La Disney per Halloween rimuove le differenze, per promuovere la diabolica ideologia gender

Halloween, la festa delle streghe, si sta avvicinando, e le aziende produttrici di costumi di tutto il mondo si stanno dando da fare per presentare e vendere il loro catalogo di vestiti. Tra queste, anche la Disney, col suo Disney Store dedicato proprio alla diabolica festa di fine ottobre. Ma nella sezione di Halloween del Disney Store, per la prima volta, i costumi sono divisi solo in base all’età – per ragazzi e bambini – e non più in base al genere.

gender-disney

Notizia e foto tratte da http://www.dailymail.co.uk/femail/article-3240266/Disney-removes-gender-labeling-Halloween-costumes-make-trick-treating-attire-kids.html

Sarah Garret, dell’associazione delle famiglie «omogenitoriali» inglese Out With the Family, ha commentato positivamente la decisione della Disney: “E’ sorprendente – ha dichiarato l’attivista – che ci siano ancora giocattoli e vestiti specifici di genere. Questa decisione della Disney era attesa da tempo, per superare l’incredibile pressione che da sempre c’è sui ragazzi e sulle ragazze. Sarebbe molto positivo se lo stigma nei confronti di ragazze che vestono vestiti da ragazzi e viceversa fosse eliminato, e se gli stereotipi di genere non fossero più rinforzati in questo modo”.

Niente di cui meravigliarci, naturalmente. L’iniquità è destinata a moltiplicarsi.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Leggi «Contro la teoria del gender»

Questa voce è stata pubblicata in Massoneria, Teoria del gender e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.