MASSIMA ATTENZIONE! Esiste una setta cinese di cui alcuni membri hanno ucciso delle persone perché le consideravano dei demoni

E’ una setta sorta in Cina, di cui alcuni membri hanno ucciso delle persone perché credevano che queste persone fossero dei demoni. Questo è quanto si legge su questa setta in un articolo del 13 Agosto 2014 pubblicato sul sito della BBC, dove si racconta di un omicidio commesso da alcuni membri di questa setta. Essi hanno ucciso una donna in un McDonald (dove erano entrati per cercare di fare proseliti alla setta) nella Cina Orientale, quando ella si è rifiutata di dare loro il suo numero di telefono. Dopo essere stati arrestati, uno degli assassini, Zhang Lidong, non ha mostrato né rimorso e né paura e ha detto: ‘L’ho picchiata con tutte le mie forze e ho calpestato anche lei. Era un demone. Dovevamo distruggerla’. Nello stesso articolo si parla di un altro omicidio avvenuto tempo prima: una donna ha picchiato a morte il padre, ritenendolo un demone che doveva essere distrutto, e poi lei si è consegnata alla polizia. Ora, dato che potrebbero esserci membri di questa setta anche qui in Italia, che insegnano che ‘tutti coloro che sono posseduti da demoni, o che spesso hanno spiriti maligni che operano in loro, sono loro stessi spiriti malvagi’ temiamo che anche qui in Italia questo falso insegnamento possa indurre alcuni ad uccidere delle persone adducendo come pretesto che sono possedute da demoni e quindi sono dei demoni che vanno distrutti! Basta che qualcuno si opponga al loro credo, per esempio, e subito verrebbe definito un demone o spirito maligno, e alcuni potrebbero essere indotti a distruggerlo. Una follia! Vegliate, fratelli, perché i tempi sono veramente difficili e malvagi. Colgo dunque l’occasione per esortare tutti coloro che sono preposti nel Signore ad avvertire i santi da questo lievito malvagio, che può trascinare ad uccidere il prossimo, e quindi a diventare degli omicidi. Nessuno sottovaluti dunque questo lievito malvagio, che fa lievitare tutta la pasta.

Giacinto Butindaro

Fonte della notizia e dello screen:
https://www.bbc.com/news/world-asia-china-28641008

Questa voce è stata pubblicata in Pentecostali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a MASSIMA ATTENZIONE! Esiste una setta cinese di cui alcuni membri hanno ucciso delle persone perché le consideravano dei demoni

  1. Dario scrive:

    Veramente è già successo, ad Altavilla Milicia, pochi giorni fa. Un uomo ha sterminato la famiglia (si è salvata solo la figlia) perché, a suo dire (e non solo suo, a quanto sembra, sono indagate anche altre persone), erano “posseduti dai demoni”.
    A “Fuori dal coro”, ieri, è stato anche mandato un servizio su questo argomento, delle sette\predicatori cristiani che praticano esorcismi o abusi sessuali.
    Le consiglio di reperire la puntata e guardarlo.

  2. Massimo Samadello scrive:

    Giacinto, è più che giusto esortare le chiese a vigilare, a causa di certe sette pseudo- religiose; dato soprattutto l’ultimo gravissimo episodio accaduto in un comune di Palermo. Permettimi altresì di considerare quanto leggiamo in Atti 26:5 dove l’apostolo Paolo davanti al re Agrippa ammette di essere vissuto da FARISEO e di aver agito secondo la più rigida SETTA della sua religione. E di conseguenza di aver perseguitato, incatenato, torturato e ucciso persone che non riteneva affatto essere il suo prossimo, e tutto ciò in nome di Dio, pensando di compiacerLo. Nulla di nuovo dunque! Se poi prendiamo in considerazioni le religioni che fanno riferimento solo a Dio, ovvero quelle monoteiste come in particolare l’Ebraismo e l’Islamismo, queste non fono forse sotto maledizione? Mi sbaglio forse? Dopo la venuta di Gesù sulla terra è Lui l’unico Salvatore… è Gesù Cristo anche il solo mediatore tra Dio e gli uomini! Infatti fu Gesù stesso poi, a stravolgere la vita dell’apostolo Paolo, trasformandolo e facendolo diventare figlio di Dio. Come può diventarlo chiunque crede in Gesù Cristo! Non diversamente! Anche la Chiesa Cattolica Apostolica Romana, checchè se ne dica, nel periodo più buio della sua storia, diede vita alle Crociate, chiamandola Guerra santa. Istituendo poi la macchina diabolica della Santa Inquisizione perseguitò nei secoli tanta ma tanta gente, incarcerandola, torturandola e uccidendo eccome in nome di Dio, perchè giudicati stregoni, streghe, posseduti/indemoniati. Ma nei fatti chi erano i veri indemoniati? Chi quelli animati da uno spirito chiaramente omicida? E oggi, mi chiedo, che fa questa Chiesa Cattolica? Può testimoniare in purità di cuore di Gesù Cristo e secondo la sua Parola? Quegli omicidi compiuti dal clero cattolico puzzano tremendamente davanti a Dio e chi uccide si macchia di un peccato a morte (spiritualmente parlando ovviamente) davanti a Dio. E penso a tutti quegli esorcisti di un tempo come vantavano di liberare, di scacciare i demoni dal corpo di tanti/e sventurati/e. “Come può Satana scacciare Satana?” (Marco 3:23). Gesù qui afferma chiaramente che non è possibile! E la Chiesa Cattolica odierna in che condizioni si trova? Si è redenta da tanto abominio? L’apostolo Paolo credeva di servire Dio, arrivando persino ad uccidere in nome di Dio, ma sbagliava alla grande! Non conosceva Gesù, il Cristo, il Figlio di Dio ed una volta conosciutolo e creduto in Lui, tutto il suo essere fu trasformato e quindi salvato! “Chiunque NEGA il Figlio, NON ha neppure il Padre (1° Giov.2:23)”. Eppure qualcuno dalle bianche vesti sta soffiando ancora cercando d’instillare il falso pensiero che siamo tutti fratelli, e quindi tutti figli di Dio, andando chiaramente contro la Parola stessa di Dio! Ahi…ahi…
    Non basta credere in Dio come stanno ipocritamente facendo anche certe sette come questa “Chiesa di Dio” in Cina. Chi non ha Gesù non ha nemmeno Dio, e tanto meno lo Spirito Santo e queste sono le conseguenze : subiscono l’abbandono totale da parte di Dio, commettendo quindi le peggiori abominazioni, compiacendo Satana! Ecco l’importanza della fede nel Cristo di Dio! Chi non crede in Gesù è un morto vivente!
    E morte chiama morte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.