Un’altra pagliacciata di Ana Paula Valadão

Ana Paula Valadão è una ben nota cantante e compositrice di musica gospel. È anche ‘pastora’, scrittora e presentatrice di televisione. È leader del gruppo Diante do Trono, uno dei maggiori ‘ministeri di lode’ del mondo. In questo breve clip ci mostra cosa significa secondo lei essere liberi nel Signore! Quando si vedono e sentono queste cose sconvenienti fatte usando il nome di Gesù Cristo, non si può che essere presi da una forte indignazione.

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Mondane concupiscenze, Musica 'cristiana' moderna, Ornamento esteriore della donna, Video e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Un’altra pagliacciata di Ana Paula Valadão

  1. Lilian Galasso scrive:

    Siguramente voi non conoscette il ministero di questa serva di Dio…andate in Brasile state il più vicini possibile di lei e vedrete quando lei e usata per benedire le vite che hanno veramente bisogno del Signore.
    Nello stesso modo quando sono venuta a vivere in Italia ho pensato, che le chiese italiane evangeliche, non erano avvivate, non avevano la unzione che ero abituata,lodare con libertà.
    E una cultura diversa,un modo diverso di lodare e adorare il Signore e anche qui ho imparato a adorare e a sentire diversamente la presenza del nostro amato Gesù.
    E normalissimo che un paese che vieni delle radici catoliche e culti tradizionalisti, sembrarà un po strano il modo di lodare di un paese che “non si importa con che cosa la gente penserà se mi vede lodando così”.Non giudicare e principalmente non parlare male di una cosa che non sapete e non conoscette.
    La chiesa dove lei predica in Brasile, è una delle più importante in tutto il mondo,credo che il Signore non avrebbe sceglto una “pagliacia” come avete detto per portare la sua parola e con questa salvare miliardi d’anime.Mi raccomando state attenti con le parole, alla fine siamo tutti figli di Dio e fratelli nell’amore di Cristo.
    Che la pace sia con voi.
    Lilian.

    • giacintobutindaro scrive:

      Lilian, guarda noi giudichiamo i fatti, e i fatti sono questi. Il tuo discorso è fallace su tanti punti. Qui non è una questione di cultura diversa, ma di ribellione, di confusione, di mondanità e volgarità. Ti esorto a svegliarti, perchè stai dormendo come tanti, che ormai giustificano anche le manifestazioni carnali e mondane più evidenti che hanno preso piede nella Chiesa di Dio. A noi non importano i numeri, e la fama di una persona, noi guardiamo la condotta, e la condotta di questa donna è riprovevole, e bada bene che io so che anche nella sua nazione ella è rigettata da tanti Cristiani Evangelici, proprio per la sua mondanità e carnalità.
      Guarda quest’altro video in cui ana paula valadao si esibisce sul palco in questa maniera vergognosa. Ora, dopo aver guardato questo video, dirai ancora ‘E una cultura diversa,un modo diverso di lodare e adorare il Signore’? Se lo farai allora vuole dire che sei caparbia di cuore e priva di discernimento. Dio ti benedica.

      http://giacintobutindaro.org/2011/01/27/la-cantante-ana-paula-valadao-si-muove-sul-palco-come-un-leone/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.