Si sente un forte odore di gnosi provenire da tanti Evangelici!

Tanti Evangelici odorano di gnosi (il termine gnòsi deriva dal greco antico γνῶσις [gnòsis], che significa “conoscenza”), di quella che – come dice l’apostolo Paolo – “falsamente si chiama conoscenza [gr. Gnōseōs] della quale alcuni facendo professione, si sono sviati dalla fede” (1 Timoteo 6:20-21). Le prove sono evidenti: si sente per esempio infatti dire a costoro che «ogni creatura umana che vive, vive perché ha in sé una particella di Dio, una scintilla di Dio. Noi siamo dunque particelle di Dio in involucri mortali», che «lo Spirito Santo è la parte femminile di Dio», e che quando un credente muore «torna alla casa del Padre»! Vi esorto dunque a schivare le profane vacuità di parole e le opposizioni di questa falsa conoscenza di cui costoro sono propagatori. Provate gli spiriti per sapere se son da Dio, perché in mezzo alle Chiese si sono infiltrati tanti gnostici, che sono travestiti da cristiani. Hanno l’apparenza di Cristiani, in quanto hanno un linguaggio simile al nostro: usano infatti gli stessi termini ma gli danno un significato completamente diverso! Quando parlano di Dio, parlano di un altro Dio; quando parlano di Gesù, parlano di un altro Gesù; quando parlano dello Spirito Santo, parlano di un altro Spirito; quando parlano di vangelo, parlano di un altro vangelo; quando parlano di salvezza, parlano di un’altra salvezza; quando parlano di conoscenza, parlano di un’altra conoscenza; etc. Costoro non sono dei nostri, in quanto negano che Gesù è il Cristo. Una volta che li avete scoperti, ammoniteli severamente, e non abbiate niente a che fare con essi. Un’ultima cosa, ma non meno importante: ricordatevi che i masso-evangelici sono essenzialmente degli gnostici, che diffondono in mezzo alle Chiese la cosiddetta gnosi, e la diffondono con molta astuzia e abilità. Questa è la ragione per cui si sente questo forte odore di gnosi, che è un odore di morte, provenire dalle denominazioni evangeliche! Massima attenzione quindi!

Giacinto Butindaro

Questa voce è stata pubblicata in Dottrine false e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Si sente un forte odore di gnosi provenire da tanti Evangelici!

  1. Dario scrive:

    Perciò suppongo che riterrà il papa attuale uno “gnostico” perché di recente ha dichiarato di voler femminilizzare la chiesa? Un riferimento allo Spirito Santo femminile, di alcune eresie gnostiche o medievali come i Guglielmiti?
    In realtà, l’affermazione del papa non è piaciuta per niente a molti cattolici tradizionalisti (è corretto affermarlo, visto che non tutti i cattolici sono d’accordo con Francesco su questo o altri temi, è forte il dissenso dei cattolici tradizionalisti)

    • giacintobutindaro scrive:

      Si, la recente dichiarazione di bergoglio va in quella direzione: gnosticizzare sempre più la chiesa papista!

      • Dario scrive:

        Infatti, penso anch’io che ci si trovi di fronte ad un “revival” delle antiche idee gnostiche, che come ha fatto presente Lei, si trovano anche nel movimento evangelico odierno, e non solo cattolico.
        Ci si potrebbe chiedere perché proprio adesso, e perché proprio “dopo la pandemia e i vaccini”… che ci sia un nesso tra i due fenomeni? Non la vorrei annoiare con pensieri “complottistici”, però.

        Tra l’altro spero che Lei (e tutti coloro che nel 2020 e 2021 si sono opposti allo scempio liberticida dei vaccini imposti a forza) stia bene, e non abbia avuto danni.

        Io sono riuscito a uscire da quel periodo orribile che abbiamo subito (ed ero convinto di non farcela, per tutta la violenza psicologica che mi e ci è stata riversata addosso) anche se con la salute un po’ danneggiata (non per i vaccini, che non ho fatto, ma per lo stress e l’angoscia che avevo, che mi hanno causato dei danni al corpo, per via delle limitazioni anticostituzionali che ci hanno fatto subire)

        • giacintobutindaro scrive:

          Si grazie a Dio sto bene, Dario. Mi sono rifiutato di farmi inoculare il siero sperimentale. Sono contro i vaccini, e tu lo sai. Le eresie gnostiche non sono andate mai via …. adesso però c’è veramente un risveglio di queste eresie distruttive, e quindi bisogna vigilare e opporsi ad esse distruggendole. Non so se ci sia un nesso, tra i due fenomeni, ma la società moderna è intrisa comunque di idee e principi gnostici, molto più di quanto si possa pensare.

          • Massimo Samadello scrive:

            Domanda Giacinto : se tu avessi avuto la moglie obbligata a vaccinarsi perchè lavorante in un ambiente pubblico, idem i figli studenti, tu marito nonchè padre, libero però di vaccinarsi o meno, che avresti fatto? Soprattutto per non passare, nella peggiore delle ipotesi poi, un loro untore?

          • giacintobutindaro scrive:

            Avrei detto a tutti di non vaccinarsi.

        • Massimo Samadello scrive:

          Dario, ti sei chiesto ” il perchè proprio adesso “, ma le parole citate da Giacinto in 1° Timoteo 6: 20-21, concludono sostanzialmente quanto l’apostolo Paolo raccomanda a Timoteo, ma per quanto concerne i falsi dottori e l’amore per il denaro. Ora, se è stato scritto ancora circa 2000 anni fa, significa che non c’è nulla di nuovo sotto il cielo; sì oggi è come allora. L’uomo è sempre lo stesso.
          Quanto ai vaccini, ignori forse le vaccinazioni cui siamo stati sottoposti da bambini? Ancor oggi, a causa di quegli stessi vaccini cui vengono sottoposti i bambini, alcuni, benchè in bassissima percentuale, hanno conseguenze di salute anche gravi, ma non per questo le nostre mamme si sono sottratte all’obbligo di farcelo. Ma quante persone sono morte nel corso dei secoli a causa delle varie malattie e pestilenze? A milioni!
          E allora? Io personalmente credo, e qui chiudo il discorso in merito a tale argomento, che per amore del mio prossimo, applicando quindi la Parola di Dio, il Signore mi abbia preservato nonostante mi sia obbligatoriamente vaccinato! Sì il Signore, se credo che sono un suo Figliolo e prezioso ai suoi occhi, mi abbia preservato anche in questo, come dal tumore, come da un collasso cardiaco in giovane età e come credo che mi preserverà da altre cose in futuro, e comunque per certo questo, finchè Lui e solo Lui lo vorrà. Sia fatta quindi sempre la sua volontà! Nelle sue mani in sostanza, dacchè mi sono convertito, ho affidato la mia vita! Ora Dario, tu non ti sei vaccinato eppure lo stress e l’angoscia ti hanno causato danni al corpo! Mi dispiace davvero, ma che dire? La Parola di Dio non mente e termino, ALCUNI di quelli che professano quella che falsamente si chiama scienza, sono degli increduli essendosi allontanati dalla fede. ALCUNI quindi ma non tutti! Mi dispiace parimenti per loro. Saluti

          • Dario scrive:

            Massimo, io sono sopravvissuto a quel periodo orribile, solo per vicende non dipese da me (un ateo direbbe “per caso”, ma tu sei libero di pensare che sia stato “per volere di Dio che ha voluto evitarmi quel pericolo e mi ha graziato” tra l’altro senza che io me lo fossi meritato, lo specifico, visto che non sono credente come voi) e sì, pur resistendo, ho avuto danni gravi, anche se poi finito quel periodo piano piano mi sono ripreso, anche se porto ancora dietro gli strascichi del danno fisico (per quanto recuperato in tempo) e anche psicologici\morali, che ancora ho e avrò sempre (penso, con dolore, alle persone che non sono sopravvissute, a chi non ce l’ha fatta, a chi dalla disperazione si è suicidato, a quelli che si sono sierati controvoglia perché erano obbligati altrimenti l’alternativa era morire di fame, a quelli che si sono sacrificati per il coniuge e i figli… penso a quelli che hanno avuto effetti collaterali orribili, tra paralisi, trombosi, infarti, sclerosi…)
            Tanta gente innocente, che hanno avuto malattie orribili, ho sentito di donne in gravidanza che hanno perso il loro piccino, e loro si erano sierate perché era stato detto “proteggete i vostri bambini”, si sono fidate… capisci? tanti giovani rovinati a vita, io sì, io mi sono salvato (o se preferisci, è Dio che mi ha voluto salvare), ma a che prezzo, al prezzo del fatto che ho avuto comunque un danno alla salute per attacchi di panico e depressione che tutta quella violenza che abbiamo subito mi hanno causato, e tante altre persone hanno avuto una sorte orribile, danni più gravi dei miei. Sono stati mesi di una persecuzione, oserei dire con una parola forte, diabolica. In quel periodo seguivo anche dei cristiani che parlavano del 666 e non ti nascondo che le analogie le percepivo, anche se ovviamente non si trattava di farsi marchiare con quello… però la frase del “nessuno poteva più vendere e comprare senza il marchio”, capisci… credo tu abbia capito a cosa mi riferisco.
            Io percepivo cose mostruose e malefiche, e non sono in grado di analizzare quei mesi solo in senso razionale. Non potrò mai rielaborare lo shock che ho subito, ancora oggi seguo le storie di chi ha avuto danni collaterali (ci sono giornalisti coraggiosi che ne parlano e anche qualche politico di buona volontà che si è sempre opposto a questo scempio), la verità è che sono sopravvissuto non per merito mio, neanche per coraggio (che non avevo), mentre altra gente innocente è stata spazzata via da questo male.

            Non sono ancora sicuro che sia realmente finito, ho sempre il terrore che ricominci tutto da capo.
            Forse me lo porterò a vita.

            No, di questo virus non ho mai avuto paura, quando ho passato il covid non sono stato così male (qualche giorno di influenza con febbre alta, un pochino più forte di quelle che avevo già fatto negli anni passati, e maldigola), posso dirti però che sono stato realmente male con tutto il resto che c’è stato dopo.

  2. Daniele Baiocco scrive:

    @ Massimo,il tuo ragionamento è capzioso perché si basa su premesse errate per fare accettare un ragionamento.

    Queste premesse sono frutto di ingegneria sociale basate sul senso di colpa ( i nonni fragili!! Sic.) e sulla paura di un nemico invisibile,tale virus,creando una psicosi collettiva,reato punibile dalla beh vabbè,si,la legge e i suoi tutori…

    Ormai dovrebbe essere chiaro che non c è stato MAI nessun pericolo e che non siamo mai stati pericolosi gli uni per gli altri.
    Anzi,gli uni sono stati pericolosi per loro stessi,poveri insensati.
    Dio punisce anche cosí,con quello che ti sei fatto mettere nel sangue
    Nella vita.

    • Massimo Samadello scrive:

      Daniele, rispetto il tuo pensiero che solo ora, scrivendo a Dario ho avuto modo di leggere. Ognuno agisca responsabilmente e in tutta coscienza! Su questo argomento mi fermo!

      • Daniele Baiocco scrive:

        @Massimo,se il tuo pensiero è contrario al mio,allora non puoi rispettarlo,sarebbe un controsenso.

        Puoi rispettare me,ma,se sei coerente e credi veramente in quello che dici,non puoi rispettare un pensiero diverso.
        Prov 14:22
        Beato colui che non condanna se stesso in quello che approva.

        • Massimo Samadello scrive:

          Daniele, parlo di quella “responsabilità” di cui parla Gesù in Marco 13:34, di quel “rispetto” di cui scrive l’apostolo 1°Pietro 3:16 e di una “buona coscienza” di cui parla l’apostolo Paolo in 1° Timoteo 19. Rileggi attentamente quanto ho già scritto a Dario punto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.