‘One Two Three Sciamanìn’, lo squallido video apprezzato da Edoardo Piacentini

Il 7 Marzo 2011 il pastore pentecostale Edoardo Piacentini, segretario del M.A.D. (Ministero Assemblee di Dio) di cui è Moderatore il suo amico Vincenzo D’Avanzo, sulla sua bacheca di Facebook [che è pubblica] ha pubblicato il seguente video dal titolo ‘One Two Three Sciamanìn’ – di cui nelle informazioni presenti su Youtube viene detto ‘il video è una parodia del più famoso “Three” di Britney Spears, nelle intenzioni una goliardata fra amici, piuttosto che un gesto di irriverenza nei confronti della popolare star americana….‘ – che come potrete vedere è pieno di stoltezza e volgarità – un video veramente disgustoso sotto tutti gli aspetti – , per farlo conoscere alla fratellanza e nel suo commento che ha postato sotto di esso lo ha definito simpatico e ha fatto i complimenti a coloro che lo hanno realizzato.

Le sue precise parole sono state queste: ‘Videoclip realizzato dal mio carissimo amico e collega Fedele Dalessandro di Putignano (BA), molto esilarante e simpatico, una parodia del più famoso “Three” di Britney Spears in lingua pugliese. Complimenti’.

Ecco ora alcune foto prese dal video in questione (con il suo commento sempre ben visibile sotto ciascuna di esse):

Ecco ora il video:

Ecco il significato delle parole dialettali di questo video (che mi sono fatto tradurre):

‘Andiamocene
1, 2 e 3 che noi dobbiamo andare via,
ma se non dobbiamo andare non andiamo.
3, 2, 1 ciao compare Giovanni cosa hai sotto?
Ho il tubo dell’acquedotto
Baciami il cu .. o
Statevi [parola non comprensibile] che hai sbagliato
Non ho sbagliato piu’ apri gli occhi, prenditi le orecchie
1, 2 e 3 che noi dobbiamo andare via ma se non dobbiamo andare non andiamo.
3, 2, 1 ciao compare Giovanni
cosa hai sotto?
Ho il tubo dell’acquedotto
Baciami il cu .. o
Statevi [parola non comprensibile] che hai sbagliato. Non ho sbagliato piu’.

Che dire? Mentre la Bibbia ci comanda di riprovare le opere infruttuose delle tenebre, questo uomo, che si vanta di avere un ministerio pastorale di alcuni decenni e che si ritiene maturo nella fede, elogia persone che hanno compiuto un’opera infruttuosa delle tenebre – che quindi è dal diavolo, il principe di questo mondo – FACENDO LORO I COMPLIMENTI! Che cosa significa ‘complimenti’? Secondo il dizionario della lingua italiana questa espressione ‘esprime compiacimento, ammirazione, apprezzamento’. In questa maniera dunque il Piacentini elogia e si compiace in cose che noi figliuoli della luce dobbiamo riprovare con franchezza, andando perciò apertamente contro la Parola di Dio. Nel libro del profeta Isaia è scritto delle persone come lui: “Guai a quelli che chiaman bene il male, e male il bene, che mutan le tenebre in luce e la luce in tenebre, che mutan l’amaro in dolce e il dolce in amaro!” (Isaia 5:20).

Io sono pienamente persuaso che queste parole di ammirazione e apprezzamento del Piacentini verso questa opera del diavolo, mostrano chiaramente quello che c’è nel suo cuore, perchè dall’abbondanza del cuore parla la bocca (cfr. Matteo 12:34), e quindi confermano che questo uomo non è nè maturo e neppure spirituale. E’ evidente infatti che con questi suoi complimenti pubblici ha mostrato di amare il mondo e le sue concupiscenze. Che dice infatti la Scrittura? “Non amate il mondo né le cose che sono nel mondo. Se uno ama il mondo, l’amor del Padre non è in lui. Poiché tutto quello che è nel mondo: la concupiscenza della carne, la concupiscenza degli occhi e la superbia della vita non è dal Padre, ma è dal mondo. E il mondo passa via con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio dimora in eterno” (1 Giovanni 2:15-17). Che fa invece il Piacentini? Lui si complimenta per questo video disgustoso e vomitevole.

Giudicate voi fratelli: ‘Considerate giusto che un pastore si complimenti con delle persone del mondo per avere compiuto questa cosa sconveniente e disgustosa, e la presenti alla Chiesa di Dio quindi con un commento di approvazione? Ma non è forse scritto che il vescovo deve essere un esempio al gregge, santo, assennato e amante del bene (cfr. 1 Pietro 5:3; Tito 1:8)?’ E poi dico io, se un pastore chiama molto simpatico un video che è vergognoso e squallido, che discernimento può avere? Come potrà far conoscere al gregge la differenza che c’è tra ciò che è puro e ciò che è impuro, tra ciò che è santo e ciò che è profano?

Ecco spiegato dunque perchè costui ci calunnia anche pubblicamente, cianciando contro di noi con male parole, perchè noi riproviamo cose storte e perverse che lui invece approva. Lui in altre parole fa parte di coloro che hanno mutato la grazia di Dio in dissolutezza, e fanno della libertà una occasione alla carne, e che quindi si irritano molto nel sentire noi e altri riprovare quelle opere infruttuose delle tenebre che loro apprezzano. Ma nella loro astuzia riescono a far credere a coloro che non conoscono le Scritture – che sono tanti in mezzo alle Chiese – che loro cercano il bene del popolo di Dio, mentre noi il suo male.

Nessuno di costoro vi seduca fratelli con i loro vani ragionamenti: teneteli d’occhio e ritiratevi da essi. Costoro sono d’intoppo alla Chiesa in quanto mettono sulla via dei santi, che è una via santa, delle pietre d’intoppo. Ben diceva il profeta Isaia di costoro: “O popolo mio, quei che ti guidano ti sviano, e distruggono il sentiero per cui devi passare!” (Isaia 3:12).

La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con tutti coloro che lo amano con purità incorrotta

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Edoardo Piacentini, Mondane concupiscenze, Pastori o predicatori, Pentecostali, Video, Vincenzo D'Avanzo e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.