La Bibbia dei codardi dice …

La Bibbia dei pastori codardi dice: «Quant’è buono e quant’è piacevole che fratelli dimorino assieme, tranne però che in tempi di epidemie». Guardatevi e ritiratevi dai pastori codardi quindi. Questi sono pronti a tradire il Signore e a rigettare i Suoi comandamenti per un piatto di lenticchie, a tradire i fratelli ed anche a venderli ai nemici all’occorrenza anche per un solo piatto di lenticchie. Sono personaggi che fanno ribrezzo! Hanno il titolo di pastore, ma non hanno ricevuto dal Signore il ministerio di pastore. Un vero pastore ama le pecore, gli sta sempre vicino anche fisicamente, non le abbandonai mai, ed è pronto a dare la sua vita per le pecore. Non si fa impaurire da niente e da nessuno pur di prendersi cura delle pecore! Ma questi vogliono le pecore vicino a loro solo per spolparle, e rubargli più soldi possibili con la scusa che sono per l’opera di Dio. Ma questi non fanno l’opera di Dio, MA FANNO I LORO INTERESSI E AFFARI! E l’unico motivo per cui vogliono dimorare con i santi è per sfruttarli, ingannarli, e fare soldi. Tutto qua. E per fare questo naturalmente hanno bisogno della ‘casa di Dio’! Ecco a cosa gli serve la cosiddetta ‘casa di Dio’: per rubare denaro ai santi! Non dategli neppure un centesimo a questi: Dateli ai poveri tra i santi ma non ai pastori codardi.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Esortazioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.