Idolatri, convertitevi da queste cose vane a Dio!

Cattolici Romani, sappiate che ogni statua che rappresenta Maria è un idolo in abominio a Dio, come è in abominio a Dio il servizio e il culto che le viene reso. Dio dice infatti: “Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne’ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l’Eterno, l’Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m’amano e osservano i miei comandamenti” (Esodo 20:4-6), ed anche: “Non erigerai alcuna statua: cosa, che l’Eterno, il tuo Dio, odia” (Deuteronomio 16:22). Non vi illudete quindi, facendovi queste statue, servendole e prostrandovi davanti ad esse, voi state peccando. Voi siete degli idolatri, e quindi l’ira di Dio è sopra di voi. Ravvedetevi, convertitevi dagli idoli a Dio, e credete nell’Evangelo per ottenere la remissione dei peccati ed essere salvati dai vostri peccati, altrimenti morirete nei vostri peccati, andandovene nelle fiamme dell’inferno.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Chiesa cattolica romana, idolatria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Idolatri, convertitevi da queste cose vane a Dio!

  1. fabio scrive:

    Per diversi anni ho fatto queste cose ed oggi testimonio quello che si legge in Salmi 115:1-8 Non a noi, o SIGNORE, non a noi, ma al tuo nome da’ gloria,
    per la tua bontà e per la tua fedeltà! Perché le nazioni dovrebbero dire:
    «Dov’è il loro Dio?» Il nostro Dio è nei cieli; egli fa tutto ciò che gli piace. I loro idoli sono argento e oro, opera delle mani dell’uomo. Hanno bocca e non parlano,
    hanno occhi e non vedono, hanno orecchi e non odono, hanno naso e non odorano,hanno mani e non toccano, hanno piedi e non camminano,
    la loro gola non emette alcun suono. Come loro sono quelli che li fanno,
    tutti quelli che in essi confidano.

    Ma si domandano i savi come possono queste statue/idoli piangere sangue o a compiere qualsiasi altra azione visto che non possono ne parlare né ascontare né camminare ne muovere un dito…ecc ma per la sapienza che è stata data all’apostolo Paolo noi conosciamo che chi si inchina e serve queste statue ha comunione con i demòni infatti si legge in 1Corinzi 10:16-20 Il calice della benedizione, che noi benediciamo, non è forse la comunione con il sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è forse la comunione con il corpo di Cristo? Siccome vi è un unico pane, noi, che siamo molti, siamo un corpo unico, perché partecipiamo tutti a quell’unico pane. Guardate l’Israele secondo la carne: quelli che mangiano i sacrifici non hanno forse comunione con l’altare? Che cosa sto dicendo? Che la carne sacrificata agli idoli sia qualcosa? Che un idolo sia qualcosa? Tutt’altro; io dico che le carni che i pagani sacrificano, le sacrificano ai demòni e non a Dio; ora io non voglio che abbiate comunione con i demòni.

    Ogni preghiera rivolta a questi idoli mette in comunione chi la esercita con i demòni stessile che lo chiameranno a servirli pregate invece Dio il Padre nel Nome di Gesù Cristo e solo Lui diamo il nostro cuore

  2. Massimo Samadello scrive:

    Questo dice il Signore : “Pronunzierò i miei giudizi contro di loro, a causa di tutta la loro malvagità, perchè mi hanno abbandonato e hanno offerto il loro incenso ad altri dei, e si sono prostrati davanti all’opera della loro mani” (Geremia 1:16).

    Eppure Giacinto, almeno una volta all’anno tutti questi idolatri nelle loro chiese ascoltano (ma probabilmente non odono) queste parole :
    “Quando videro la stella, si rallegrarono di grandissima gioia. Entrati in casa, videro il bambino (Gesù) con Maria, sua madre; prostratisi Lo (Gesù) adorarono; e aperti i loro tesori, gli offrirono dei doni : oro, incenso e mirra.” (Matteo 2:10-11).

    Gesù è risorto, è vivente…è Lui che va adorato e onorato unitamente al Padre.
    Ma molti, per mancanza di conoscenza della Parola di Dio, continuano a servire ed adorare la creatura e i loro idoli muti.
    Che adorino il Cristo, l’Unto di Dio, l’Agnello di Dio, l’unico che può salvare!!!
    https://www.youtube.com/watch?v=0lhuu-gXxws
    Pace.

    • fabio scrive:

      Massimo Pace,
      Hai detto una frase che necessariamente porta a riflettere poiché questo si legge in Giovanni 5:22-24 Inoltre, il Padre non giudica nessuno, ma ha affidato tutto il giudizio al Figlio, AFFINCHÉ TUTTI ONORINO IL FIGLIO COME ONORANO IL PADRE. CHI NON ONORA IL FIGLIO NON ONORA IL PADRE CHE LO HA MANDATO. In verità, in verità vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita.

      Non si può dire di credere in Dio Padre ed allo stesso tempo non riconoscere il Suo Figlio Gesù e viceversa chi riconosce Gesù, riconosce anche il Padre che l’ha mandato, dico questo in particolare per quelle organizzazioni che affermano che adorare Gesù è idolatria ma mentono davanti a Dio perché Gesù disse sempre in Govanni 17:5
      Ora, o Padre, glorificami tu presso di TE della gloria che avevo presso di TE prima che il mondo esistesse.

    • Marco scrive:

      Pace, Massimo; penso che probabilmente non saranno pochi i cattolici, preti, e teologi papisti, capaci di contorcere le scritture, riscrivendo il passo biblico da te citato in questo modo:
      “Quando videro la stella, si rallegrarono di grandissima gioia. Entrati in casa, videro il bambino (Gesù) con Maria, sua madre; prostratisi LI adorarono; e aperti i loro tesori, offrirono LORO dei doni : oro, incenso e mirra.”

      In questo modo, riescono a far passare l’idea che anche Maria venne adorata. Basta cambiare quel “Lo” con “Li”, cambiare una sola lettera e cambia tutto il significato… l’ignoranza diffusa nelle teste dei fedeli cattolici fa il resto, e l’eresia passa e viene creduta e poi affermata come dogma…

      Dai cattolici bisogna aspettarsi questo e altro.

      • Massimo Samadello scrive:

        Marco, dopo essermi convertito mi sono procurato la “Nuova Riveduta” sui testi originali della Società Biblica di Ginevra (Seconda Edizione 1995). Ma ad onor del vero, quand’ero cattolico ho sempre usato “La Sacra Bibbia” – Traduzione dai testi originali – Edizioni Paoline – della Pia Società San Paolo – Roma 1968. E devo confermarti che anche in questa Bibbia, leggendo in Matteo 2:11 è scritto testualmente :
        ” ed entrati nella casa, videro il Bambino con Maria sua Madre e, prostratisi, Lo adorarono;..” .
        Pertanto, in questa Bibbia cattolica la traduzione è verace, riferendosi unicamente a GESU’, l’unico che i Magi, dopo esserglisi prostrati innanzi, adorarono! Riconobbero in GESU’, il RE dei Giudei, l’unico degno di essere adorato, Lui e nessun’altro.
        Ora invece se in altre bibbie cattoliche qualcuno ha scritto diversamente, se la vedrà direttamente col Signore! Ma chi ama la Verità e vuole approfondirla, deve necessariamente rifarsi ai testi originali. E il Signore gli darà modo di comprendere molte altre verità che magari sino ad oggi molti di coloro che si fanno chiamare teologi e dottori, ecc… hanno volutamente tenuto nascosto o adulterato per la perdizione loro e di tanti altri i quali “hanno rifiutato di amare la Verità per essere salvati” (2° Tessalonicesi 2:10). Pace.

  3. Marco scrive:

    La foto scelta a corredo del post è davvero orrida. Mi trasmette repulsione, proprio a vederla così, anche solo per pochi istanti. E c’è gente che addirittura si prostra di fronte a questo abominio, pensando di fare cosa gradita a Dio!
    (notate che espressione orribile, ha in volto questo idolo)

    Per la sua bruttezza, potrebbe gareggiare con gli idoli di certi popoli pagani asiatici, che vengono rappresentati con molte teste e molte braccia.

    • Massimo Samadello scrive:

      Marco, che dire allora di quest’altro tremendo manufatto in bronzo, che si trova in Aula Paolo VI° o Sala Nervi in Vaticano? Non ricordo bene, ma forse Giacinto ne ha già parlato! Suscita tutti i peggiori sentimenti, non avendo nulla a che fare con la gloriosa resurrezione del Cristo di Dio, il Re dei Re ed il Signore dei Signori, ma anzi nasconde ben altro! Ma tanti benpensanti la giustificheranno dicendo che l’arte è arte e va compresa!
      E poi questa Sala Nervi non è forse altrettanto enigmatica ed inquietante?
      https://www.youtube.com/watch?v=TlAoOtatzzY
      Davvero, come esorta Giacinto del continuo, tutti questi idolatri cattolici romani si devono convertire da tutte queste cose vane a Dio!
      Pace.

      • Marco scrive:

        Pace Massimo, non conoscevo quella cosa orribile, quella statua diabolica, a vederla così sembra la testa di un caprone! Si vedono distintamente le due corna, anche se qualcuno potrebbe dire che siamo noi ad avere le allucinazioni visive.. ma io non credo proprio…

        Notare il “trono” su cui è assiso il “papa”.

    • fabio scrive:

      Pace,
      Ho visto il Link della sala nervi e devo dire che mentre guardavo i prelati stare sotto quelle sculture/idoli contornati da quelle mura simboleggianti un serpente mi è venuto in mente ciò che vide Giovanni in Apocalisse 12:9
      Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli.

      Ed in apocalisse 13:2
      La bestia che io vidi era simile a un leopardo, i suoi piedi erano come quelli dell’orso e la bocca come quella del leone. Il dragone le diede la sua potenza, il suo trono e una grande autorità.

  4. Massimo Samadello scrive:

    Eh…sì Giacinto! Idolatria, false dottrine, ricchezze incalcolabili, corruzione, pedofilia, inquisizioni, guerre sante….ecc…ecc…la Chiesa Cattolica Apostolica Romana è “magistra” in tutte queste opere malvagie che gridano del continuo a Dio, il Creatore del cielo e della terra, eppure sussiste!… eppure quanti milioni di anime inebriate ancora ascoltano certi suoi abili incantatori, inconfutabilmente servitori di Lucifero cui pubblicamente oramai rendono a lui il culto e la lode :
    https://www.youtube.com/watch?v=pRvk1VNC52g

    Il Vaticano ha costruito un secondo osservatorio astronomico sul monte Graham in Nevada chiamato “LUCIFER” e da lì osservano il cielo, aspettando l’arrivo degli amici Alieni, non negandone la loro esistenza :
    https://www.youtube.com/watch?v=Gqsah8KPp3w

    Oltre all’osservatorio astronomico di cui dispongono a Castel Gandolfo :
    https://www.youtube.com/watch?v=WRWhwUp5vag

    Questa Organizzazione religiosa dispone di fiumi di denaro gestito dallo IOR : la Banca Vaticana! Eppure dai loro pulpiti predicano sempre : umiltà, sobrietà, amore per il prossimo, esortano del continuo ad aiutare i poveri, sì…anche i loro poveri sacerdoti (nelle campagne pubblicitarie televisive per l’ 8 x mille, e sembrano sempre bisognosi, quasi a mancargli il pane quotidiano). Quanta ipocrisia!

    Chi invece ha creduto nel Figliolo di Dio ed ama la sua Parola è nato da Dio!
    ” Noi sappiamo che siamo da Dio, e che tutto il mondo giace sotto il potere del maligno” (1° Giovanni 5:19).
    Il guaio poi, è che molte chiese evangeliche, soprattutto quelle che predicano la prosperità, osservano quest’albero ultra secolare, (la Chiesa Cattolica) e con i loro occhi ottenebrati, lo vedono anche buono, bello e desiderabile (Genesi 3:6), e molte più o meno velatamente mirano a seguirne le orme, sì da guadagnare fama, ricchezza e gloria….non importa se il tutto poi è solo su questa terra! Che grande amarezza!
    Pace.

    • Marco scrive:

      Massimo, il video che hai postato sul canto in latino dedicato a Lucifero fa molto pensare!
      Tuttavia si interrompe su un particolare ancora più inquietante, quando “papa” Francesco tira fuori quel libretto nero… e dice “questa è la storia del FALLIMENTO DI DIO”… (minuto 3:07)
      Cosa potrebbe essere?? qualche libro scritto da un teologo papista, massone, che altro? Perché hanno interrotto il video?

      • Massimo Samadello scrive:

        Marco, è un astuccio contenente la “Via crucis” :
        https://www.youtube.com/watch?v=E9ZX9iaokpo
        Papa Bergoglio purtroppo insegna che grazie a queste due cose:
        il rosario e quella piccola via Crucis, lui non perde la speranza!
        Invece noi sappiamo che il Vangelo, è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede…. e il giusto per fede vivrà” (Romani 1:16-17). GESU’, il Cristo di Dio è la nostra speranza (1° Timoteo 1:1). Abbiamo lo Spirito della Verità che il mondo non può ricevere perchè non lo vede e non lo conosce (Giovanni 14:17).
        Mentre il rosario ha un costo, quindi bisogna comprarselo, come pure l’astuccio come quello mostrato da Bergoglio!
        La fede in Gesù invece è gratuita, Dio dona tutto gratuitamente!
        Se Bergoglio domani perdesse eo gli venisse rubato quel rosario, dovrebbe nell’immediato comprarsene un’altro, come pure un nuovo astuccio con la via crucis … per non perdere la speranza!
        Le mie tasche invece sono vuote perchè prive di cianfrusaglie!
        Io adoro Dio quando voglio, dove voglio, in spirito e verità (Giovanni 4:23), non in chiese piene d’idolatria : statue, sculture, immagini di ogni sorta, con altari, in vesti sontuose, con cerimoniali pomposi, incensi ecc… La preghiera sale come profumo di odore soave, Dio non vuole strani incensamenti..
        La Fede non si sostenta con materialità di sorta; non c’è alcun bisogno di toccare, di vedere…ecc.. Nessuno soprattutto può rubare la fede che si ha in Cristo Gesù! FEDE quindi in GESU’ e obbedienza alla sua Parola…questo è il tutto! Non servono tasche, soldi, altre cose materiali, nè si devono pregare creature morte. Gesù è risorto, è Vivente e non ha bisogno di alcun vicario che lo rappresenti sulla terra!
        Pace.

    • Marco scrive:

      Massimo, i cattolici hanno provato a giustificarsi così
      in merito a quel canto in latino inneggiante Lucifero:
      https://www.lalucedimaria.it/sat-vuole-confondere-fedeli-screditare-papa-francesco/
      che dire? Cianciatori.

      • Massimo Samadello scrive:

        Marco, nel link che hai postato leggo che :” Satana vuole distruggere la Chiesa Cattolica e molto spesso si serve anche della politica”. Mentre io credo a quello che disse Gesù :
        “Ogni regno diviso contro se stesso va in rovina, e casa crolla su casa. Se dunque anche Satana è diviso contro sè stesso, come potrà reggere il suo regno?” (Luca 11:17). Ecco perchè sussiste questa prostituta, nonostante le sue opere malvagie, perchè è unita da un sol cuore ed una sola mente e cerca altre alleanze : l’Ecumenismo! Dio stesso la conserva per i tempi futuri, quelli descritti in Apocalisse 17. Lei è quella “donna che siede sui sette monti?” (17:9). Sussiste, per Volontà di Dio, secondo il suo piano già prestabilito anzitempo!
        Pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.