Dio fa tutto ciò che gli piace

Sappiate che tutti gli abitanti della terra sono da Dio reputati un nulla ed Egli agisce come vuole con gli abitanti della terra e non v’è alcuno che possa fermare la sua mano o dirgli: Che fai? (cfr. Daniele 4:35). Sì, il nostro Dio fa tutto ciò che gli piace anche sulla terra (cfr. Salmo 135:6). Egli adempie tutta la Sua volontà (cfr. Isaia 44:28), e “sventa i disegni degli astuti sicché le loro mani non giungono ad eseguirli” (Giobbe 5:12). Beati coloro che confidano in Dio, Lo amano, e Lo temono. A Lui sia la gloria ora e in eterno in Cristo Gesù. Amen

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Insegnamenti, Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Dio fa tutto ciò che gli piace

  1. Lucian scrive:

    Pace Giacinto

    Sul dire che Dio fa ciò che gli piace sono d’accordo, ma che gli abitanti sono reputati un nulla no. Sappiamo che ha dato suo figlio Gesù Cristo a morire per noi, quindi non penso siamo nulla davanti ai Suoi occhi.

    Se fossimo nulla non solo non si curerebbe di noi (dove per “curerebbe” intendo far sorgere il sole sul giusto e sull’ingiusto e per “noi” intendo tutto il mondo) ma non farebbe tutto quello che fa per i suoi figlioli e per quelli del mondo.

    Immagino che il Signore benedica e maledica con uno scopo, non che lo faccia “a caso” perché siamo nulla.

    Pace ai santi

    • giacintobutindaro scrive:

      Pace Lucian, naturalmente se leggiamo attentamente queste parole: “Tutti gli abitanti della terra son da lui reputati un nulla; egli agisce come vuole con l’esercito del cielo e con gli abitanti della terra; e non v’è alcuno che possa fermare la sua mano o dirgli: – Che fai? -” (Daniele 4:35), e le contestualizziamo capiremo che non significano che noi credenti agli occhi di Dio non valiamo nulla, o che non abbiamo alcun valore, in quanto è altresì scritto che siamo Suoi Figliuoli, comprati a prezzo. Ti faccio un altro esempio, noi siamo polvere e cenere, non è così forse? E quanto valore ha umanamente parlando la polvere e la cenere? Nulla. Ma nel contempo il nostro corpo è il tempio di Dio, perchè Dio dimora in noi e cammina fra noi. E non ci appartiene ma appartiene al Signore. E le nostre membra sono chaimate membra di Cristo. Tutto sta quindi, Lucian, a capire il significato delle parole in quel contesto.

  2. Pietro scrive:

    E chiaro che parla dei nemici di Dio,Il Profeta.

  3. Pietro scrive:

    Come per esempio del popolo egizio,che Dio lo induro’ per perseguire Israele dentro il mare per distruggerli,e mostrare la sua Potenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.