Resoconto di un credente che è tornato disgustato da una serata ‘evangelistica’ con Dario Scuoppo

Nei giorni 26,28 marzo (2010) si è svolta a Brescia un “evento evangeli stico”, con l’evangelista Dario Scuoppo.

Decido di partecipare anche io, l’evento si svolge nell’Auditorium Bettinzoli (500,00€ a serata)

Entriamo in questa sala delle sorelle ci accompagnano,saliamo le scalinate e prendiamo posto in comode poltroncine di tessuto celeste, un auditorium molto bello, elegante pulito, organizzazione perfetta.

Dalla nostra postazione vediamo in basso il palco, il coro, i musicisti, una sorella di colore in jeans attillatissimi (si vedevano chiaramente tutte le forme…) è la cantante ospite.
All’improvviso le luci si spengono … si inizia!!

I musicisti iniziano a suonare, un fascio di luci illumina il coro e la cantante, il “cantico” dedicato al Signore e a ritmo di rock , le sorelle del coro incominciano a danzare e a far roteare i fianchi, anche le sorelle della platea, la musica è assordante.
Finito il “cantico” arriva l’intrattenitore, invita tutti quanti a fare un applauso a Gesù …. prontamente eseguito, ma a parer suo non si sentiva …. così tutti battono le mani ancora più forte con grida e fischi.

Incomincia un altro cantico, all’improvviso salgono sul pulpito delle sorelle vestite tutte uguali con un mantello color oro che iniziano a danzare con movimenti sincronizzati a ritmo della musica, con dei lunghi nastri rossi fanno dei disegni nell’aria, poi è la volta delle bandiere, sempre con movimenti sincronizzati le fanno sventolare.
Lo spettacolo pare essere molto suggestivo, le luci, la musica ….. in platea tutti ballano.

Arriva ancora l’intrattenitore vuol dare inizio alla predicazione, ma pare (… qualcuno delle staff glielo fa notare …) si sia dimenticato che è l’ora della offerta, il coro intona un cantico appropriato per il momento, (il titolo non lo ricordo ma è qualcosa che riguarda l’offerta …)così prontamente appaiono nelle mani delle sorelle accompagnatrici, degli enormi secchi rivestiti di carta argento, vengono fatti passare a tutti …. credenti e non.

Ancora l’intrattenitore ci fa sapere che in questa sera avremo visto dei miracoli, quindi ordina di fare un altro applauso a Gesù, tutti battono le mani in delirio con urla e fischi.
Ora viene presentato un fratello che ha qualcosa da dirci, naturalmente viene chiesto un applauso anche per lui.
Questo fratello esordisce facendo una preghiera che tutto il pubblico deve ripetere meccanicamente insieme a lui, poi ci fa sapere che se pensiamo di essere qua solo per assistere a questo spettacolo (… lo ha chiamato con giusto nome!!) non riceveremo niente (?)

Chi vuol vedere un miracolo alzi la mano …. (tutti quanti con le mani alzate !!)
Chi ama Gesù alzi la mano ….. (tutti quanti con le mani alzate )
Sembrerà strano ma in questi eventi in cui si mette in risalto la fede, quasi tutti quanti in modo diretto o indiretto, fanno richiesta a dare denaro, offerte e decime, a noi viene predicato di avere fede, mentre io vedo che questi di fede non ne hanno per niente, perché chiedere denaro così spudoratamente se affermano che la loro opera viene da Dio? Dov’è la fede che il Signore possa dare loro tutto quello di cui hanno bisogno, io non la vedo ….. infatti nel volantino dell’evento affinchè chi partecipa non si dimentichi, c’è la scaletta di come si svolgerà la serata, alle ore 20,40 si legge: OFFERTA.

Anche nel giornalino che ci fanno avere tra le pagine troviamo il bollettino di pagamento, e sull’ ultima pagina per facilitare tutto c’è il n° di conto corrente con IBAN CAB e ABI se si vuol fare direttamente l’offerta in banca.
Comunque la serata continua e questo fratello sceglie di chiedere denaro direttamente dal pulpito, ci esorta a comprare le loro cose, specialmente un DVD, ci fa sapere che per realizzarlo hanno speso dei soldi, ma ci dice che questa volta hanno fatto una pazzia, così che hanno deciso che il DVD sarà venduto a offerta libera, naturalmente ci fa capire che l’offerta libera deve essere consistente, ….. diciamo che l’offerta era quasi libera …
Altro applauso a Dio…

Ora è il turno dell’evangelista Dario Scuoppo.
Grande applauso anche per lui…
L’evangelista prende la parola, anche lui chiede di alzare la mano a quanti credono che Gesù è lì.
A quanti credono che Gesù è buono.
A quanti credono che Gesù farà un miracolo, (tutti meccanicamente alzano le mani …)
(Ricordo questo modo di fare quando ero alle elementari, per dire o fare qualcosa, la maestra ci imponeva prima di alzare la mano.)
Inizia la predica dichiarando chiaramente che in lui non c’è nessuna potenza da parte di Dio, che non può fare del bene, e che non può guarire neanche una formica.
Rimango stupito, mi chiedo ma allora cosa è venuto a fare ? Non ha neanche potenza ? Come si può pregare per gli ammalati senza potenza?

Come si può predicare senza potenza ? Gesù e gli apostoli ci esortano a essere ripieni di potenza!!
Comunque ascolto la sua predicazione sul figlio della vedova di Nain, il suo modo di predicare mi pare una scena da teatro, con accelerazioni, toni bassi è all’improvviso con toni alti della voce, ora con una voce molto bassa sussurra: Gesù che ha un funerale dove c’è tanto dolore si permette di dire a questa mamma NON PIANGERE !!
Facciamo un applauso a Gesù ….. !! (applausi, urla e fischi….)
Non vi sento!! (e tutti quanti ancora ad applaudire più forte.)

Ad un certo punto della predica quando Gesù dopo aver risuscitato il morto e lo restituisce alla madre, il fratello Scuoppo chiede di ripetere tutti quanti insieme a lui queste parole: “E Gesù lo restituì alla madre, e Gesù lo restituì alla madre, e Gesù lo restituì alla madre, e Gesù lo restituì alla madre (per almeno 4,5 volte )
Ancora un applauso al figlio di Dio.
Altro appello: quanti credono che in questa serata Gesù possa restituirvi quello che Satana vi ha preso alzi la mano..
E su …. tutti quanti con le mani alzate …
Ora un applauso ancora più forte per Dio.
Finisce la predica invita tutti quanti a venir sotto il palco.
(Pregherà per loro, anche per la guarigione.)

Solita preghiera in cui tutti quanti meccanicamente devono ripetere, ( è una preghiera per quanti vogliono accettare Gesù ..)
Finita la preghiera vuol sapere quanti per la prima volta avevano fatto questa preghiera per la salvezza, quattro o cinque persone alzano la mano, vengono invitate a salire sul palco, ….. voglio stringervi la mano.
Con uno strano giro di parole gli fa capire che ora son credenti, ma non sembrano tanto convinti …. anzi mi sembrano confusi.
Naturalmente ancora applausi per Gesù.

Ed ancora i soliti appelli: Quanti hanno creduto che Gesù vi abbia guarito in questa sera …. alzi la mano,
quanti credono che questa sera son stati benedetti …. alzi la mano.
L’evangelizzazione o meglio lo spettacolo … finisce con un cantico per Gesù ancora a ritmo di rock a volume altissimo, le luci, le danzatrici con le bandiere, e tutti in platea a ballare.
Di miracoli, guarigioni, nuove nascite, come ci avevano annunziato all’inizio, io non ne ho viste, neanche mia moglie.
Quello che abbiamo assistito invece è stato uno spettacolo, un vero show, ben organizzato, e da come tutti quanti ballavano pare sia piaciuto tanto.

Io son rientrato a casa veramente triste e deluso, pensavo a quando Gesù evangelizzava le folle, a l’apostolo Pietro che parla e tremila persone trovarono la salvezza, a l’Apostolo Paolo che evangelizza nell’areopago di Atene.
Ma quelli erano altri tempi e soprattutto altri fratelli.
“FERMATEVI SULLE VIE, E GUARDATE, E DOMANDATE QUALI SIANO I SENTIERI ANTICHI, DOVE SIA LA BUONA STRADA, E INCAMINATEVI PER ESSA;” (Ger. 6: 16)
Quanti son d’accordo a questi versi ……… ALZI LA MANO !! ( …. simbolicamente !)

Zedde Angelo

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Dario Scuoppo, Testimonianze e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Resoconto di un credente che è tornato disgustato da una serata ‘evangelistica’ con Dario Scuoppo

  1. Teresa Di Vita scrive:

    Fratello hi ragione, sono disgustata, anch’io ho assistito a tante riunioni del genere. Del resto sono ormai quasi tutte cosi, quindi dove andare? Ci sono pochissime chiese che sono veramente serie, senza peraltr essere fanatiche delle proibizioni e dove si respira un’aria normale di fraternità e di buona dottrina, ma esse sono rare. Avevo sentito questo fratello Dario Scuoppo su TNT uin Tv e mi era sembrato molto serio. Adesso veramente mi cadono le braccia! Di chi fidarsi? Mio marito ed io andiamo poco o niente in chiesa e cerchiamo di lodare e pregare in casa. Quello che sentiamo é troppo grave e fa male al cuore. Chi potrà essere salvato? A volte ci sentiamo persino ridicoli a non condividere certe stravaganze, e pensiamo forse lo fanno per attirare i giovani! Ma a tutto c’e un limite. Non ci resta che pregare, che Dio ci dia semplicità e fervore e ci guidi verso una chiesa sana! Dio ti benedica.
    Sorella in Cristo Teresa

  2. Alessandro Saraino scrive:

    Shalom, ero presente a quella riunione con Dario in quanto ero il batterista del “gruppo esagerato”. Ovviamente non condivido nulla di cio’ che e’ riportato sopra.
    1) Dario Scuoppo e’ un’evangelista ed e’ nel suo stile predicare cosi’. Non ci vedo nulla di male in questo. L’incoraggiamento e’ fondamentale, in quanto le guarigioni e liberazioni sono il frutto della fede di tutti i presenti nell’assemblea e non solamente della sua. Ricordo bene che ci sono state poche guarigioni, per forza, con gente come te, indurita nel cuore e pronta a disputare come pretendi che lo spirito santo operi?
    2) il secondo commento e’ addirittura ridicolo: tu affermi che preferisci pregare in casa piuttosto che in chiesa perche’ se ne vedono di tutti i colori, mentre attesti il falso. Faresti meglio a dire che non vai in chiesa perche’ hai un comportamento ribelle e non ti sottometti a nessuno. Pregare in casa e’ uguale a zero. La benedizione di Dio e’ “quando i fratelli dimorano insieme nell’unita’”. Ravvedetevi.
    Alessandro Saraino

  3. zedde Angelo scrive:

    E dimmi Saraino, che stile è quello di Scuoppo??
    Una persona così piena di fede che chiede soldi così sfacciatamente a tutti, credenti e non.
    Ma come, le persone come voi dicono sempre che siamo figli del Re dei Re, ed invece andate a mendicare i soldi in questa maniera ??
    Forse è questo lo stile che mi parlavi, lo stile del mendicante?
    Ma come parlava tanto di miracoli, e non crede che Dio possa farne uno per provvedere a tutti i bisogni di un Suo figlio, c’era bisogno di chiedere l’elemosina in quella maniera.
    Voi siete i ribelli!!
    L’amore per il mondo ha indurito i vostri cuori !!
    Ma guarda, adesso la colpa è la mia che non ci son stati miracoli, io avrei impedito di Dio ad operare…….. che gente che siete !!!
    Siete voi col vostro modo di fare che impedite a Dio di operare perché siete dei buffoni, perché fatte dell’Evangelo tutto uno spettacolo, con le vostre soubrette, le vostre bandiere, le luci colorate i palloncini…..
    Dici che ci son state poche guarigioni, ma sei sicuro ?
    Mi sa che le hai viste solo te !
    Hai letto come si comportò quello zoppo che stava nel tempio quando l’apostolo Pietro lo guarì: entrò nel tempio SALTELLANDO E LODANDO DIO PER LA GIOIA, quando ci sono i miracoli di Dio si vedono, non rimangono nascosti, Pietro aveva la potenza di Dio mica come Scuoppo, lui poteva guarire per la potenza di Dio che operava in lui, sia uomini e anche le formiche !!
    Pietro aveva un altro stile, molto diverso da quello di Scuoppo.
    Per quanto riguarda lo Spirito Santo Lui opera in me , ed opera molto chiaramente, infatti mi fa capire per grazia di Dio dalle persone di qui devo guardarmi, ed una di queste sei tu, voi dormite profondamente, avete negli occhi due fette di salame, per questo non vedete!!
    IL ribelle sei te, e pure ignorante nelle Scritture, amante delle cose del mondo, e poi parli di unità, ma quale unità, quella di stare tutti uniti a fare questi miseri spettacolini.
    Voi non conoscete la potenza di Dio, e neanche ci credete, per questo illudete la gente con questi miserabili show.
    Dici che ci son state poche guarigioni, fai nome e cognome per favore, perché se ci son state, pare che nessuno se ne sia accorto!!
    RAVVEDITI,e chiedi a Dio di svegliarti, perchè stai dormendo !!
    Tu dormi !!
    Zedde Angelo

  4. marina scrive:

    Sono d’accordo con il pensiero di Zedde Angelo, condivido la sua opinione su tutti i fronti, perchè anche io mi sono trovata ad una riunione di Scuoppo, e per descrivere l’evento (uguale a quello che ha assistito il fratello Zedde ) non avrei trovato parole migliori.
    E’ vero che c’è molta delusione in queste riunioni che , a mio parere, servono solo per raccogliere soldi.

  5. Rosario scrive:

    Dio salvi il mondo che sta nelle chiese!!!

  6. vera poloni scrive:

    Pace a tutti.
    Purtroppo ormai il mondo evangelico è pieno di sedicenti pastori ed evangelisti che cercano solo il proprio tornaconto. Vendite di libri, autobiografie, CDecc, ecc. Si parla di tende di evangelizzazione, incontri, serate con migliaia e migliaia di persone. Magari l’entrata è libera , poi una volta entrati vieni invitato ad offrire per l’opera. Ormai per tante di queste persone evangelizzare è diventato un mestiere, un modo per guadagnarsi da vivere. Alla barba dell’umiltà ci si auto propaganda sui social network o si creano dei siti personali, si creano organizzazioni religiose regolarmente registrate, ci si vanta delle proprie campagne evangelistiche, si grida al miracolo dove invece c’è solo esaltazione e confusione. A questi sedicenti pastori e missionari consiglio di andare a lavorare, guadagnarsi onestamente da vivere, invece di lucrare sulle cose del Signore, di mendicare denaro, di vivere alle spalle delle chiese, dei fratelli e delle sorelle.
    Diverso è il discorso di quei pastori e missionari che in maniera umile e genuina, senza pubblicità, senza sbandierare quello che fanno, servono veramente l’Iddio vivente:per costoro è giusto “vivere dell’Evangelo” perché hanno veramente ricevuto la chiamata del Signore.
    Dio ci benedica
    Vera Poloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.