I danni enormi che produce la menzogna ‘Dio non castiga’ – Predicazione del 23 ottobre 2013

I danni enormi che produce la menzogna ‘Dio non castiga’ – Predicazione del 23 ottobre 2013

[audio:http://www.diretta.lanuovavia.org/c-200-dio-non-castiga.mp3]
Questa voce è stata pubblicata in Mie predicazioni audio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a I danni enormi che produce la menzogna ‘Dio non castiga’ – Predicazione del 23 ottobre 2013

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto ascoltando questa predicazione in cui molti che ben descrivi insegnando questa menzogna producono dei danni enormi tra il gregge e fa riflettere come Dio non muta, ma neppure certi uomini con le loro menzogne, infatti uno dei danni che produce questo falso insegnamento cui parli sul finire della predicazione è quello di attribuire a DIO il PADRE del nostro SIGNORE GESÙ CRISTO un ruolo diverso da quello che in realtà è, infatti davanti a quelli che sono evidenti castighi, giudizi di DIO, oggi vi è la moda di dire che è stato il Diavolo e nel ragionamento opposto potremmo ricordare anche quello che dissero a GESÙ quando si legge in Luca 11:14-20 Gesù stava scacciando un demonio che era muto; e, quando il demonio fu uscito, il muto parlò e la folla si stupì. Ma alcuni di loro dissero: «È per l’aiuto di Belzebù, principe dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri, per metterlo alla prova, gli chiedevano un segno dal cielo. Ma egli, conoscendo i loro pensieri, disse loro: «Ogni regno diviso contro se stesso va in rovina, e casa crolla su casa. Se dunque anche Satana è diviso contro se stesso, come potrà reggere il suo regno? Poiché voi dite che è per l’aiuto di Belzebù che io scaccio i demòni. E se io scaccio i demòni con l’aiuto di Belzebù, con l’aiuto di chi li scacciano i vostri figli? Perciò, essi stessi saranno i vostri giudici. Ma se è con il dito di Dio che io scaccio i demòni, allora il regno di Dio è giunto fino a voi.

    L’atteggiamento di coloro che dicono e producono danni con questa menzogna dimostrano di essere come costoro che accusarono GESÙ ingiustamente, ma le parole di un re pagano Nabucodonosor che dopo essere stato abbassato per la sua superbia e che dopo essere ristabilito quando si ravvide fanno veramente riflettere poiché egli stesso diede gloria a Dio riconoscendo che tutto quello che era accaduto ovvero il suo abbassamento e il suo essere ristabilito era avvenuto PER LA VOLONTÀ DI DIO, e lo voglio ringraziare nel nome di GESÙ per la franchezza con la quale in tutti questi anni LUI ti da di far CONOSCERE LA VERITÀ.

    pace

  2. fabio scrive:

    Pace,
    Giacinto ritorno ancora a riflettere su questo argomento, perché i danni che questa menzogna produce sono molti, infatti tu ricordi a chi la insegna e a tutti i santi che dal libro della genesi al libro dell’apocalisse si leggono continuamente i giudizi, i castighi che Dio dà a coloro che non gli ubbidiscono uno degli esempi lo troviamo nel libro di Ezechiele al capitolo 38 e in molte riflessioni ho letto anche su questo blog che il silenzio di DIO è più assordante degli uomini, e credo che molti abbiano scambiato questo “silenzio” per debolezza mentre si legge in 1Corinzi 1:25 poiché la pazzia di Dio è più saggia degli uomini e la debolezza di Dio è più forte degli uomini.

    Vorrei invitare ed esortare quindi tutti coloro che sono nell’afflizione, nella sofferenza a perseverare nella fede nel FIGLIO DI DIO, ad esserGLI fedeli perché Dio fa giustizia al momento opportuno quando LUI ha stabilito, e si legge in Salmi 50:14-15
    Come sacrificio offri a Dio il ringraziamento,
    e mantieni le promesse fatte al SIGNORE;
    poi invocami nel giorno della sventura;
    io ti salverò, e tu mi glorificherai».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.