Il Signore gli renderà secondo le sue opere

Con la partecipazione del gruppo “Pazzi per Gesù” Questo video ha lo scopo di sdrammatizzare le brutte offese fatte da Giacinto Butindaro e dai suoi seguaci a Shoek e al gruppo ” Pazzi per Gesu’.

Questo è quello che si leggeva nella presentazione del video su Youtube (video che Shoek ha poi rimosso dal suo account).

CHE TUTTI VEDANO QUESTE COSE, PER GUARDARSI NON SOLO DA QUESTO SHOEK MA ANCHE DA COLORO CHE LO APPROVANO E LO INVITANO.

Ben ha detto la Sapienza: “Chi corregge il beffardo s’attira vituperio, e chi riprende l’empio riceve affronto” (Proverbi 9:7).

Infine, come diceva Paolo, il Signore gli renderà secondo le sue opere.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Comportamenti disordinati, Cose strane, Pentecostali, Persecuzioni, Video e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il Signore gli renderà secondo le sue opere

  1. luciano scrive:

    E’ una fortuna per te [Shoek – n.d.e] che il Signore non e’ tornato prima del tuo spettacolo, matteo, 24 ci mette in guardia da persone come te, e il signore ci ha mostrato un anteprima di cose che sarebbero successe negli ultimi tempi. e meraviglioso come giacinto smaschera e censura degli ipocriti fanatici, e anticristi guidati tutti per la grande fossa comune dal vostro grane leader, satana. a noi non ci interessi tu, a noi interessano le anime delle persone che ti stai trascinando dietro,mt, 23,13, ma guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perche chiudete il regno dei cieli davanti agli uomini, poiche’ ne entrate voi, ne lasciate entrare coloro che stanno per entrarvi. guai a te, in gv, 3, 19,20,21 ora il giudizio e’ questo, la luce e’ venuta nel mondo e gli uomini hanno amato le tenebre piu che la luce, perche le loro opere sono malvagie. tu non sei un ministro di dio, sei un agente di satana, che mostri il simbolo della tua appartenenza, le corna. non durerai a lungo, sl, 36, 12, ecco la sono caduti gli operatori di iniquita’, sono stati atterrati e non possono piu risorgere. gesu’ ricompensera’ giacinto per il suo lavoro, egli ha protratto lo sguardo verso il cielo, aspettando il premio per essere stato fedele, invece a te spetta solo triboli non di questo mondo ma il pianto elo stridore dei denti. atti, 8, 21,22, tu non hai parte ne’ sorte alcuna in questa cosa, perche’ il tuo cuore non e’ diritto davanti a dio. RAVVEDITI DUNQUE DA QUESTA TUA MALVAGITA’ E PREGA DIO CHE, SE E’ POSSIBILE TI SIA PERDONATO IL PENSIERO DEL TUO CUORE…. TU NON HAI VINTO, PERCHE’ LA TUA SAPIENZA VIENE DAL MALE, STOLTO

  2. Lisa Paoli Mori scrive:

    non c’è limite alla stoltezza,ora abbiamo le prove..hai di che gioire,però,fratello Giacinto..perchè anche ai suoi tempi i soldati si sono beffati di Gesù,con la stessa identica ironia che sta usando questo shoek verso di te..

    ogni riprensione sul momento provoca tristezza o ira,ma se accettata porta buon frutto..questo shoek a quanto pare non l’ha accettata..e l’ha dimostrato ampiamente,e non è l’unica cosa che ha dimostrato…

  3. “Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie.” (Efesini 5:3-4)
    Sono dei buffoni e dal loro comportamento si evince che non sono affatto dei santi. L’albero lo si riconosce dal frutto, Shoek e i suoi seguaci si riconoscono dalle pagliacciate che fanno. Oltre a questo sempre l’apostolo Paolo ha detto ai santi di Corinto : ” ma quel che v’ho scritto è di non mischiarvi con alcuno che, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace; con un tale non dovete neppur mangiare.” (1Corinzi 5:11) e costoro rientrano nella categoria di oltraggiatori, poichè la definizione di oltraggio è : “Grave affronto che si fa a una persona, sia con atti che con parole” (Tratto da : http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/O/oltraggio.shtml). Giudicate voi stessi fratelli quello che dico.
    Che Iddio possa farli rientrare in se stessi dandogli il ravvedimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.