Gli alberi cattivi vengono tagliati e gettati nel fuoco

scure-albero-fuoco

Queste sono parole di Giovanni Battista: “E già la scure è posta alla radice degli alberi; ogni albero dunque che non fa buon frutto, sta per esser tagliato e gittato nel fuoco” (Luca 3:9). Gli alberi che non fanno buoni frutti sono gli alberi cattivi, secondo che è scritto: “Guardatevi dai falsi profeti i quali vengono a voi in vesti da pecore, ma dentro son lupi rapaci. Voi li riconoscerete dai loro frutti. Si colgon forse delle uve dalle spine, o de’ fichi dai triboli? Così, ogni albero buono fa frutti buoni; ma l’albero cattivo fa frutti cattivi. Un albero buono non può far frutti cattivi, né un albero cattivo far frutti buoni. Ogni albero che non fa buon frutto, è tagliato e gettato nel fuoco” (Matteo 7:15-19). Tra questi alberi cattivi ci sono pure dunque i lupi rapaci che si sono intrusi in mezzo al gregge del Signore. Ecco cosa dunque li aspetta: il fuoco.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Insegnamenti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.