Little Richard diretto dal diavolo

Invito tutti coloro che sostengono che la musica sia neutrale e che quindi per i cantici a Dio si può usare qualsiasi tipo di musica (compresa dunque quella rock), ad ascoltare e a guardare attentamente questo video perché il cantante che vedrete cantare si chiama Little Richard (1932 -), del quale su Wikipedia si legge: ‘Figura di grande influenza sulla storia della musica e sulla cultura popolare del XX secolo, i suoi lavori più celebrati appartengono soprattutto agli anni ’50, periodo nel quale, grazie ad un sound ritmato e veloce unito ad una interpretazione vocale innovativa e ad un look decadente, fu uno dei musicisti che aiutò il genere del rock and roll a nascere e a diffondersi, diventando uno dei primi rockers a impersonare lo stile trasgressivo e oltraggioso del genere’.

Perché voglio che prestiate molta attenzione a questo video? Perché Little Richard ha affermato: «Ero diretto e dominato da un altro potere. Il potere delle tenebre …. che molte persone non credono che esista. Il potere del Diavolo. Satana» (“I was directed and commanded by another power. The power of darkness … that a lot of people don’t believe exists. The power of the Devil. Satan” (LITTLE RICHARD, citato da Charles White, The Life and Times of Little Richard, pag. 206).
E difatti gli effetti diabolici che in questa esibizione la sua musica produce sull’uditorio sono molto evidenti. Non è forse scritto che il principe della potestà dell’aria, è quello spirito che opera al presente negli uomini ribelli (cfr. Efesini 2:2)? La musica rock quindi è un’opera del diavolo. Persino il noto cantante rock David Bowie lo ha affermato dicendo: «Il rock è sempre stato la musica del diavolo […]. Credo che il rock sia pericoloso» (Cfr. Rolling Stone, del 12 febbraio 1976). Quindi rigettate la cosiddetta musica rock cristiana.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Massoneria, Mondane concupiscenze, Musica rock e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Little Richard diretto dal diavolo

  1. Maria scrive:

    Orribile! chi è quel personaggio coperto di sangue e col volto truccato così? Che sguardo maligno!

  2. Maria scrive:

    Impressionante anche il video di Little Richard! si muovono come degli invasati!

  3. Maria scrive:

    Comunque questo video impressionante di Little Richard con quelle persone che si muovono come degli scalmanati mi ha fatto venire in mente questo
    http://danzaliberateatrale.blogspot.it/2012/11/le-baccanti-di-euripide-e-il-culto-di.html
    Il culto a Dioniso, un altro nome per i demoni, che prevedeva danze selvagge e orgie!
    “Durante la possessione le donne vagano e impazzano furiose, aggrediscono ed inseguono gli uomini” e “Un dio che, ricordiamolo, celebrava in senso comprensatorio, le regole dell’arcaica ideologiacomunitaria dei riti di passaggio legati alla sessualità, alla nascita e alla morte.”
    Infatti nel secondo video si vedono chiaramente celebrazioni del sangue e della morte! ed è ben noto che il rock incita a fornicare, all’adulterio, alle perversioni varie! sì, questi video fanno riflettere, molto!

    • fabio scrive:

      Pace Maria,
      È vero ci sono certi generi musicali che non ti lasciano una sensazione di pace e questo credo che già l’anima che è in noi lo percepisce ciò che mi fa dispiacere è che già da piccoli oggi viene trasmessa questa musica che non fa altro che irrompere nella vita di queste piccole e indifese creature.
      Certe volte mi sembra (e nemmeno poi piu di tanto) che nella società moderna siano invertite quelle parole che si leggono in Matteo 13:27-29 Allora i servi andarono dal padrone di casa e gli dissero: Padrone, non hai seminato del buon seme nel tuo campo? Da dove viene dunque la zizzania? Ed egli rispose loro: Un nemico ha fatto questo. E i servi gli dissero: Vuoi dunque che andiamo a raccoglierla? No, rispose, perché non succeda che, cogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano.

      Tanti genitori iguarì di cosa viene seminato nella vita dei figli accettano tutto e quando c’è un confronto su tematiche come quello dei generi musicali sembra proprio che non sia la zizzania ad essere stata seminato dopo ad essere l’intrusa che guasta la vigna del Signore ma sembra che per tanti l’unico intruso sia il BUON SEME LA PAROLA DI DIO…Ed allora ecco che iniziano le prime esclusioni tra adulti e poi con i bambini…ma sia ringraziato Dio perché si legge in 1Corinzi 1:17-25 Cristo infatti non mi ha mandato a battezzare, ma a predicare il vangelo; non però con un discorso sapiente, perché non venga resa vana la croce di Cristo. La parola della croce infatti è stoltezza per quelli che vanno in perdizione, ma per quelli che si salvano, per noi, è potenza di Dio. Sta scritto infatti:
      Distruggerò la sapienza dei sapienti
      e annullerò l’intelligenza degli intelligenti.
      Dov’è il sapiente? Dov’è il dotto? Dove mai il sottile ragionatore di questo mondo? Non ha forse Dio dimostrato stolta la sapienza di questo mondo? Poiché, infatti, nel disegno sapiente di Dio il mondo, con tutta la sua sapienza, non ha conosciuto Dio, è piaciuto a Dio di salvare i credenti con la stoltezza della predicazione. E mentre i Giudei chiedono i miracoli e i Greci cercano la sapienza, noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani; ma per coloro che sono chiamati, sia Giudei che Greci, predichiamo Cristo potenza di Dio e sapienza di Dio. Perché ciò che è stoltezza di Dio è più sapiente degli uomini, e ciò che è debolezza di Dio è più forte degli uomini.

      Meglio essere stolti per gli uomini ma ritenuti saggi per Dio e quindi rimettiamo tutte queste musiche che non fanno altro che allontanarci da Lui e cantiamogli onore e gloria con parole semplici affinché per mezzo di Gesù il Figlio di Dio ogni uomo sappia che “DIO C’È ”

      PACE

  4. Maria scrive:

    Pace Fabio

    Prima di convertirmi ascoltavo la musica latino-americana ma anche rock soprattutto Ricky Martin, Bon Jovi… forse conosci i loro video, anche se ora non ho intenzione di riguardarli… ebbene, nei video di Ricky Martin che poi si è scoperto essere omosessuale, ci sono tutte danze oscene, ancheggianti, frenetiche, in una parola, anche se non ci sono riferimenti al diavolo come negli artisti rock (anche se non escludo che Ricky Martin possa essere un massone o nelle mani degli Illuminati o usi anche lui messaggi subliminali anche se all’apparenza le sue canzoni parlano di amore!) ci sono riferimenti chiari al peccare, al fornicare. Vedi per esempio la sua vecchia canzone, che seguivo tanto, “La vida loca”… anche lì si vede un ballo scatenato, anche se con modalità diverse rispetto a quello di Litte Richard, con uomini e donne che si abbracciano e toccano in modo indecoroso e lascivo.
    Certo, all’epoca ero insensata, stolta, ammaliata da questi ritmi caraibici. Poi, perché Dio mi aveva eletto a salvezza e mi ha salvato, per grazia, mi si sono aperti gli occhi, mi sono pentita dei miei peccati e ho chiuso con quella musica, balli, vestiti sconvenienti…

    Il problema è quanto nella Chiesa entrano queste musiche, portate e suonate proprio da quelli che si dichiarano cristiani…
    Immagina di vedere i santi, tutti riuniti, “pregare Dio” a suono di balli e musica alla Ricky Martin… sarebbe il caos, il disordine, ancheggiamenti, fratelli che toccano le sorelle sui fianchi ecc., anche se indubbiamente questo attirerebbe quelli del mondo… del resto abbiamo visto scene simili con Maldonado che ha fatto ballare queste musiche frenetiche! Non è mancato neanche “il trenino”…!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.