Guardatevi dal «Vangelo dell’inclusione» di Carlton Pearson

pearson-inclusion-gospel

Carlton Pearson è un famoso predicatore pentecostale americano che si è sviato dalla verità perché predica «il vangelo dell’inclusione» che sostiene che Gesù salva tutti non importa quale sia il loro credo o quali siano le loro azioni. Egli infatti afferma che ‘il mondo è già salvato, ma solo che gli uomini non lo sanno’. E quindi per essere salvati, non è necessario ravvedersi e credere nel Signore Gesù Cristo, e questo perché Gesù morendo sulla croce al Calvario ha redento con il Suo sacrificio tutti gli uomini. Egli ha già accettato gli uomini, e quindi non c’è bisogno che gli uomini Lo accettino. Secondo lui quindi, il messaggio che il mondo ha bisogno di ascoltare non è che gli uomini devono accettare Cristo per essere salvati, ma che Dio li ama e li ha già riconciliati a Sè. E non solo, Pearson afferma pure di credere che ‘sia ragionevole’ che Satana stesso sarà salvato e andrà quindi in cielo. Il Pearson dunque promuove delle eresie che la Massoneria vede di buon occhio perché in qualche modo si conciliano con le eresie su Dio e sulla salvezza che promuove la Massoneria, e questo spiega il suo disprezzo verso quelli come noi che lui chiama «fondamentalisti».
Fonte: http://www.beliefnet.com/Faiths/2003/06/Jesus-Will-Save-You-Whether-You-Agree-Or-Not.aspx#7miOg4rCtYeeiqFC.99 – http://www.apologeticsindex.org/36-carlton-pearson – http://www.religionnewsblog.com/718/pearson-faces-theological-controversy
Questo predicatore dunque è diventato un eretico, che insegna eresie di perdizione. Perché la Scrittura afferma: “Chi crede nel Figliuolo ha vita eterna; ma chi rifiuta di credere al Figliuolo non vedrà la vita, ma l’ira di Dio resta sopra lui” (Giovanni 3:26), ed anche: “Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi non avrà creduto sarà condannato” (Marco 16:16), ed ancora: “Chi vince erediterà queste cose; e io gli sarò Dio, ed egli mi sarà figliuolo; ma quanto ai codardi, agl’increduli, agli abominevoli, agli omicidi, ai fornicatori, agli stregoni, agli idolatri e a tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda” (Apocalisse 21:7-8).
State molto attenti, fratelli, perché i ragionamenti che fanno i sostenitori del «vangelo dell’inclusione» stanno piano piano diffondendosi sempre di più in mezzo alle Chiese, sotto la spinta dei massoni che sono presenti in mezzo ad esse. Guardatevi e ritiratevi da coloro che predicano queste eresie, sono dei servi del diavolo.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Dottrine false, Esortazioni, Illuminati, Massoneria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Guardatevi dal «Vangelo dell’inclusione» di Carlton Pearson

  1. massimo scrive:

    Giacinto, quest’uomo è una creatura, ma non certo un “figlio” di Dio! E’ infatti così evidente che non gliene importi proprio niente di rinnegare il Cristo di Dio, beffandosi del sacrificio espiatorio compiuto dal nostro amato Signore Gesù sulla croce, e peggio ancora, insegna questa, come tante altre eresie di perdizione, agli altri!
    E’ davvero inescusabile!
    Giuda Iscariota, credo si sia comportato meglio di lui! Infatti, in Matteo 27:3-5 è scritto: “Allora, Giuda, che l’aveva tradito, vedendo che Gesù era stato condannato, si pentì, e riportò i trenta sicli d’argento ai capi dei sacerdoti e agli anziani, dicendo: “Ho peccato, consegnandovi sangue innocente”….Ed egli, buttati i sicli nel tempio, si allontanò e andò a impiccarsi”.
    Giuda, nel Vangelo viene descritto come :”figlio della perdizione”, ma se non altro ebbe una sorta di pentimento, anche se poi si suicidò e sappiamo bene che chi agisce in questo modo, non può ereditare il Regno di Dio! Credo che il signor CiPì, se posso così chiamarlo, se non si ravvede immediatamente, avrà modo di incontrarlo di persona, secondo il tempo di vita che il Signore gli concederà, così farà personale conoscenza anche con molti altri amici della sua stessa pasta; il tutto con la massima soddisfazione del suo grande capo e padre della menzogna, che sino ad oggi direi, ha dimostrato di ben servire!
    Pace Giacinto e ai santi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.