Per fede non si vaccinarono

Fratelli nel Signore, chi non si vaccina non si vaccina per fede, in quanto “la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono” (Ebrei 11:1). Per cui chi non si vaccina fa una cosa gradita a Dio. Ma coloro che si vaccinano si vaccinano per paura, e noi sappiamo che la paura induce sempre a dispiacere a Dio, e difatti basta considerare nella Scrittura l’esempio degli Israeliti che avendo avuto paura dei giganti non ebbero fiducia in Dio, non ebbero fiducia nelle Sue promesse, e si attirarono per questo l’ira di Dio che li punì. Per cui nella storia della Chiesa si dirà di tutti quei discepoli di Gesù Cristo, tra cui ci siamo noi, che in questo tempo hanno rifiutato di farsi vaccinare, che PER FEDE NON SI VACCINARONO. A Dio, che è Colui che ci protegge e ci guarisce, sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen.

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Confutazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Per fede non si vaccinarono

  1. Antonio scrive:

    Sono Antonio Sammartino anche io e la mia famiglia per fede non ci siamo vaccinati e non lo faremo mai ci siamo affidati a Dio ed al salmo 91

  2. Dario scrive:

    che poi è assurdo vaccinarsi, con questi “vaccini” sperimentali, per paura di morire di covid… quando è ormai conclamato che questi “vaccini” fanno morire per trombosi e con altre morti orribili.
    Perciò… che senso ha avere paura di morire di covid (quindi per polmonite) ma non avere paura di morire di trombosi, ictus ecc. provocati da questi vaccini?

    Una delle ultime vittime si chiamava Camilla, 18 anni, sportiva, una ragazza piena di vita.
    Ho letto che l’agonia che l’ha tenuta tra la vita e la morte è durata 15 giorni.
    Morta per trombosi, a 18 anni.
    E quanti altri prima di lei! Ormai, solo qui in Italia, ci saranno state anche più di 100 vittime! tra uomini e donne di tutte le età.

    In Israele, che molto prima di noi l’hanno fatta su ragazzini, è risultato che moltissimi di questi adolescenti hanno avuto patologie al cuore! e stiamo parlando di ragazzini sanissimi che in condizioni normali non avrebbero mai avuto quei problemi di infiammazione al cuore… e invece con quei “vaccini” si sono trovati ad avere il loro giovane cuore rovinato e reso malfunzionante! forse per tutta la vita!

    perciò, come si può pensare di farsi iniettare una sostanza sperimentale contenente OGM che persino tanti medici non allineati considerano pericolosa per il nostro organismo?
    Infatti, proprio perché questi “vaccini” sono pericolosi, che è stato chiesto lo “scudo penale” perché medici, infermieri ecc. non vogliono finire a processo se qualcosa va male.
    Tanto per dire che lo sanno benissimo anche loro che “non sono sicuri”.

    Anch’io non mi vaccinerò, non credo a queste poltiglie e a chi li ha creati.

  3. Dario scrive:

    che poi, leggo su un sito, che oltre 11 milioni 870 mila italiani si sono vaccinati, più del 20% della popolazione (fonte del 31 maggio).

    A me questa cosa mette i brividi, perché sul foglio del consenso informato le stesse case farmaceutiche hanno scritto che “non è possibile prevedere danni a lunga distanza”.

    è legittimo chiedersi cosa potrebbe succedere a queste persone, sulla lunga distanza…
    senza contare quelli che sono già morti dopo poche ore o pochi giorni che gli era stato iniettata quella sostanza…

    So molto bene che esprimere queste cose davanti a certe persone equivale a essere considerati dei paranoici catastrofisti complottisti.
    Ma purtroppo io ho brutte sensazioni, pensando a quelle sostanze e a come tutto è stato gestito per invogliare la gente a correre (non so se avete visto il video dei giovani che hanno invaso gli hub vaccinali… alcuni hanno persino dormito lì davanti pur di non perdere il loro posto…).
    So che altre persone avvertono un’inquietudine simile…

    Può anche essere che questo virus covid sia stato creato in laboratorio per sterminare parte dell’umanità o per usi militari….
    Ma penso che questi vaccini facciano più danni, al nostro corpo, di un virus della polmonite creato in qualche laboratorio cinese.

  4. luigi Autiero scrive:

    Giacinto, demonizzi solo questo vaccino, oppure sei contro anche a Tutte le terapie sanitarie , come quelle emotrasfusionali, alle operazioni chirurgiche , e a quei vaccini, che si somministrano ai bambini per la pertosse, poliemelite ,tetano…?
    Pace

    • giacintobutindaro scrive:

      sono contro tutti i vaccini.

      • Dario scrive:

        Purtroppo all’orrore non c’è fine: si è scoperto che “i vaccini anticovid” si trasmettono col latte materno, ai poveri neonati che vengono allattati dalle loro mamme… sì, è già morto un neonato… di 5 mesi… un neonato di 5 mesi, morto di trombosi, dopo che, bevendo il latte della mamma che lo ha allattato, gli è stato passato “il vaccino” disciolto nel latte della madre.
        La notizia è stata riportata da un noto sito cattolico e da un gruppo facebook no vax; la trovate digitando “Bimbo 5 mesi muore di trombosi diffusa 2 giorni dopo la vaccinazione Covid della madre”.

        • Lucian scrive:

          Pace a tutti

          Bello che il primo link che esce digitando quanto hai scritto, Dario, sia un fact-check il quale da più informazioni circa quanto hai detto:

          Cito:

          – Non ci sono riscontri sulla vicenda nei media americani.
          – Non si riscontra un luogo del presunto evento.
          – La fonte è una segnalazione inviata al sistema VAERS, già vittima di inserimenti fasulli durante la campagna vaccinale.
          – Le segnalazioni non vengono verificate, come avviene con la farmacovigilanza italiana e inglese.

          (https://www.open.online/2021/06/15/covid-19-bimbo-5-mesi-muore-trombosi-dopo-vaccinazione-madre-no-prove/)

          Tu hai commentato il 16 giugno, eppure bastava un rapido controllo per renderti conto che il 15 già c’era la smentita.
          Però, se la notizia provviene da “noto sito cattolico e da un gruppo facebook no vax” allora deve essere sicuramente vera… sì, come no.

          Fratello Giacinto, con questi post che stai facendo sui vaccini, i quali indubbiamente attirano più commenti del solito, stai mettendo a disposizione uno spazio virtuale nel quale continuano ad essere diffuse notizie infondate/bufale (principalmente nei commenti).
          Un conto è quando tu dici se ti vaccini o meno (dove quindi esprimi un tuo pensiero), un altro conto è quando si comincia a dire di tutto e di più.

          Noto, con rammarico, che quasi nessuno che scrive va effettivamente a confrontarsi con la realtà, per capire se quello che sta pensando è vero o meno; si tende invece a cercare informazioni su quello che si preferisce, evitando quelle pagine/articoli che propongono anche l’altra metà della notizia.

          In questo caso Dario ha dato l’esempio perfetto: perchè fare una ricerca libera su questa notiziona quando c’è facebook ?
          Questo rispecchia perfettamente quanto scritto in Osea 4:6.

          Pace a tutti

          P.S: non tutti si fanno il vaccino per paura (1Corinzi 8)
          P.P.S: Dario, ho visto che ti piace postare molti link nelle notizie sui vaccini. Hai mai verificato personalmente la fonte di quelle notizie ? Hai mai provato ad andare oltre facebook e instagram ?

          • Dario scrive:

            Lucian, ti chiedo scusa, ma per motivi personali (cerca di comprendermi e di avere compassione) io ho un terrore atroce, addosso.
            Mi rendo conto che non ragiono con razionalità come hai fatto tu e non posso neanche farlo, perché ho una paura che mi attanaglia profondamente e perciò sono esposto e senza difese.

            Sono contento che la notizia sia infondata, purtroppo ce ne sono altre che sono vere, come la morte di Camilla… o di persone che hanno avuto l’ictus, hanno perso l’occhio… ci sono video e foto… che siano state condivise su facebook non toglie niente alla loro veridicità, ci sono anche medici contrari a questi vaccini, se proprio non ti fidi di persone “a caso”… ci sono anche tanti medici che dicono che questi vaccini sono tossici.

            Io credo che questi vaccini siano qualcosa di maligno, lo sento di primo acchito, sono qualcosa di immorale, contro la dignità umana del nostro corpo… introdurre quelle poltiglie chimiche con dentro OGM, adenovirus di scimpanze, chissà cos’altro, forse anche aborti o altre cose orripilanti… credo che iniettarsele sia qualcosa che rovini e guasti il nostro corpo.
            Ci sono cose che non è bene che l’essere umano faccia, anche se potenzialmente può farle… cose come la clonazione o vaccini del genere… è come giocare “ad essere Dio”, se preferisci vederla così, è qualcosa che non va fatto.

            ti stupirà saperlo che io non sono cristiano credente, ma mi trovo molto in sintonia con quello che i cristiani no vax stanno scrivendo in questi mesi… motivo per cui interagisco leggendo i loro siti o commentando…

            inoltre sono certo che se mi vaccinassero (forzandomi, contro la mia volontà, poniamo che accada) mi succederebbe qualcosa di orribile.
            è un presentimento, un presagio, chiamiamolo così…

            Ti chiedo scusa se con i miei commenti, terrorizzati, ti ho infastidito.
            Mi dispiace, ma leggendo quelle cose mi sale la paura e la mia prima reazione è cercare ascolto e sostegno da parte degli altri, condividendo questo carico di angoscia e dolore.

            D’altraparte, non sono molte le persone contrarie a questi vaccini, nel mondo “laico, non cristiano” sono poche, la maggior parte delle persone contrarie a questi vaccini sono quasi tutte cattoliche o evangeliche, sono loro che si espongono sui social network.
            Per questo motivo leggo questi siti e mi trovo in sintonia con loro.

            Comunque hai fatto bene a smentire la notizia, meglio così, meglio che non sia morto nessun bambino… anche se purtroppo altre notizie sono vere, la morte di quella ragazza per esempio, o di tanti altri… ci sono persino state denunce, insomma, stanno morendo tante persone di quei vaccini…
            qualche notizia sarà anche falsa o maleinterpretata, ma io non cambio idea su questi vaccini, credo che siano la peggiore invenzione nella storia dell’umanità, qualcosa di dannoso e che si ritorcerà contro l’umanità…

            se poi mi sbaglio, meglio così, non voglio avere ragione… ma per quello che sento io, nel mio intimo, sono la cosa peggiore mai inventata, qualcosa di assolutamente diabolico e disumano.

            Mi dispiace se il mio terrore ti ha infastidito, ti chiedo solo di comprendere che quando una persona è terrorizzata non riesce a fare il ragionamento che hai fatto tu…
            comunque d’accordo, tengo presente quanto mi hai detto e cercherò di verificare le notizie.

          • Dario scrive:

            Lucian, sono andato a vedere il sito da te indicato, è un sito pro-vax, ho letto diversi loro articoli tra cui quello sulla sperimentazione sui bambini e ragazzini.

            Mi dispiace, ma io non credo a questa narrativa “tutta rosa e fiori” su questi vaccini.
            E poi quelle case farmaceutiche erano già coinvolte in processi penali e truffe, ormai da tanti anni. Perché mai dovrei fidarmi dei loro prodotti e del loro agire?!
            Quanti farmaci o sostanze chimiche erano spacciati per sicuri all’inizio, ma poi sono stati ritirati perché si è scoperto dopo che erano dannosi? Tipo l’amianto, tanto per dire qualcosa che è conosciuto. o LSD, e tanti altri prodotti chimici.

            E un’altra cosa: notizie false o no, credo che sia comunque aberrante obbligare una persona, credente o non credente che sia, a farsi iniettare una cosa sperimentale, come se fossimo delle cavie.
            Purtroppo, infermieri, medici ecc. sono stati obbligati a farsi vaccinare (anche se qualcuno è riuscito ad opporsi) e questa non è una fake news, dato che si è parlato di obbligo vaccinale per loro con tanto di legge di Stato.

            Suppongo tu sia cristiano visto che hai citato versetti della Bibbia, allora ti chiedo:
            è giusto obbligare (magari con minacce del tipo “licenziamenti”) un tuo fratello cristiano, una tua sorella cristiana, a farsi iniettare una sostanza chimica che loro non vogliono ricevere nel loro corpo? Perché preferiscono pregare Dio che li guarisca, perché non vogliono usare medicine e vari altri motivi?
            Io non credo che sia giusto ed etico FORZARE una persona, violare il suo consenso, ricattarla, obbligarla, è VIOLENZA, e non importa se alcune notizie siano fake news, resta il fatto che obbligare una persona a fare da cavia è immorale, non è etico ed è qualcosa che rientra nella violenza.

            E poi rifletti anche su questo: ma secondo te, se questi vaccini fossero così salutari, perché alcuni medici hanno richiesto “lo scudo penale” per non essere processati nel caso qualcosa vada male?
            se sono tanto sicuri, come dicono… come sostengono i mass media… allora non dovrebbero esserci problemi, no?
            e invece hanno messo le mani in avanti, chiedendo lo scudo penale…

            Non ti tedio oltre, probabilmente tu non hai i miei timori quindi è inutile scriverti moltissime altre cose che vorrei dirti…

            Resta il fatto però che è immorale obbligare qualcuno a fare da cavia, resta il fatto che i medici vaccinatori hanno chiesto lo scudo penale per paura di essere denunciati, resta il fatto che siamo stati privati dei nostri diritti, resta il fatto che nessuno deve essere obbligato a trattamenti sanitari (o pseudo sanitari) contro la sua volontà, resta il fatto che c’è tanta corruzione nel mondo sanitario e si parla pure di malasanità, resta il fatto che Camilla (e altri) sono morti in modo orribile.

            Io non mi vaccinerò, non ti cito nessun versetto biblico, ti dico solo che sento nel mio intimo che quelle sostanze sono il MALE e non ce le voglio nel mio corpo.
            Non ho paura del virus covid, ma se anche dovessi morire di covid, preferisco morire di quello che non morire di una sperimentazione che trovo disumana oltre che sospetta per come viene gestita.

  5. Federico scrive:

    Non dici nulla che il 5/6 scorso è morto TB Joshua?

  6. Dario scrive:

    Lucian, ti dico l’ultima cosa e poi chiudo: se non ti fidi di “persone su facebook”, che pure hanno testimoniato su quanto sono stati male a fare la prima e\o la seconda iniezione, ci sono anche tanti medici che sono contrari a questi vaccini
    https://www.romait.it/dottor-stramezzi-dopo-il-vaccino-ho-visto-paralisi-ischemie-emorragie-e-trombosi.html

    mi spiace, ma paralisi e trombosi non sono “fake news”, proprio per niente, sono cose reali.
    Alcuni medici hanno detto che “la proteina spike” è tossica.
    è quella che ti iniettano dentro, per questo le persone stanno morendo di cose orribili, il nostro corpo non è preparato a ricevere quell’intruglio

    Ammetto di essere terrorizzato, forse tu non hai le mie paure, ma in ugual modo ti chiedo di riflettere sul fatto che:
    1) non tutti i medici sono favorevoli a questi vaccini
    2) i medici vaccinatori hanno chiesto lo scudo penale perché hanno paura di essere denunciati se qualcosa va male.

    già solo queste due cose bastano ad avere dubbi su questi vaccini, se proprio non senti la paura che sento io… io percepisco il puro Male in tutta questa situazione. Te lo sto dicendo da non credente, ma mi sento totalmente in linea con quello che dicono le persone credenti, su questa cosa dei vaccini.

  7. Lucian scrive:

    Pace a tutti

    Innanzitutto vorrei rispondere a Dario circa le domande che ha fatto, non senza fare prima una premessa importante: io non sono un medico o uno scienziato, non potrei addentrarmi in tecnicismi di cui non ho la minima padronanza. Quello che so, invece, è che circola tantissima disinformazione sui vari canali media e, per arrivare ad una verità (in questo caso possono essercene più di una, visto quanto mistero c’è ancora intorno a tutta la faccenda del virus), bisogna cercare, documentarsi, fare ricerche e sentire entrambe le campane. Altrimenti si cade in quello che si chiama “bias di conferma” ed è estremamente difficile uscirne.

    Ora, non è difficile capire la tua paura circa i vaccini visto tutta la guerra psicologica/mediatica che viene fatta da qualche mese a questa parte riguardo al virus. Io stesso ho avuto a che fare con persone che mi guardavano male perchè non indossavo la mascherina all’aperto, rimproveri vari, etc. E ora che è uscito fuori un vaccino questo terrorismo è ancora più forte.
    Sono d’accordo con te (e molti qui) che non dobbiamo essere in alcun modo obbligati a fare da cavie per qualcosa di sperimentale, qualcosa di cui chi dovrebbe rispondere se n’è lavato le mani.

    Vorrei ora analizzare un attimo quello che hai scritto.

    “ho un terrore atroce”, “ho una paura che mi attanaglia profondamente”
    Capisco, certo, tuttavia a questo (ed altro) la mia cura è stata scoprire l’amore di Dio. Sembra una frase fatta, semplice, ma è la rappresentazione di un percorso personale lungo, inteso e tutt’ora in corso anche oggi. Non semplice, fatto di rinunce, ma appagante nei momenti di difficoltà (e direi che ad oggi questi non mancano).

    “che siano state condivise su facebook non toglie niente alla loro veridicità”
    Io qui sono di parte, nel senso che ho in odio qualsiasi tipo di social network, dove di sociale c’è solo la distanza reale che aumenta.
    Stare su Facebook e postare link “contro il sistema” è come andare in bici, mettersi un bastone tra le ruote, cadere e dare la colpa a qualcun’altro. Inutile cercare/trovare/creare teorie del complotto (molto dubbie) e condividerle poi su Facebook quando sappiamo in che mani è questa piattaforma (come Instagram, Whatsapp, etc).
    Pensi che chi posta link complottistici sia uno che “è fuori dal sistema”, uno che è stato “risvegliato/illuminato” ? Nient’affatto, anzi, ne è dentro molto più di altri.
    Quindi sì, toglie molto alla veridicità di una notizia se postata su certe piattaforme. Perchè ? Perchè possono farlo in tanti e la verità si distorce molto più facilmente. Senza contare che chi è veramente al corrente di alcune cose non sta certo su Facebook a diffondere link per “svegliare le masse”.

    “ci sono anche medici contrari a questi vaccini, se proprio non ti fidi di persone a caso”
    Certo che ci sono medici contrari, come ci sono medici favorevoli. E menomale. Tuttavia non si può dire di quelli favorevoli che sono stati “pagati dalle lobby” mentre gli altri che fanno parte “della resistenza”. Perchè potrebbe essere benissimo anche il contrario. Inutile vedere solo quello che si vuole vedere, ma bisogna, come detto prima, indagare bene.

    “lo sento di primo acchito”
    Dario, anche io certe volte sento che potrei correre 10km di fila ma poi mi sveglio alla realtà (e ne faccio solo 2…).
    Nella Bibbia c’è scritto di provare/testare gli spiriti (1Giovanni 4:1). Si può dire la stessa cosa dei pensieri che vengono così, al volo.
    Sentirsi una cosa non vuol dire che sia per forza così. Quando mai nella Bibbia si parla di “sentire così” ? Mai. La Bibbia da certezze, non dubbi.
    Anche se tu non sei cristiano, come hai detto, un “sentito di primo acchito” non fa di quella sensazione una cosa vera.

    “ntrodurre quelle poltiglie chimiche con dentro OGM, adenovirus di scimpanze, chissà cos’altro, forse anche aborti o altre cose orripilanti”
    Vedi, quel “chissà cos’altro” ti frega perchè dimostri di non padroneggiare bene l’argomento. Non sentirti offeso o sminuito, in tanti (soprattutto nei commenti degli articoli sui vaccini) hanno questo difetto. Come detto all’inizio, neanche io sono un esperto, ma almeno mi informo il più possibile.
    Questo devi fare anche tu.
    Sempre nelle Scritture si parla di alcuni credenti originari di Berea i quali, dopo aver ricevuto con premura la Parola da parte di Paolo e Sila, andarono ad investigare/esaminare le Scritture per vedere se quello che gli era stato detto era veramente così (Atti 17:10-11).
    Purtroppo molti si perdono questo concetto, pensano che Dio voglia dei figliuoli ignoranti. Assolutamente no. Non si chiede di studiare tutto, ma di avere questo metodo, di investigare.

    “ti stupirà saperlo che io non sono cristiano credente, ma mi trovo molto in sintonia con quello che i cristiani no vax stanno scrivendo in questi mesi”
    Hmmm, ma ti trovi in sintonia anche con persone non cristiane che sono comunque no-vax ?
    Perchè se è così, sei esattamente dentro quello che si chiama (come detto inizialmente) “bias di conferma”, cioè la tendenza a cercare informazioni che più ci aggradano. Anche di questo è scritto nella Bibbia (2Timoteo 4: 3-4), che non si dica che sto portando qui psicologie varie.
    Mi pare ovvio che chi si sente un no-vax tenderà a cercare informazioni che screditano i vaccini, i medici pro.

    “inoltre sono certo che se mi vaccinassero (forzandomi, contro la mia volontà, poniamo che accada) mi succederebbe qualcosa di orribile”
    Guarda, sempre nelle Scritture è scritto, in riferimento alla grazia della salvezza che il Signore concede, che non dipende ne da chi vuole ne da chi corre (Romani 9:15-16).
    Questo versetto l’ho fatto mio e lo applico quasi quotidianamente. La Bibbia offre questo come risposta anche alle tue/nostre paure: cioè che non dipende da noi/o altri quello che può o meno succedere ma dalla volontà di Dio.
    E se facendoti il vaccino (forzato o meno) non ti succederebbe niente, non hai forse mentito a te stesso ?

    “la maggior parte delle persone contrarie a questi vaccini sono quasi tutte cattoliche o evangeliche, sono loro che si espongono sui social network”
    Io la penso così: se queste persone si esponessero meno sui social e più nei gruppi di preghiera/studio della Parola, forse ci sarebbero meno paure/ansie di cui preoccuparsi.

    “anche se purtroppo altre notizie sono vere, la morte di quella ragazza per esempio, o di tanti altri… ci sono persino state denunce, insomma, stanno morendo tante persone di quei vaccini…”
    Questo è vero, che delle persone siano morte a causa dei vaccini (non solo di questo, anche di altri) non si può assolutamente negare.
    Tuttavia ti faccio un esempio: se io ho un guasto alla mia macchina, vado a cercare su qualche forum una soluzione, magari prima di andare dal meccanico. Ora, su quel forum mi imbatto in decine/centinaia di persone che hanno avuto lo stesso problema. Cosa faccio ? Sicuramente dico che la macchina non è così di qualità come sembrava. Ma ci penso al rapporto macchine difettose/macchine senza difetto ?
    Magari il difetto lo hanno avuto 100 auto su 100.000 in buono stato. L’uno percento.
    Io penso uguale con i vaccini: è vero che la gente muore, ma quanti sono gli effettivi guariti ? Sia chiaro, parlo di numeri (ammesso che questi siano veri..), non di guarigione effettiva (visto che i vaccini sono ancora in forma sperimentale..).
    Ovvio che fa più notizia 1 morto su 10000 guariti. D’altronde i media ci marciano sulle tragedie, meno sulle notizie più buone (in generale, non solo sui vaccini).
    Eppure pochissimi sembrano indignati di fronte ai numeri di morti da aborto, come se fosse la normalità morire in quel modo ma anormale morire a causa di un vaccino.

    “ma per quello che sento io, nel mio intimo, sono la cosa peggiore mai inventata, qualcosa di assolutamente diabolico e disumano”
    Guarda Dario, c’è di molto peggio. Si pensava così anche del famoso microchip sottocutaneo, c’era chi gridava allo scandalo. Ma ancora una volta c’era la mancanza di conoscenza in mezzo al popolo laico e al popolo della chiesa.
    Conosco persone che ancora si trascinano dietro questa storia, ma tant’è..

    “Mi dispiace se il mio terrore ti ha infastidito”
    Non mi ha infastidito il tuo terrore (ripeto, comprensibile) ma il fatto di essermi ritrovato con notizie false. Io considero questo sito, così come gli scritti di Giacinto che ho avuto modo di leggere fino ad ora, degli ottimi esempi di ricerca/comprensione/redazione di materiale scritto. Giacinto riporta prove e fonti riguardo a quanto afferma ed alla sua interpretazione delle Scritture; a qualcuno può andare bene a qualcuno no.
    Al giorno d’oggi è fondamentale fare fact-checking, trovare la fonte e capire se può essere affidabile. Facebook, per me, non lo è. Non è affidabile un’azienda che fa dei suoi utenti dei prodotti viventi.

    “Lucian, sono andato a vedere il sito da te indicato, è un sito pro-vax”
    Non sono andato su quel sito perchè lo conosco o altro, ma perchè è il primo che mi era uscito dalla ricerca che tu hai detto di fare.
    Permettimi, tra chi mi da delle informazioni precise e chi qualcosa di molto vago, preferisco sicuramente la prima. Mi pare che quel sito “pro-vax” mi abbia dato più info rispetto ad un gruppetto su Facebook (o Whatsapp, Instagram, Twitter, etc).
    Il fatto che sia pro-vax (cosa che non ho nemmeno controllato) a questo punto sembra quasi un bene, almeno hai letto anche le altre opinioni.
    Non sono una persona a cui piacciono i dubbi, meglio la chiarezza.

    “Perché mai dovrei fidarmi dei loro prodotti e del loro agire?!”
    Io non sto dicendo che devi fidarti di loro, assolutamente. Ma neanche di demonizzarle senza avere delle prove, diverse dalle solite che girano nei gruppi social. Lì ognuno scrive quello che può far piacere agli altri, alimentando così il suo ego grazie ai vari like..

    “è giusto obbligare (magari con minacce del tipo “licenziamenti”) un tuo fratello cristiano, una tua sorella cristiana, a farsi iniettare una sostanza chimica che loro non vogliono ricevere nel loro corpo?”
    Ad oggi, da quello che so io, non esiste nessuna legge che imponga questo. Stiamo quindi parlando di una situazione ipotetica e non reale nel momento in cui scrivo.
    In ogni caso, come detto all’inzio, non è normale/corretto obbligare qualcuno a fare una determinata azione, non solo in riferimento ai vaccini ma ad ogni cosa nel quotidiano.

    “se questi vaccini fossero così salutari, perché alcuni medici hanno richiesto ‘lo scudo penale’ per non essere processati nel caso qualcosa vada male?”
    Non lo so, ma tendo ad ipotizzare questo: perchè vogliono semplicemente lavarsene le mani (anche 2000 anni fa è successo più o meno la stessa cosa).
    Non mi stupirebbe infatti sapere che molti chirurghi magari fanno firmare dei documenti simili ai pazienti/familiari negli interventi più delicati. Però di questi non si parla…
    Sono come delle clausole. Se vogliamo generalizzare, anche quando fai l’assicurazione firmi dei documenti con delle clausole che scagionano l’assicuratore in caso di violazione delle tali.

    “se sono tanto sicuri, come dicono… come sostengono i mass media… allora non dovrebbero esserci problemi, no?”
    Il mio consiglio: spegnete la tv. Non immaginate quanto la signora Barbara ha contribuito a far diventare degli ignoranti e degli zombie gli anziani che la ascoltano giornalmente. Ha creato dell’odio verso il prossimo di cui ne renderà conto. Non menziono i TG che è da più di un anno che sono in loop. Lavaggio del cervello ai massimi livelli, come non c’è mai stato fino ad ora.

    “Non ho paura del virus covid, ma se anche dovessi morire di covid, preferisco morire di quello che non morire di una sperimentazione che trovo disumana oltre che sospetta per come viene gestita.”
    In ogni caso, desidera di preferir morire per il Signore, di covid o meno. Tutto il resto è secondario..

    “ci sono anche tanti medici che sono contrari a questi vaccini”
    Sì Dario, è vero. Ma vedrai che per ogni medico contrario ci sono almeno 10 che sono favorevoli. E per ogni favorevole 10 sono contrari.
    Come la mettiamo ? Io penso che stare a ragionare su questi temi, favorevoli o contrari, mi distrae e mi impedisce di concentrarmi su temi più importanti, come la santificazione.
    Anche a me dispiace per quella ragazza morta.
    Era stata obbligata a farlo il vaccino ? Non mi pare.
    Ci sono investigazioni in corso ? Sì.
    Cambierà qualcosa ? No credo.
    E’ così che va ormai. Per questo chi si è reso conto della situazione attuale non può che rivolgere almeno un pensiero al futuro e provare a capire cosa vuole fare della sua vita. Capire se c’è spazio per la salvezza che Cristo ha offerto dando se stesso sulla croce o se c’è spazio per la vita in questo mondo.

    “Alcuni medici hanno detto che “la proteina spike” è tossica.
    è quella che ti iniettano dentro, per questo le persone stanno morendo di cose orribili, il nostro corpo non è preparato a ricevere quell’intruglio”
    Innanzitutto ti invito a leggere cosa contengono i vari composti dei vaccini. Sono informazioni facilmente accessibili sui vari portali europei (ufficiali).
    Altri, non medici, hanno detto che questo vaccino modifica il DNA. E’ vero ? No.
    Se la proteina spike è tossica io non lo so, ma fino a quando neanche mi pongo questo problema (almeno ad oggi) non mi interessa neanche più di tanto la risposta.
    Dario, se a te interessa, cerca quante più informazioni da quante più fonti e trai le tue conclusioni, cercando di restare il meno di parte possibile.

    “io percepisco il puro Male in tutta questa situazione”
    Si percepisce il male in ogni cosa nuova che viene creata. Solo che il male deriva poi da come si usa ogni cosa.
    Non credo che impiegare 2 ore di aereo invece di 2 settimane di carro con i buoi per andare fino a Roma sia un male. Così come non credo che far schiantare un aereo sia un bene.
    Questi vaccini possono aiutare qualcuno ? Bene.
    Vengono usati come esperimento su persone ? Male.

    Per il resto spero di essere stato quanto più chiaro possibile.
    Il mondo è cambiato, bisogna prenderne atto. Non è cambiato in meglio, ma di sicuro chi aspetta il Signore Gesù non può che gioire nel vedere/capire i segni che anticipano il Suo ritorno.

    Pace a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.