La Religione Universale a cui i Massoni vogliono fare aderire tutti gli uomini

massoni-religione-universale

Torno a ripeterlo, la Massoneria vuole unire tutte le religioni, infatti nelle Costituzioni dei Liberi Muratori del 1723 (ossia Le Costituzioni di Anderson del 1723) si legge chiaramente:
«Un muratore è tenuto per la sua condizione a obbedire alla legge morale; e se intende rettamente l’Arte non sarà mai un ateo stupido né un libertino irreligioso. Ma sebbene nei tempi antichi i Muratori fossero obbligati in ogni Paese ad essere della religione di tale Paese o Nazione, quale essa fosse, oggi peraltro si reputa più conveniente obbligarli soltanto a quella Religione nella quale tutti gli uomini convengono, lasciando loro le loro particolari opinioni; ossia essere uomini buoni e sinceri o uomini di onore ed onestà, quali che siano le denominazioni o le persuasioni che li possono distinguere; per cui la Muratoria diviene il Centro di Unione, e il mezzo per conciliare sincera amicizia fra persone che sarebbero rimaste perpetuamente distanti». Quella religione nella quale tutti gli uomini convengono, è la religione universale. Infatti leggiamo più avanti: «Perciò né ripicche o questioni personali possono essere introdotte entro la porta della Loggia, ancor meno qualsiasi questione inerente la Religione o le Nazioni o la politica dello Stato, noi essendo soltanto, come Muratori, della summenzionata Religione Universale».
Il «sommo pontefice» della Massoneria universale Albert Pike (1809-1891) – massone del 33° grado, Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio del R.S.A.A. (Rito Scozzese Antico e Accettato) della Giurisdizione Sud degli Stati Uniti dal 1859 fino alla sua morte – nel suo libro Morals and Dogma che è considerato ‘La Bibbia della Massoneria di Rito Scozzese’ ‘la cui lettura e il cui studio sono indispensabili per chi voglia essere un Maestro dell’Arte Reale nel senso più vero e profondo’ (Introduzione di Elvio Sciubba in Albert Pike, Morals and Dogma, Edizione Italiana, Bastogi Editrice Italiana, Foggia 2004, Vol. 1, pag. 17), ha confermato ciò affermando che la missione che la Massoneria ha è quella di invitare ‘tutti gli uomini di tutte le religioni a riunirsi, sotto le sue bandiere [n.d.e. Libertà, Uguaglianza e Fratellanza], nella guerra contro il male, l’ignoranza e l’ingiustizia’ (Albert Pike, Morals and Dogma, Edizione Italiana, Vol. 2, pag. 289 – 18° Principe Rosa-Croce); e gli ha fatto eco il massone Foster Bailey (1888-1977) – massone del 32° grado del Rito Scozzese Antico ed Accettato che era il marito di Alice Bailey (1880-1949) una nota occultista e spiritista del New Age – dicendo che la Massoneria ‘fu la prima Religione Mondiale Unita. Poi venne l’era della separazione di molte religioni e del settarismo. Oggi noi stiamo operando di nuovo verso una Religione Universale Mondiale’ (Foster Bailey, The Spirit of Masonry, pag. 31).
Massima attenzione dunque, perché i massoni che sono presenti nelle Chiese spingono proprio nella direzione della formazione di una religione universale, nella quale tutti gli uomini convengono.
Rigettate quindi sia l’ecumenismo che il dialogo interreligioso, perché sono gli strumenti che i massoni stanno usando per obbligare i Cristiani ad aderire alla Religione Universale che loro vogliono creare a livello mondiale.
Tenete perciò sempre davanti ai vostri occhi questi comandamenti dell’apostolo Paolo al fine di non cadere in questa trappola diabolica chiamata ‘Religione Universale’:
“Non vi mettete con gl’infedeli sotto un giogo che non è per voi; perché qual comunanza v’è egli fra la giustizia e l’iniquità? O qual comunione fra la luce e le tenebre? E quale armonia fra Cristo e Beliar? O che v’è di comune tra il fedele e l’infedele? E quale accordo fra il tempio di Dio e gl’idoli? Poiché noi siamo il tempio dell’Iddio vivente, come disse Iddio: Io abiterò in mezzo a loro e camminerò fra loro; e sarò loro Dio, ed essi saranno mio popolo. Perciò Uscite di mezzo a loro e separatevene, dice il Signore, e non toccate nulla d’immondo; ed io v’accoglierò, e vi sarò per Padre e voi mi sarete per figliuoli e per figliuole, dice il Signore onnipotente” (2 Corinzi 6:14-18).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Leggete il mio libro ‘La Massoneria smascherata’

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni, Esortazioni, Massoneria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La Religione Universale a cui i Massoni vogliono fare aderire tutti gli uomini

  1. massimo scrive:

    Giacinto, pace. Tanto per restare in tema, nel libro di G. Magaldi si parla anche di una loggia Massonica chiamata ” Babel Tower” cui farebbe parte anche l’ex Presidente del Consiglio. Più evidente di così che ci sia il chiaro intento da parte di potenti signori di unire tutti sotto le grandi ali di un’unica Religione Universale….tutti i re della terra uniti? Forse non se ne rendono neanche conto che il loro agire futuro è già stato scritto qualche millennio fa : “Perchè questo tumulto fra le nazioni e perchè meditano i popoli cose vane? I re della terra si danno convegno e i principi congiurano insieme contro il Signore e contro il suo Unto……Tu li spezzerai con una verga di ferro; tu le frantumerai come un vaso d’argilla…..Rendete omaggio al Figlio, affinchè il Signore non si adiri e voi non periate nella vostra via, perchè improvvisa l’ira sua potrebbe divampare. Beati tutti quelli che confidano in Lui” (Salmo 2:1-12).
    Ma perchè questi che signoreggiano non si leggono questa santa Parola di Dio? Potrebbero così risparmiarsi molte fatiche vane ed al tempo stesso risparmiare a noi tutti, che siamo semplice “massa” per loro, tante inutili sofferenze! Ma davvero certuni non si saziano mai nel fare il male e non hanno pace e non danno riposo ai loro occhi se prima non hanno compiuto le loro malvagie opere quotidiane! Del resto sono gli stessi stolti di un tempo, che pretendevano d’ innalzare, per stupido orgoglio, una parimenti stolta e polverosa “Torre di Babele”.

    Da ultimo Giacinto, ho letto per caso…qualcosa sul conto di un abate cattolico e massone, tale Don Francesco LONGANO che se non erro, la stessa Biblioteca Apostolica Vaticana gli avrebbe pubblicato un suo libro : ” Il Purgatorio ragionato” con la collaborazione del G.O.I. Che gran minestrone questo Ecumenismo e come dialogano tutti questi religiosi tra di loro! Stolti ravvedetevi!…anzichè far chiacchiere…è tempo di credere e di obbedire agli insegnamenti del Cristo di Dio!…anzichè “insinuarvi nelle case e circuire donnette cariche di peccati, agitate da varie passioni…” (2° Timoteo 3:1-6). Pace a te e ai santi.

    • giacintobutindaro scrive:

      Pace, sì ho letto pure io nel libro di Magaldi che Mario Monti è affiliato alla superloggia ‘Babel Tower’. Comunque, il piano di Dio sussisterà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.