La Massoneria esalta l’aborto. DIO LO CONDANNA!


Daniel Keller, Gran Maestro del Grande Oriente di Francia dal 2013 al 2016 (https://fr.wikipedia.org/wiki/Daniel_Keller), ha dichiarato: «La legge sull’aborto è diventata il simbolo del miglioramento dell’Uomo e della società a cui lavorano i massoni; questa legge resta un pilastro della nostra società» (http://www.generazionevogliovivere.it/index.php/notizie/item/2132-la-massoneria-e-la-legge-sull-aborto-in-francia-due-storie-a-confronto?origine=DNxfdv-ukus-jtfs)E’ la conferma che la Massoneria è dal diavolo perché approva l’assassinio di tante piccole creature. Quello dunque che la Massoneria chiama progresso e miglioramento dell’umanità in realtà è un regresso e un peggioramento dell’umanità. Ma sappiate che la vendetta di Dio contro tutti i massoni – compresi quelli che si dichiarano falsamente cristiani – che nel mondo hanno fatto di tutto per fare approvare le varie leggi a favore dell’aborto è COSA CERTA! E’ scritto infatti: “l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia” (Romani 1:18).

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Aborto, Massoneria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La Massoneria esalta l’aborto. DIO LO CONDANNA!

  1. Massimo Samadello scrive:

    Il grido di tanto sangue innocente che sale a Dio a causa di questa legge iniqua è forse Giacinto minore di quello che salì un tempo, quando Erode diede ordine di “uccidere tutti i maschi che erano in Betlemme e in tutto il suo territorio” ?? (Matteo 2:16-17). Non credo! Anzi, direi che quello che tutti i giorni sale a Dio in questi ultimi anni, ovvero dacchè è entrata in vigore questa legge iniqua, è di gran lunga molto più forte e tremendo!
    E poi Giacinto, sempre in merito a questa realtà massonica, hai mai letto questo articolo che parla della nota rivista satirica francese Charlie Hebdo, in cui pare che proprio il gran maestro Daniel Keller l’abbia definita : “fiore all’occhiello della democrazia francese” https://www.radiospada.org/2015/01/due-massoni-tra-vittime-di-charlie-hedbo-uno.
    Se tutto vero…. fa indubbiamente molto…ma molto riflettere!
    Pace.

  2. fabio scrive:

    Pace Giacinto,
    Questa è la libertà che intendono i massoni, la libertà di fare quello che all’agente più piace e questo alla faccia di tutti coloro che ne pagano le conseguenze come nel caso del post da te riportato sull’aborto dove a farne le spese sono delle creature tra le più indifese perché ancora nel grembo materno.

    Vorrei fare una considerazione se mi permetti Giacinto che mi ha fatto riflettere alla luce di questo articolo: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Shoah-Mattarella-memoria-dovere-morale-verso-la-storia-e-umanita-a66902f5-cf73-4f6a-80c9-553078436586.html
    Ovvero non vedo tutta questa differenza tra l’aborto e la supremazia della razza tanto ricercata in passato e non, perché fondamentalmente ciò che viene compiuto con l’aborto è l’uccisione autorizzata di un essere al quale non gli viene permesso di crescere e questo per un qualsiasi motivo che sia a piacere di ciascuno. Quanta stoltezza possibile che non si comprenda che li vi è un essere, che già può provare sentimenti infatti si legge in Luca 1,44
    Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo.

    Vorrei che tutte le persone potessero provare la gioia che solo per GRAZIA di DIO ho potuto provare per ben due volte il vivere la gravidanza accanto a mia moglie e il momento in cui ho sentito strillare i miei figli in cui ho potuto vedere come erano, il vederli i pochi capelli che avevano e pensare a ciò che disse Gesù in Luca 12,7 Anche i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non temete, voi valete più di molti passeri.
    Quando poi viene il momento di prenderli in braccio non puoi fare a meno di pensare a quello che si legge nel salmo 127:3
    ECCO, I FIGLI SONO UN DONO CHE VIENE DAL SIGNORE;
    il frutto del grembo materno è un premio.

    Pace nella speranza che queste leggi che autorizzano queste abominazioni possano essere sradicare dalla terra e che sempre più persone rifiutino di scegliere questa “pratica” che non li renderà liberi di niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.