Lo ha promesso

Gesù Cristo lo ha promesso, TORNERA’. Non sappiamo il giorno e neppure l’ora, ma sappiamo che Egli tornerà. Sappiamo quindi che il giorno del suo ritorno si sta avvicinando, e che è più vicino di quando credemmo.

Tornerà dal cielo, sulle nuvole del cielo, con gli angeli della sua potenza, in un fuoco fiammeggiante. E manderà i suoi angeli con gran suono di tromba a radunare i suoi eletti dai quattro venti, dall’un capo all’altro de’ cieli.

Noi, per la grazia di Dio, siamo tra i Suoi eletti, e perciò aspettiamo con fede e pazienza quel glorioso giorno. Ma nel corso di questa attesa dobbiamo santificarci nel timore di Dio per essere trovati pronti, infatti è scritto: “Ed ora, figliuoletti, dimorate in lui, affinché, quando egli apparirà, abbiam confidanza e alla sua venuta non abbiam da ritrarci da lui, coperti di vergogna” (1 Giovanni 2:28), e ‘dimorare in Lui’ significa osservare i Suoi comandamenti secondo che è scritto: “E chi osserva i suoi comandamenti dimora in Lui, ed Egli in esso” (1 Giovanni 3:24).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in escatologia, Esortazioni, Meditazioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.