Attenzione alle trappole del nemico

trappole-del-nemico

Il diavolo è il nostro avversario, e ci tende delle trappole affinché noi cadiamo in esse. Ecco perchè l’apostolo Pietro afferma: “… il vostro avversario, il diavolo, va attorno a guisa di leon ruggente cercando chi possa divorare” (1 Pietro 5:8), e Paolo dice che “non ignoriamo le sue macchinazioni” (2 Corinzi 2:11). Perchè egli è del continuo all’opera per cercare di trarre in inganno i santi e farli cadere nel suo laccio. Le esche che lui usa sono le cure mondane e l’inganno delle ricchezze e le cupidigie delle altre cose, che una volta fatte penetrare finiscono con l’affogare la Parola, che così riesce infruttuosa. Già perchè il diavolo si propone di non far portare frutto alla Parola nella nostra vita. Non abbocchiamo dunque, fratelli, alle sue esche. Siamo sobri, vegliamo, e resistiamogli stando fermi nella fede.
Ricordatevi che non importa cosa ci offre il principe di questo mondo, egli ci odia, perchè il suo scopo è distruggerci.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.