Gli omosessuali sono un dono di Dio? Così non sia!

Gli omosessuali sono dei peccatori sulla via della perdizione, esattamente come lo sono gli stregoni, gli omicidi, i ladri, gli idolatri, i fornicatori, gli adulteri, gli effeminati, i bestemmiatori, gli ubriaconi, gli ingiusti, i bugiardi, gli avari. Essi sono dati a “vizî contro natura” (Giuda 7), in quanto le donne omosessuali “hanno mutato l’uso naturale in quello che è contro natura” (Romani 1:26), e gli uomini omosessuali, avendo lasciato “l’uso naturale della donna, si sono infiammati nella loro libidine gli uni per gli altri, commettendo uomini con uomini cose turpi, e ricevendo in loro stessi la condegna mercede del proprio traviamento” (Romani 1:27). Quindi, nessuno si illuda, gli omosessuali non erediteranno il Regno di Dio (cfr. 1 Corinzi 6:9-10). Quando muoiono scendono nelle fiamme dell’inferno assieme agli altri peccatori. Gli omosessuali dunque non sono un dono di Dio, come vanno dicendo alcuni, ma sono dei nemici di Dio.

Giacinto Butindaro

Fonte dello screen: Il Giornale

Questa voce è stata pubblicata in Omosessualità e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Gli omosessuali sono un dono di Dio? Così non sia!

  1. Luca scrive:

    Pace. Non è un caso che questa dichiarazione venga dai gesuiti, così come non è un caso che papa Bergoglio, che ha fatto dichiarazioni simili in sordina, sia un gesuita. Infatti ci sono tanti indizi e prove che mostrano come ordine dei gesuiti e massoneria (che sono poi istituzioni che mostrano tante analogie) siano uniti alla radice….la radice del giudaismo fondato sul talmud e la cabala……e i rami stanno puntando verso l’instaurazione del nuovo ordine mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.