Noi dobbiamo astenerci dal sangue

Noi Cristiani dobbiamo astenerci dal mangiare la carne con il suo sangue (cfr. Gen. 9:4; Atti 15:29). Quando dunque si scannano gli animali è bene fare uscire da essi tutto il sangue che hanno; e prima di cucinare la carne è necessario far uscire dalla carne tutto il sangue che vi si può ancora trovare, questo lo si può fare mettendo la carne per un po’ di tempo in acqua fredda. Nel caso si metta la carne ad arrostire è bene farla arrostire bene in maniera che l’eventuale sangue presente in essa scoli fuori.

Inoltre ci dobbiamo astenere dal mangiare qualsiasi prodotto fatto con sangue, tra tutti spicca il cosiddetto sanguinaccio fatto con il sangue di maiale che in molte parti d’Italia viene fatto e mangiato, purtroppo anche da certi credenti. Come anche ci dobbiamo astenere dal bere il sangue.

La ragione di questo divieto è scritta nella legge ed è la seguente: “Perché la vita d’ogni carne è il sangue; nel sangue suo sta la vita; perciò ho detto ai figliuoli d’Israele: Non mangerete sangue d’alcuna specie di carne, poiché il sangue è la vita d’ogni carne” (Lev. 17:14).

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Insegnamenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Noi dobbiamo astenerci dal sangue

  1. giovanna scrive:

    ci sono invece certi pastori pentecostali adi che non osservano per nulla tale comandamento ribadito dallo stesso Paolo apostolo nel concilio di Gerusalemme,anzi è OPINABILE e pertanto non si sente mai un ammonimento dal pulpito a riguardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.