La liberazione dai peccati che abbiamo ottenuto mediante il sangue sparso da Cristo

grazie-gesu

Noi ci rallegriamo del continuo nel Signore per la liberazione dai peccati che abbiamo ottenuto grazie al sacrificio espiatorio di Gesù Cristo, perché è scritto che Gesù Cristo “ci ha liberati dai nostri peccati col suo sangue” (Apocalisse 1:5). Oggi dunque se non siamo più schiavi del peccato lo dobbiamo a Cristo Gesù, al suo prezioso sangue che Egli sparso sulla croce per noi. Questa è la libertà che conta, questa è la vera libertà. Senza questa libertà, l’uomo è solamente uno schiavo del peccato, può anche vivere nel paese più democratico di questo mondo, rimane uno schiavo, e quando morirà andrà nelle fiamme dell’inferno. Ma con questa libertà, l’uomo può anche vivere sotto una dittatura, rimane un uomo libero, veramente libero, e quando morirà il Signore lo salverà nel suo regno celeste. Noi dunque siamo in obbligo di rendere grazie a Dio per mezzo di Cristo per averci concesso questa grande liberazione. A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a La liberazione dai peccati che abbiamo ottenuto mediante il sangue sparso da Cristo

  1. Francesco scrive:

    Pace fratello Giacinto.
    Mi hanno segnalato questo sito, (https://www.ransomedheart.com/prayer/prayer-sexual-healing) a detta di chi lo ha segnalato un’ottima risorsa per la liberazione da peccati sessuali o maledizioni. A me non tornano diverse cose, che ne pensi? Percaso hai parlato in qualche tuo post o predicazione di queste preghiere di liberazione?
    Grazie, Dio ti benedica.

    • giacintobutindaro scrive:

      Pace, siamo contro queste preghiere preconfezionate che vengono fatte ripetere a pappagallo ai credenti. La preghiera deve essere spontanea da parte dei credenti in base alla distretta o al bisogno in cui si trovano.

      • Francesco scrive:

        Si, tra l’altro un credente che si è ravveduto dai suoi peccati e ha creduto nel Vangelo non deve chiedere la liberazione da legami del passato iniziandosi a ricordare e confessare ogni singolo peccato da cui giá si è ravveduto visto che è giá stato liberato da ogni peccato o legame con Satana al momento della conversione. Solo deve confessare i propri peccati e ravvedersi quando li commette DOPO la conversione.

      • Francesco scrive:

        Ho visto che parli di tali cose, anche se non con riferimento a questo genere di preghiere, qui sul tuo sito https://www.lanuovavia.org/faq2_bambini_02.html, che non è altro che un aspetto di ciò che stá dietro a queste preghiere, e cioè la dottrina secondo cui anche dopo convertiti abbiamo legami spirituali con Satana e dobbiamo dichiarare che la sua autorità su di noi e sulle cose che possediamo (oggetti, animali, ecc..) non ha piú potere nel nome di Gesú, dobbiamo chiedere perdono elencando non solo tutti i nostri specifici peccati, ma anche i peccati dei nostri genitori ecc..tante altre cose non bibliche.

    • andrea scrive:

      Carissimo Francesco, intervengo per dirti che di cose del genere ne ho sperimentate tante nella mia vita, cioè di “tipi” di preghiere . intendo dire che me ne hanno fatte dire tante quando ero nella chiesa ma Dio mi ha fatto capire che erano profondamente inutili perchè MAI ho ricevuto qualcosa quando le dicevo

      poi capii che era una cosa sbagliata, una forma di religiosità che aveva solo l’apparenza di “non cattolico” ma che invece la ricalcava appieno e quindi le abbandonai per chiedere a Dio le cose secondo la Parola e cioè spontaneamente e secondo le situazioni, come dice anche Giacinto.

      da quel giorno ho ricevuto molto dal Signore, secondo la Sua grazia e volontà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.