L’Evangelo sarà predicato per tutto il mondo

Ricordatevi, fratelli, che la fine verrà quando l’Evangelo di Cristo (cfr. 1 Corinzi 15:1-11) sarà stato predicato per tutto il mondo. Lo ha detto Gesù infatti: “E questo evangelo del Regno sarà predicato per tutto il mondo, onde ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine” (Matteo 24:14). Siate dunque pazienti e rinfrancate i vostri cuori, perché come dice l’apostolo Pietro “la fine d’ogni cosa è vicina” (1 Pietro 4:7), e Giacomo lo conferma dicendo: “La venuta del Signore è vicina” (Giacomo 5:8). Maràn-atà.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’Evangelo sarà predicato per tutto il mondo

  1. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    Aocalisse 22,17
    Lo Spirito e la sposa dicono: «Vieni!». E chi ascolta ripeta: «Vieni!». Chi ha sete venga; chi vuole attinga gratuitamente l’acqua della vita.

    Giacinto anche oggi ci sono coloro che mercanteggiano la Parola secondo che è scritto in 2 Corinzi 2,17 Noi non siamo infatti come quei molti che mercanteggiano la parola di Dio, ma con sincerità e come mossi da Dio, sotto il suo sguardo, noi parliamo in Cristo.

    Quindi vi è chi predica Cristo con ipocrisia e chi con sincerità ma anche se siamo chiamati a riprendere e confutare la menzogna è vero anche che come l’apostolo Paolo ci rallegriamo che il nome di Gesù Cristo sia annunciato in tutto il mondo a tutte le persone come si legge in
    Filippesi 1:15-20 Alcuni, è vero, predicano Cristo anche per invidia e spirito di contesa, ma altri con buoni sentimenti.Questi lo fanno per amore, sapendo che sono stato posto per la difesa del vangelo; quelli invece predicano Cristo con spirito di rivalità, con intenzioni non pure, pensando di aggiungere dolore alle mie catene. Ma questo che importa? Purché in ogni maniera, per ipocrisia o per sincerità, Cristo venga annunziato, io me ne rallegro e continuerò a rallegrarmene. So infatti che tutto questo servirà alla mia salvezza, grazie alla vostra preghiera e all’aiuto dello Spirito di Gesù Cristo,secondo la mia ardente attesa e speranza che in nulla rimarrò confuso; anzi nella piena fiducia che, come sempre, anche ora Cristo sarà glorificato nel mio corpo, sia che io viva sia che io muoia.

    Pace ai santi

    • Massimo scrive:

      Fabio, ho letto quanto hai riportato in 2 Corinzi 2:17 e devo dire di aver
      notato una diversità di traduzione del verbo contenuto in queste parole :
      “molti MERCANTEGGIANO la Parola di Dio”.
      Consultando infatti la vecchia Diodati e la Nuova Riveduta si legge in entrambe : “molti che FALSIFICANO la Parola di Dio…”.
      Direi che il significato è ben diverso!
      “Mercanteggiare” significa : “commerciare, fare oggetto di scambio” e questo agire a mio avviso fa pensare ad una forma di “BARATTO”.
      Mentre : “Falsificare” , significa : “distorcere, manipolare, stravolgere, travisare, adulterare”; questo agire, sempre a mio avviso, è molto più grave, perchè intende offrire, propinare, esporre predicare FALSITA’.
      Che ne pensi Giacinto? Pace.

      • giacintobutindaro scrive:

        Massimo, pace. Mi sono informato, e mi hanno detto che spiegato quel termine greco significa questo, che quei molti mercanteggiano la Parola prostituendola, e quindi per amore del denaro l’adulterano. La traduzione «adulterano» non è sbagliata quindi, ma occorre spiegare la ragione perché l’adulterano, per amore del denaro. Ma è corretta anche la traduzione «mercanteggiano».

        http://biblehub.com/2_corinthians/2-17.htm

      • fabio scrive:

        Pace Massimi, Giacinto
        Ho letto anche io ed entrambi le vostre riflessioni e vi ringrazio e per quanto riguarda la Parola di Dio certo Massimo sia mercanteggiare che falsificare sono due termini che non si dovrebbero sentire in quanto ESSA (LA PAROLA DI DIO) Va accettata ed acctanto così come una giornata di pioggia o una giornata di sole, così come Dio c’è l ha rivelata, trasmessa.

        Credo però Massimo che i due termini siano ricollegati ovvero provo a spiegarmi meglio…Gli uomini per amore del denaro e non solo ma anche del potere oppure della notorietà come l’essere sempre al centro mercanteggiano/barattano L’UNICA VERITÀ, LA PAROLA DI DIO , GESÙ CRISTO non affeangolare ma lasciando che venga adulterata/falsificato

        Massimo in tutto questo credo sia ancora più giusto ringraziare Dio nel Nome del Suo Figlio Gesù Cristo che controlla la Sua Parola e ci lascia sempre un piccolo spazio come in questo blog in cui si può prendere fiato e respirare un’aria di Verità

        E che ci facciamo qui?in questo spazio?questo si legge in 1 Re 19:11-13 Gli fu detto: «Esci e fermati sul monte alla presenza del Signore». Ecco, il Signore passò. Ci fu un vento impetuoso e gagliardo da spaccare i monti e spezzare le rocce davanti al Signore, ma il Signore non era nel vento. Dopo il vento ci fu un terremoto, ma il Signore non era nel terremoto. Dopo il terremoto ci fu un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco ci fu il mormorio di un vento leggero. Come l’udì, Elia si coprì il volto con il mantello, uscì e si fermò all’ingresso della caverna. Ed ecco, sentì una voce che gli diceva: «Che fai qui, Elia?».

        Che mi diano pure del pazzo ma non mi vergogno di dire che nell’ascolto della Parola di Dio con tutti voi si sente “mormorio di un vento leggero” al contrario del chiassoso frastuono che oggi si sente su tanti pulpiti

        Pace ai santi

  2. Massimo scrive:

    Grazie Giacinto! Infatti ho parimenti visto quanto è scritto in greco : “καπηλεύοντες τὸν λόγον τοῦ θεοῦ”, che si può tradurre in due modi :
    1) “coloro che commerciano, trafficano, mercanteggiano la Parola di Dio”;
    2) “coloro che falsificano o alterano la Parola di Dio”.
    Il fine è sempre lo stesso ovvero per vil guadagno, per far cassa e così prosperare.
    Pace a voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.