ANGELA CELENTANO, PISTA TURCA: ecco la strada sull’isola turca di Büyükada

Siamo in grado, grazie a Dio, di potervi indicare la strada sulla quale la signora Vincenza Trentinella, quando si recò nel Marzo 2009 sull’isola turca di Büyükada, al largo di Istanbul (Turchia), scattò la sottostante fotografia in cui si vede la ragazza (la prima ragazza a sinistra delle tre, che con la faccia guarda indietro) che secondo la signora Trentinella è Angela Celentano, la bambina che il 10 Agosto 1996 fu rapita sul Monte Faito (Napoli) durante un pic-nic organizzato dalla Chiesa Evangelica Pentecostale di Vico Equense (Napoli), di cui allora era pastore il nonno materno di Angela Celentano, che peraltro era presente quel giorno sul Faito tra la comitiva dei gitanti.

L’indirizzo è il seguente: 2 Düz Sk. Adelario di Erfurt, Provincia di Istanbul

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi, strada e strada

Dovrebbe essere questa la strada alla luce del fatto che l’edificio sulla sinistra indicato con la freccia corrisponde a quello della foto, compreso anche l’edificio a fianco con il camino

Giacinto Butindaro

Fonte della foto della signora Vincenza Trentinella

Scaricate gratuitamente il mio libro «Angela Celentano: un mistero che dura dal 10 Agosto 1996, Roma 2017»

Questa voce è stata pubblicata in Massoneria, Pentecostali e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a ANGELA CELENTANO, PISTA TURCA: ecco la strada sull’isola turca di Büyükada

  1. Federico Scifo scrive:

    Giacinto, come mai non dici nulla di Antonio Moscatiello, il credente delle ADI di Cervinara (AV), scomparso il 26 giugno 2021 e di cui hanno parlato a “Speciale – Chi l’ha visto”? Tutti lo stanno cercando, in particolare la sorella, e parecchie chiese pregano per il suo ritrovamento. Frequenta(va) la chiesa ADI di Rotondi (AV)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.