Siamo un piccolo gregge

piccolo-gregge

Ricordatevi fratelli che i salvati sono pochi, perchè Gesù ha detto: “Entrate per la porta stretta, poiché larga è la porta e spaziosa la via che mena alla perdizione, e molti son quelli che entran per essa. Stretta invece è la porta ed angusta la via che mena alla vita, e POCHI son quelli che la trovano” (Matteo 7:13-14), e difatti ha chiamato noi suoi discepoli “piccol gregge” (Luca 12:32).

E’ stato così anche prima della venuta di Gesù, infatti ai giorni del diluvio, nell’arca preparata per fede da Noè “poche anime, cioè otto, furon salvate tra mezzo all’acqua” (1 Pietro 3:20), e quando Dio distrusse le città di Sodoma e Gomorra, furono salvati solo Lot, sua moglie e le sue due figlie, secondo che è scritto: “E quegli uomini presero per la mano lui, sua moglie e le sue due figliuole, perché l’Eterno lo volea risparmiare; e lo menaron via, e lo misero fuori della città” (Genesi 19:16).

Che dire poi dei giorni di Elia? Non è forse vero che Dio disse ad Elia, che pensava di essere rimasto solo: “… io lascerò in Israele un resto di settemila uomini, tutti quelli il cui ginocchio non s’è piegato dinanzi a Baal, e la cui bocca non l’ha baciato” (1 Re 19:18)? Notate che Dio parla di un resto o rimanente o residuo, e difatti Paolo riprende quello che Dio disse ad Elia per confermare che “così anche nel tempo presente, v’è un residuo [di Ebrei] secondo l’elezione della grazia” (Romani 11:5), il che è vero infatti a confronto dei circa 14 milioni di Ebrei che vivono in tutto il mondo quegli Ebrei che hanno creduto nel Signore Gesù Cristo sono veramente un residuo.

E la stessa cosa vale anche per coloro che hanno creduto nel Signore Gesù Cristo ma sono Gentili di nascita, anch’essi sono pochi. Potranno esserci più credenti in una città anziché in un’altra, in una nazione anzichè in un’altra, ma rimane un fatto certo che messi tutti assieme rispetto alla popolazione mondiale sono pochi quelli che trovano la via che mena alla vita ossia la via che mena nel Regno di Dio, che è il Signore Gesù Cristo perchè Egli disse: ‘Io sono la via” (Giovanni 14:6). E questo perchè la Via la trovano gli eletti, perchè Dio Padre ha deciso di fargliela trovare in quanto li ha eletti a salvezza in Cristo, e gli eletti, come ha detto Gesù, sono pochi secondo che è scritto: “Poiché molti son chiamati, ma pochi eletti” (Matteo 22:14).

Rallegriamoci dunque e facciamo festa, fratelli, e glorifichiamo Dio, perchè Dio in Cristo “ci ha eletti, prima della fondazione del mondo, affinché fossimo santi ed irreprensibili dinanzi a lui nell’amore, avendoci predestinati ad essere adottati, per mezzo di Gesù Cristo, come suoi figliuoli, secondo il beneplacito della sua volontà: a lode della gloria della sua grazia, la quale Egli ci ha largita nell’amato suo. Poiché in lui noi abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, la remissione de’ peccati, secondo le ricchezze della sua grazia” (Efesini 1:4-7).

A Dio sia la gloria ora e in eterno in Cristo Gesù. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Insegnamenti, Salvezza e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.