane, Pentecostali e così via;
– vietato dunque condannare e smascherare l’ecumenismo e il dialogo interreligioso;
– vietato dire che gli uomini senza Cristo sono figliuoli d’ira, perché nemici di Dio nella loro mente e nelle loro opere malvagie, e quindi hanno bisogno di ravvedersi e di credere nel Vangelo per essere riconciliati con Dio;
– vietato parlare dei figli del diavolo che a suo tempo saranno gettati nella fornace del fuoco;
– vietato condannare l’omosessualità e la fornicazione (bisogna chiamarle «libere espressioni di stili di vita»), l’adulterio, l’idolatria, la stregoneria, ed altre opere della carne
– vietato dire che gli ingiusti, i fornicatori, gl’idolatri, gli adulteri, gli effeminati, i sodomiti, i ladri, gli avari, gli ubriachi, gli oltraggiatori, i rapaci, gli omicidi, gli stregoni, i codardi, gli abominevoli, e tutti i bugiardi, non erederanno il regno di Dio, ma passeranno l’eternità nel fuoco eterno;
– vietato parlare dell’Ades, il luogo di tormento dove arde un vero fuoco dove vanno coloro che muoiono nei loro peccati, ed anche della Geenna, il luogo di tormento dove saranno gettati i peccatori quando risorgeranno che si chiama stagno ardente di fuoco e di zolfo dove essi saranno tormentati per l’eternità;
– vietato affermare che Dio è un vendicatore che punisce l’iniquità dei padri sui figli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che lo odiano, e che esercita i Suoi giudizi nella Sua Chiesa ancora oggi (mandando malattie e facendo morire ed anche in altre maniere);
– vietato esortare i santi a santificarsi trasmettendo loro i comandamenti che gli apostoli ci hanno dato per la grazia del Signore Gesù, e quindi ordinando loro quello che devono fare e quello che non devono fare;
– vietato condannare e smascherare la Massoneria, i suoi principi, e il culto e servizio che viene reso al Grande Architetto dell’Universo, che è Satana.

Se fate parte di una di queste Chiese, uscite e separatevi da essa.

«Voi siete stati riscattati a prezzo; non diventate schiavi degli uomini.» (1 Corinzi 7:23)

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Posted in Esortazioni, Massoneria | Tagged , , | 2 Comments

Chiese senza libertà – Predicazione del 11 maggio 2016

predicazione-288-confutazione

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Per scaricarla fai clic qua

Posted in Mie predicazioni audio | Tagged | Leave a comment