L’uomo intelligente è chi ha fiducia nella sapienza e nella potenza di Dio

I massoni vogliono trascinare le Chiese ad avere fiducia nell’uomo anziché in Dio, a confidare nella sapienza umana anziché nella sapienza di Dio, nella forza umana anziché nella potenza di Dio. E’ così evidente che solo i ciechi non lo vedono. E difatti tanti anzi tantissimi «Cristiani Evangelici» non vedono ciò, anzi difendono la loro fiducia nell’uomo – che equivale a non credere nelle promesse di Dio – come se fosse una cosa buona, come se avere fiducia nell’uomo fosse la volontà di Dio verso noi in Cristo Gesù. Ma voglio ricordarvi, fratelli, che c’è una maledizione contro chi confida nell’uomo, secondo che è scritto: “Maledetto l’uomo che confida nell’uomo e fa della carne il suo braccio, e il cui cuore si ritrae dall’Eterno!” (Geremia 17:5). Confidate in Dio quindi, non importa quello che potrà accadere. Nelle mani di Dio siete al sicuro, ma non vi mettete nelle mani degli uomini. “Benedetto l’uomo che confida nell’Eterno, e la cui fiducia è l’Eterno!” (Geremia 17:7).

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Massoneria, Vaccini e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a L’uomo intelligente è chi ha fiducia nella sapienza e nella potenza di Dio

  1. Andrea DB scrive:

    Pace Giacinto, a parte tutti gli “evangelici” che si vaccinano… aiutando le associazioni abortiste (perché i vaccini sono fatti con i feti… e non è complottismo), a parte il vaccino, che dire di quelli che dicono di credere in Cristo e poi per un po’di febbre corrono negli ospedali… io ne conosco uno PERSONALMENTE che è entrato col mal di gola e poi, senza che stesse male, è stato intubato e messo in coma farmacologico. Ora sta in bilico fra la vita e la morte… per aver confidato nell’uomo e non in Dio.
    E poi dicono che Dio non ha potenza di guarigione… Per forza!!! Danno la loro fede al mondo!!

  2. Francesco scrive:

    I vaccini sono fatti con i feti? Sciocchezza colossale e falsità propalata da chi è ignorante in materia.
    E non credo minimamente che una persona con il mal di gola sia stata solo per questo intubata e messa in coma farmacologico. Parlo da medico. Chi dice questo o è in malafede o non ha capito cosa è veramente successo.
    A me queste cose, da credente, mettono addosso solo un gran fastidio.
    E adesso arrabbiatevi pure

  3. Luca scrive:

    Diamo a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio! Dio insegna a rispettare le autorità, Gesù lavava i piedi ai suoi apostoli! Le autorità politiche e sanitarie vanno rispettate, perché istituite da Dio . Il coronavirus (mandato da Dio) sta mettendo a dura prova tutti ma non per questo dobbiamo perdere la luce dentro di noi.
    Vaccinarsi è un atto di amore per se stessi e verso il prossimo. Se avete paura, invocate il nome di Dio che è al di sopra di tutte le cose e vi soccorrerà e vi preserveŕà da ogni effetto collaterale
    Che poi…se aveste anche un solo dubbio che possa cagionare un danno a voi stessi, non sacrifereste voi stessi per amore della comunità?
    Un medico credente

    • giacintobutindaro scrive:

      Tu sei un medico credente nell’uomo …. perchè se credessi in Dio non parleresti così. Il credente che non si vaccina ama se stesso e dando il buon esempio (in quanto ha fede in Dio che lo protegge e lo guarisce) al suo prossimo dimostra di amare il suo prossimo. Al bando le tue ciance. Ed infine, tu a Dio non gli dai per niente quello che è di Dio, cioè la gloria, perchè tu la gloria la dai all’uomo.

      E in merito a queste tue parole: «Se avete paura, invocate il nome di Dio che è al di sopra di tutte le cose e vi soccorrerà e vi preserverà da ogni effetto collaterale», voglio risponderti così: «E’ scritto: “Non tentare il Signore Iddio tuo” (Matteo 4:7)».

    • Riccardo scrive:

      Buongiorno Dottore,

      Non mi risulta che competa a Cesare preoccuparsi della salute della gente. Infatti i cèsari per cui chiede preghiera che l’hanno nel XX fatto erano tutti tiranni, sopra tutti quell’Hilter che qualcuno qui sotto giò ha ricordato.

      Personalmente non mi farò il vaccino, e non perché abbia paura del vaccino, ma perché NON mi fa paura questo virus, piuttosto mi fa paura questo regime di criminali, il primo responsabile della situazione orwelliana in cui ci troviamo, che ha alimentato il clima di terrore per mantenersi stretto al potere, e che ostacola in tutti i modi le terapie alternative efficaci.

      Cordialmente

  4. Daniele Baiocco scrive:

    @Luca.

    La Bibbia ordina di obbedire all autorità,è vero,anzi parla di autorità SUPERIORI.
    Lei,da medico credente,avrebbe obbedito ciecamente anche alle autorità Naziste?

    Le faccio un esempio:
    la Legge le dà il diritto INALIENABILE di voto,ma una norma del sindaco di paese oppure l ultima riunione di condominio sentenziano il contrario.
    Quale ha maggior forza?
    Io dico la legge.

    Quindi le autorità(anche quelle naziste) vanno sicuramente rispettate,ma solo fino a che si muovono nel territorio della legge,oltre il quale c è l illegalità,
    la CRIMINALITÀ,organizzata a fare del male a lei ed ai suoi cari,altro che “atto d amore verso il prossimo”.

    Si è lasciato ingannare,stia molto attento….

  5. luigi Autiero scrive:

    Caro Giacinto, avere fede in Dio ,forse LO offende , se nel bisogno di un preparato medicinale “che Dio ha dato luce alla medicina di scoprire a beneficio dell’uomo” lo assumo per una qualsiasi forma di malattia..?
    Quindi considerato che il virus è nel mondo, demonizzando questo vaccino come altro medicamento, stai affermando che uno affetto da Diabete o Cardiopatia, non debba assumere farmaci scoperti…, che regolarizzano e tengono sotto controllo queste patologie..?
    Il tuo principio è lo stesso sai.
    Allo stesso modo demonizzi le vaccinazioni ,tipo la Pertosse o altre somministrazioni che vengono fatte ai minori in tenera età, che hanno salvato la vita dei minori, impedendo che queste malattie ,potessero ancora infierire….
    Consentimi la franchezza, ma questa non è fede, ma è bensì estremismo religioso.

    Se hai ricevuto il dono della fede in misura più alta, che ti spinge a rifiutare ogni medicamento, tienila per te “non attirarti addosso un Giudizio di condanna”;
    non offendere ,non colpevolizzare e agli estremi della tua convinzione , non scandalizzare colui che è debole nella fede e che DIO Ha Accettato. “Romani 14, 3”
    E’ scritto pure: guai a colui che , condanna se stesso per ciò che approva..
    Pace a tutti coloro che servono Cristo con timore

    • giacintobutindaro scrive:

      Luigi, già altre volte ti ho ripreso. Ormai ho capito la tua forma mentis, è quella forma mentale corrotta che noi Cristiano dobbiamo fuggire. Tu potresti vedere pure un morto risuscitare nel nome di Gesù, non crederesti alle Scritture. Il tuo problema si chiama: mancanza di fede! Ed è un grosso problema. Hai anche un altro grosso problema, che si chiama mancanza di conoscenza. Hai dunque due problemi molto grossi. E questi problemi spiegano questi tuoi ragionamenti.

      • Andrea DB scrive:

        Caro Giacinto, Dio ti benedica!
        Sei molto paziente con questo Autiero e con quel Francesco… Sono persone fuori dalla grazia e GLI PIACE STARCI!!!
        Sguazzano nella falsa conoscenza e nel criticare la Parola di Dio… Mah…
        Gloria al nome di Gesù, unica salvezza data agli uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.