La stella a otto punte al Rockefeller Center

Questo articolo è in particolare per i membri della Chiesa ADI di Catania, al fine di avvertirli di nuovo sul significato diabolico della stella a otto punte che si trova sul pavimento dell’atrio del locale di culto sito in Via Susanna, e quindi affinché si rendano conto che un tale simbolo non può far parte di un locale dove viene adorato il solo vero Dio. Il simbolo della stella a otto punte – che ricordo rappresenta Satana, il dio dei Massoni e degli Illuminati – infatti si trova pure al GE Building, che è un grattacielo situato nel quartiere di Midtown a New York, negli USA, edificio che costituisce il cuore pulsante del Rockefeller Center che è un Centro che contiene «tonnellate di simbolismo occulto e luciferino, nonché riferimenti al Nuovo Ordine Mondiale» e il cui tema è «il culto di Lucifero» (http://www.centrosangiorgio.com/occultismo/articoli/il_rockefeller_center.htm).

Ve lo ripeto, uscite e separatevi dalle ADI, perché hanno fatto spazio al diavolo.

Chi ha orecchi da udire, oda

Butindaro Giacinto

Leggi anche:
La stella a otto punte in un video della satanista Lady Gaga

La stella a otto punte in un video dei Queen

Britney Spears su un letto fatto di due stelle a otto punte

Stella a otto punte in un video musicale di Kanye West, che ha detto di avere venduto la sua anima al diavolo

——————————

Urizen o il demiurgo

In cima all’ingresso del GE Building vi è questa opera.

stella-ge-building

Essa raffigura un uomo barbuto in possesso di un enorme Compasso assieme ad una citazione presa dal Libro di Isaia. Si tratta di un riferimento diretto ad un’incisione del poeta e pittore inglese William Blake (1757-1827) intitolata Urizen, in cui Dio è un uomo barbuto in possesso di un Compasso.

urizen-blake

Questa immagine è anche presente nell’opera di Blake The Book of Urizen, pubblicato nel 1794. L’autore è conosciuto per la sua ricca mitologia, i poemi criptici e l’immaginario profetico. Questo particolare disegno rappresenta Urizen, il dio del mondo materiale. Le sue caratteristiche sono quasi identiche al dio gnostico chiamato «demiurgo», una divinità creatrice inferiore, che costruì un mondo imperfetto che imprigionò l’uomo nel regno materiale. The Book of Urizen riflette i concetti base del luciferismo, in cui la battaglia tra il Bene e il Male, come descritta nella tradizione cristiana, viene invertita.
«L’opera di Blake è dunque una critica senza precedenti ai fondamenti stessi della civiltà cristiana: sia alla Parola di Dio che alla Sua Legge. Il male è tradizionalmente visto come un allontanamento da queste due fondamenta. Tuttavia, qui la Parola e la Legge di Dio sono letteralmente presentate come manette che castrano le infinite e sconfinate possibilità dell’Universo consegnandoci la prigione dei sensi e dei testi sacri. Nella comprensione di Blake, scienza e religione cessano di essere forze opposte e diventando invece ostacoli della vera conoscenza; il primo in quanto limita l’osservazione e la ricerca all’Universo materiale, e l’altro in quanto circoscrive il pensiero unicamente ai testi sacri» 7. Il dio gnostico presente all’ingresso del GE Building tiene in mano un grande compasso che viene utilizzato come strumento di creazione. Troviamo qui un riferimento abbastanza esplicito alla Massoneria, dove il Compasso viene utilizzato dal Grande Architetto dell’Universo (la fumosa divinità massonica) per plasmare il mondo fisico. Sotto Urizen troviamo una citazione presa dal Libro di Isaia (Is 33, 6): «Wisdom and knowledge shall be the stability of thy times» («La sapienza e la conoscenza saranno la stabilità dei tempi»). Il Libro di Isaia nel suo insieme contiene profezie dei tempi futuri, prevede la caduta e la punizione di Babilonia (antica e futura «Babilonia la Grande»). Il versetto citato descrive ciò che sosterrà la gente in questi tempi di grandi tribolazioni: la conoscenza e la saggezza. Il testo di Isaia descrive un momento in cui «nessuno a Gerusalemme sarà malato», riferendosi apparentemente ai tempi in cui la scienza e la tecnologia potranno garantire la cura di ogni malattia umana. In questo contesto, le «grandi tribolazioni» si riferiscono alla venuta di un Nuovo Ordine Mondiale, in cui tutti i Paesi saranno uniti sotto un unico Governo Mondiale, un obiettivo perseguito dalla famiglia Rockefeller.

Fonte: http://www.centrosangiorgio.com/occultismo/articoli/il_rockefeller_center.htm

Sinister Sites – Rockefeller Center

Questa voce è stata pubblicata in Assemblee di Dio in Italia, C.C.I.N.E., Confutazioni, Illuminati, Massoneria, Nuovo Ordine Mondiale, Occultismo e Spiritismo, Satanismo e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La stella a otto punte al Rockefeller Center

  1. elena messina scrive:

    Pace Giacinto, …il Rockefeller Center… a pensare che ci sono stata dentro mi vengono i brividi. È stato prima di convertirmi ed ero rimasta così affascinata dall’immensità e dal lusso di quel posto da restare a bocca aperta; ma adesso non ci metterei piede per nessuna cosa al mondo! È un covo di Satana, insieme al palazzo dell’ONU, alla statua della Libertà ecc… dove milioni di persone si affollano e si affaticano in lunghe code chilometriche per andare a rendere inconsapevolmente il loro culto alla dèa Astarte e a Lucifero, compresa me in quel periodo.
    Ma Dio mi ha presa per mano e mi ha tirata fuori dalle grinfie di Satana, ringrazio il nostro Signore misericordioso che ha avuto pietà di me e mi ha voluto fare grazia dandomi il dono del ravvedimento e della fede!
    Dio ci benedica.

  2. massimo scrive:

    Giacinto pace. Ahimè, come tacere nel prendere visione di quelle parole : “La sapienza e la conoscenza saranno la stabilità dei tempi” poste all’ingresso di una così sontuosa opera dell’uomo, qual’è il Ge Building, al Rockfeller Center.
    E queste sarebbero state tratte da un versetto in Isaia 33:6? Direi piuttosto che sono state estrapolate, astutamente manipolate e stravolte sia nella loro traduzione che interpretazione, distorcendo completamente l’applicazione spirituale, alla solita “sapiente” maniera e secondo l’astuta arte luciferina!
    Mentre leggo come il versetto in questione sia stato così tradotto da Giovanni Diodati : “E la fermezza dei tuoi tempi e la forza delle tue liberazioni sarà sapienza e scienza; il timore del Signore sarà il suo tesoro”.
    Quindi è la storia di sempre! La mano unta e mortalmente fallace di certi uomini lavora ripetutamente e instancabilmente per il proprio vil guadagno e tornaconto! Servendosi con astuzia di alcuni passi della Bibbia, sono riusciti ad innalzare fastose basiliche, cattedrali, opere architettoniche straordinarie! Con stralci di versetti estrapolati qua e là, certuni hanno fondato imperi, organizzazioni e multinazionali religiose che tuttora vanno a gonfie vele; nella crisi globale odierna, anche le medie e piccole imprese religiose diciamolo dai!… reggono abbastanza bene!
    Eppure da questa straordinaria Parola di Dio, comprendiamo che solo il nostro amatissimo SALVATORE GESU’ CRISTO è la POTENZA di Dio e SAPIENZA di Dio! (1° Corinzi 1:24), GESU’ è “il mistero di Dio, nel quale tutti i tesori della Sapienza e della Conoscenza sono nascosti” (Colossesi 2:3). Del resto, lo stesso profeta Isaia lo afferma : “Non si farà nè male nè danno su tutto il mio monte santo, poichè la Conoscenza del Signore riempirà la terra..” (Isaia 11:9). Sta parlando del MESSIA e del suo regno. E ancora :” Lo Spirito del Signore riposerà su di Lui, Spirito di Saggezza e d’Intelligenza, Spirito di Consiglio e di Forza, Spirito di Conoscenza e di Timore del Signore. Respirerà come profumo il Timore del Signore…” (Isaia 11:2-3).
    Ma certi signori della terra come agiscono invece? Dov’è il timore che è dovuto a Dio?
    “Il TIMORE del Signore è il principio della SAPIENZA” (Salmo 11:10)
    Attribuiscono tutte queste gloriose qualità regali al misero, nudo, fragile “uomo”, che la Parola di Dio definisce puerilmente : un vapore, l’erba del campo, pula che il vento disperde! Ahi..Ahi!!
    Hanno rubato e stanno tuttora rubando la giusta gloria che spetta al Re dei re e al Signore dei signori, al Cristo di Dio…altrochè!…tentando maldestramente di renderla all’angelo decaduto e per il quale, sempre lo stesso profeta afferma :” Come mai sei caduto dal cielo, astro mattutino, figlio dell’aurora? Come mai sei atterrato, tu che calpestavi le nazioni?…Ti hanno fatto discendere nel soggiorno dei morti, nelle profondità della fossa?” (Isaia 14:12-15). Sì!..danno gloria a Lucifero, a Satana, anzichè al Dio degli eserciti e all’Unto di Dio, Gesù Cristo!
    Che si ravvedano dunque! Sempre più uomini nella loro tremenda fallacia, povertà spirituale e sotto diabolica schiavitù prendono gloria gli uni dagli altri, confidano nei carri, nei cavalli e nei cavalieri, invece di riporre tutta la loro piccola fede nel Padre Creatore, nel Figlio Gesù Cristo Signore sotto la guida insostituibile dello Spirito Santo!
    Ma lo sanno molto bene molti di quei “manipolatori” che quella che sostengono ed innalzano è la “FALSA SCIENZA” (1° Timoteo 6:20).
    Pertanto, facciano la massima attenzione quanti si mostrano al mondo come grandi ed illustri uomini d’ingegno e quanti magari li sostengono di nascosto, mostrandosi come depositari di Tutta la Verità. Che prestino orecchio piuttosto alle parole dell’unico Maestro : ” Guai a voi dottori della legge, perchè avete portato via la CHIAVE DELLA SCIENZA! Voi non siete entrati e a quelli che volevano entrare l’avete impedito” (Luca 11:52). Ravvedetevi!
    Pace a te Giacinto e ai santi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.