Si è fatto uomo e povero per amore nostro

discese-dal-cielo-blog

Il Figlio di Dio, coeterno con Dio Padre, nella pienezza dei tempi è disceso dal cielo diventando simile agli uomini per amore nostro, “affinché, mediante la morte, distruggesse colui che avea l’impero della morte, cioè il diavolo, e liberasse tutti quelli che per il timor della morte erano per tutta la vita soggetti a schiavitù” (Ebrei 2:14). Noi quindi, grazie alla Sua morte, non siamo più sotto la potestà del diavolo e neppure schiavi del peccato, e di conseguenza non abbiamo più paura della morte sapendo che quando ci dipartiremo da questo corpo andremo ad abitare con il Signore in cielo in quanto abbiamo la fede in Cristo e siamo stati fatti eredi del Regno dei cieli.
Ma è bene ricordare che il Figlio di Dio nei giorni della sua carne era povero e non ricco materialmente, ed anche questo suo farsi povero fu una manifestazione di amore verso di noi, secondo che è scritto: “…. essendo ricco, s’è fatto povero per amor vostro, onde, mediante la sua povertà, voi poteste diventar ricchi” (2 Corinzi 8:9). Già, proprio così, Egli si fece povero affinchè noi diventassimo ricchi in fede ed eredi del Regno di Dio.
Rendiamo perciò grazie a Colui che è disceso dal cielo per dare la Sua vita per noi, cioè a Cristo Gesù.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni, Insegnamenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.