Unrepentant: Kevin Annett e il Genocidio in Canada

genocidio-canada

Il documentario ‘Unrepentant: Kevin Annett and Canadas Genocide’ che vedrete – con sottotitoli in Italiano – descrive la storia personale di Kevin Annett quando, nelle veste di pastore, si è scontrato con la Chiesa Unita per il suo interessamento ai fatti accaduti nelle scuole residenziali canadesi e il genocidio commesso dai responsabili religiosi di queste scuole (della Chiesa Unita, della Chiesa Cattolica, della Chiesa Anglicana, …), dove centinaia di migliaia di bambini Nativi (indigeni-aborigeni) sono stati rinchiusi, dopo essere stati rapiti alle famiglie, e costretti a parlare solo inglese, a dimenticare la propria cultura e a professare la religione cristiana. Qui hanno subito violenze fisiche e sessuali, elettroshock, sterilizzazioni e, in molti casi, la morte.

Il film ha ricevuto numerosi premi, al New York Independent Film and Video Festival nel 2006 e come miglior documentario al Los Angeles Independent Film Festival nel marzo 2007. Questa versione sottotitolata in italiano è frutto di un lavoro di numerose persone, in primo luogo Kevin Annett, Nativi Americani.it e Stefania Pontone, Cristina Merlo, Vittorio Delle Fratte, White Tara Production. Visita il sito: www.nativiamericani.it (Fonte: http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=BigDownload&id=11068)

Il documentario ‘Unrepentant: Kevin Annett e il Genocidio in Canada’ è veramente la dimostrazione di quanta malvagità e spietatezza ci siano in certi ambienti che falsamente si definiscono Cristiani. L’inferno è pieno di queste persone malvagie e spietate. Il documentario oltre che far indignare fa piangere in alcuni frangenti. E’ veramente abominevole quello che viene provato in questo documentario.

E voglio concludere dicendo che quelli che in seno alle Chiese Evangeliche tacciono contro queste abominazioni che vengono perpetrate ‘in nome di Cristo’, e non esprimono alcun giudizio contro questi cosiddetti Cristiani amanti e praticanti del male – perchè come si sa molti non giudicano neppure quelli che pur chiamandosi Cristiani compiono queste cose abominevoli, ma giudicano solo noi che riproviamo queste cose!!! – sono persone indegne di portare il nome di ‘Cristiani’. Sono individui da cui bisogna stare lontani per il bene della propria anima in quanto fanno parte delle CATTIVE COMPAGNIE da fuggire. Questi sono quelli che nelle chiese coprono e giustificano gli adulteri, gli omosessuali, i pedofili, gli incestuosi, i ladri, gli ubriaconi, gli idolatri, e tutti quelli che amano e praticano la menzogna. Costoro sono dei serpenti velenosi, che quantunque parlano con dolcezza hanno un veleno di aspidi sotto le loro labbra, e sette abominazioni nel loro cuore. Non ve ne fidate e riprendeteli severamente perchè sono persone false fino alle midolle.

La grazia sia con tutti coloro che amano il Signore Gesù Cristo con purità incorrotta

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Benedetto XVI, Chiesa cattolica romana, Comportamenti disordinati, Confutazioni, Cose strane, Crimini e Genocidi, Video e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.