Se non sei nemico del mondo non sei amico di Dio

nemico-amico

Se è vero che l’amicizia del mondo è inimicizia contro Dio e che chi vuol essere amico del mondo si rende nemico di Dio (Giacomo 4:4), deve per forza di cose essere vero anche il contrario, e cioè che l’amicizia di Dio e inimicizia contro il mondo e che chi vuole essere amico di Dio, si rende nemico del mondo. E difatti è così, perchè per essere amici di Dio bisogna osservare i comandamenti di Dio, che sono odiati e rigettati dal mondo e quindi anche coloro che li osservano vengono odiati e rigettati dal mondo. Come può infatti il mondo, che giace tutto quanto nel maligno, amare la Parola di Dio? E quindi non può amare neppure coloro che la mettono in pratica. Considerate infatti questo: Gesù osservò i comandamenti dell’Iddio e Padre suo e fu odiato e rigettato dal mondo; gli apostoli osservarono i comandamenti di Dio e furono anche loro odiati e rigettati dal mondo. Dunque se il mondo non ti percepisce come un suo nemico, se non ti tratta come un suo nemico, se non ti considera un suo nemico, ciò vuol dire che non sei un amico di Dio.

Umiliati dunque nel cospetto di Dio, confessa a Lui i tuoi peccati e abbandonali, e otterrai da Lui misericordia e diventerai un amico di Dio.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.